lunedì 10 giugno 2013

Non tutti capiscono....

Anzi, direi che se una persona non vive in prima persona (scusate la ripetizione) alcune cose, non le può capire, non le potrà mai capire.

La gravità di alcune situazioni, dipende dalla prospettiva in cui si guardano.

Ci sono persone che si lamentano con me perchè han prenotato al mare e invece di dar loro sa stanza vista mare, hanno la finestra sul parcheggio!
Altre il cui pensiero più grande è "come mi vesto oggi?", altre che non sanno come incastrare l'aperitivo tra il lavoro e la cena con le amiche.

Ci sono problemi più grandi, e mi da fortemente fastidio che vengano DA ME a lamentarsi delle loro problematiche di vita, quando io fatico a pagare l'affitto o ad alzarmi la mattina per venire a lavorare. Quando io non prendo i soldi regolarmente, ma non posso far nulla perchè a casa sono la sola a lavorare. Che si lamentano che hanno il marito che prende 1700 euro ma fa meno ore di quelle che dovrebbe e loro vorrebbero che facessero più ore, dopo che io ho detto loro che il mio sta diventando matto per cercare QUALSIASI cosa da fare per portare a casa 2 soldi.
A volte le persone non vedono al di là del proprio naso e anche io in parte sono così.

Mi spiego.... dal punto di vista di una persona che ha appena scoperto di avere una malattia molto grave, le mie lamentele sono una cazzata, dal punto di vista di una madre che ha appena perso il suo bambino, io non ho problemi.
Per cui scusatemi se i vostri problemi di abbigliamento, scarpe, vacanze e aperitivi, mi danno un gran fastidio. Scusatemi se mi viene voglia di dirvi che magari se foste al posto mio non parlereste così. Rischio di essere anche noiosa e una di quelle "che sta sempre peggio di te". Ma è così per cui non posso farne a meno.


Libby

6 commenti:

  1. E' anche vero che non ci si può sobbarcare dei problemi dell'umanità per sminuire i nostri, ognuno vive la sua vita e si lamenta dei propri certo che lamentarsi delle vacanze è davvero da ingrati!!!!!!!!Chi lo fa dovrebbe vergognarsi!! tranquilla tanto quest'anno un italiano su due starà a casa ci consoliamo? l'hanno detto al tg!!!Io ti capisco abbiamo meno di 300 euro sul conto e devo pagare il ginecologo e vivere fino al 23 del mese.....................come non lo so!Abbiamo fatto i conti ieri ed ho un macello di cose arretrate!Mah...................ormai vivo facendo il conto a ritroso e non è bello!

    RispondiElimina
  2. Io dico che se è un'amica/un amico a lamentarsi con me di 'vaccate' se sa che io ho altri problemi la trovo una mancanza di rispetto profondissima; se è gente meno importante di un'amica/un amico mi faccio da parte e evito di frequentarla/o perché rischierei di prenderla/o a bastonate per la rabbia. Mio cognato di fronte a me che ho solo lavori saltuari si lamenta del suo banale con macchina e telefono aziendale e ruolo da vicedirettore non abbastanza qualificato per i suoi studi dicendomi che ci si deve accontentare!!!! non frequento lui e la sua profondità come il fondo di un bicchiere da 4 mesi ;-)

    RispondiElimina
  3. Ciao cara Libby... ogni tanto riesco a seguirti, non assiduamente, ma sei nei miei pensieri....
    Spero davvero che le cose cambino, anzi... certo che cambieranno!
    Non deve essere facile per te e per tuo marito... ma vedo combatti e che sei una guerriera... questo mi piace! Io non riuscirei mai a dire cose poco consone ad un'amica... un po' di rispetto e di umiltà mi sembra il minimo, ma poi l'eterno egoista viene sempre a galla!
    Un bacione ed un abbraccio da Federica

    RispondiElimina
  4. Eggià, ci sono davvero persone così, la mancanza di sensibilità sembra diventata la regola, ci si lamenta del brodo troppo grasso direbbe la mia nonna se fosse ancora al mondo!!!!!!!!! E' come quella signora che parlando con la mamma di una mia amica aveva sempre malanni più più gravi... tutte le malattie del mondo le aveva lei, per finire poi che quando un'altra signora raccontava dei guai del marito con la prostata è saltata su a dire che pure lei aveva problemi con la prostata.........

    RispondiElimina
  5. cosi libby, credimi, non vai da nessuna parte, oltre a stare di merda..perchè cazzo buttare via cosi la vita?è una ragazza mia,una.

    RispondiElimina

Le vostre perle...