mercoledì 29 aprile 2015

Libri che non si dovrebbero leggere mai!

Sono un'accanita lettrice.
Passata l'età delle scuole medie, dove ti obbligano a leggere dei libri a volte veramente penosi (così la pensavo a 13 anni) ho scoperto la possibilità di poter scegliere cosa leggere e da qui il grande amore per i libri è nato.
Leggo un po' di tutto, ad eccezione dei libri di fantascienza che non incontrano i miei gusti, per il resto non escludo nulla.
Sono un'amante dei libri e a casa ho una libreria carica dei miei tesori, che sfoggio con orgoglio, come fosse un abito. Purtroppo i libri costano e nemmeno poco, quindi un po' titubante ho acquistato un Kindle che ho battezzato Arturo.
Copertina rigorosamente turchese, il mio colore preferito, ed è stato subito amore.
Sono riuscita a scaricare e ad acquistare moltissimi libri che, se non avessi avuto Arturo, probabilmente non avrei mai acquistato e letto.
Si perchè sarei potuta andare in Bibblioteca, lo so, ma i libri sono come trofei per me. Li amo e li venero e ognuno di loro mi suscita ricordi ed emozioni, specie quelli che amo di più.
La scelta di adottare Arturo è stata necessaria per due ragioni fondamentali: non avevo più molti soldi per acquistare libri e più che altro non avevo più spazio dove tenerli!



Ovviamente, ora che la scelta dei libri è più vasta e decisamente meno costosa, a volte mi imbatto in libri dalla trama interessante, dalla "copertina" accattivante e mi ci butto.

Ecco.... capita pure di imbattersi in sole mostruose, i classici libri che non si dovrebbero mai leggere, anzi, che ti chiedi pure come hanno fatto a pubblicarli. Per me un esempio di questo (mi scuso in anticipo....) è la trilogia delle 50 sfumature....
Purtroppo ho trovato di peggio!
Un libro che di cui avevo già sentito parlare male, ma che mi aveva incuriosita e poi io non sono una che dà molta retta alle recensioni, io voglio farmi un'idea da sola. Sono patita per le storie d'amore, specie quelle giovani e fresche, i primi amori, le prime cotte.... ma incappare in una cosa scritta tanto male, con superficialità e con totale assenza di trama.... beh questo proprio non mi era mai capitato. 

Non vorrei sembrare arrogante, ma pure io avrei saputo scrivere meglio... e non sono una scrittrice.
L'autrice è italiana e di libri ne ha scritti ben 4! Forse anche di più. Diciamo che la collana che comprende il libro che ho letto io (il primo della serie) è formata da questi 4 libri, raccontano la storia d'amore dei protagonisti...... Non vorrei dirvi troppo perchè mi spiace molto per chi li ha scritti e anche per chi li ha letti e li ha trovati gradevoli, io proprio l'ho bocciato su tutta la linea!

Una ragazza disoccupata, il padrone del bar sotto casa di punto in bianco le chiede di gestirlo per tre mesi, mentre lui va in vacanza. Il bar va male ma grazie al migliore amico di uno dei camerieri (il belloccio di turno che poi diventerà il ragazzo della protagonista) che ristruttura il bar e fa pubblicità senza chiederle un centesimo, diventa uno dei bar più in voga di Roma. A quel punto, non si sa come e perchè, il bar le viene REGALATO dal proprietario..... Ecco già qui è inverosimile no? Uno ha un bar e lo lascia ad una squinzia di 25 anni così, senza ne arte ne parte. Poi nel più bello che fa i soldi glielo regata!!!

Ma daiiiii..... non proseguo perchè il resto è pure peggio!

Ho bisogno di leggere un buon libro per rifarmi di questa delusione!!

Buona lettura belle.

Vs Libby


6 commenti:

  1. Ciao! Ti consiglio La felicità delle piccole cose, di Caroline Vermaille ed anche un amore di carta di Jean paul Didierlaurent, due libri che in biblioteca da me hanno avuto grande successo (e NON sono in stile 50 sfumature). Baci
    Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma Bridigala! Consigliale i miei! Ecco, ti consiglio le mie 2 ultime uscite digitali. bacio

      Elimina
    2. Ciao Bri, ti ringrazio e prendo nota. Ora sto leggendo un thriller davvero ben scritto.

      Sandra carissima.... certo, colgo il consiglio e leggo!!!! :D

      Elimina
  2. Hai ragione carissima, solo che i tuoi, spero, li conosce già! :-D
    In effetti ci sono anche gli ultimi racconti, no?

    RispondiElimina
  3. Io però voglio sapere il titolo del libro... per tenermene lontano!

    RispondiElimina

Le vostre perle...