mercoledì 7 novembre 2012

Libby la sarta!!! :-)))

Ci sono sere che al corso mi sento abbastanza "capace" anche se a dirla tutta non sto masticando la mia materia, non è una cosa che sento particolarmente mia, ma dalla gonna, al vestito, mi sono accorta di aver imparato delle cose basilari, tipo cosa sono le marche e a cosa servono. Ho imparato anche a farle, ho imparato a spillare il cartamodello senza traforarmi le dita, a ritagliare la stoffa sulle aggiunte, a segnare tutto col gessetto bianco. Ho imparato a riportare su stoffa le riprese, a imbastirle e a rendere un disegno reale su stoffa.

Un disegno come questo... che poi è il modello dell'abito che sto facendo.



Che sabato sono stata all'Ikea con mio marito e di ritorno era abbastanza presto e allora sono stata in un grande magazzino che vende stoffe per la casa e per gli abiti. Insomma una grande, immensa merceria!

Ho preso del jersey rosso (non rosso Ferrari come l'abito da sposa eh), elastico e facile da lavorare.
Me l'avevano proposto blu, verde, nero, arancio, marrone, grigio. Mio marito ha optato per il verde o il rosso... e io ho scelto il rosso, che fa molto Natale ed è abbastanza facile da abbinare.
Dovrebbe venire una cosa come questa sotto... senza tutte quelle tette però.
Lo scollo sarà un po' più alto, anche perchè è un vestito da portare ora, non in estate.


Ho cercato per così tanto tempo un abito così, che io adoro, ma non sono mai riuscita a trovare qualcosa che mi stesse bene. Gli abiti in commercio sono abbastanza standard, quindi la 42 va bene sul busto ma non mi ci sta il culone. La 44 è perfetta per il didietro, ma mi fa mille grinze sul busto.
Ci ho rinunciato!
Quale migliore occasione del corso, per farmi un abito così?
Poi ora che ho il carta modello disegnato... eheheheh.... basta solo che lo riporti in stoffa no?

Poi, di mia iniziativa, sto facendo un esperimento. Una gonna a 8 teli. 


Ecco guardate la gonna in questo disegno. Diciamo che l'idea di base è questa, senza spacco, ma morbida e leggera.
Sto provando a farla con un cotone marrone testa di moro (l'avevo a casa!) con in vita la coulisse in corda e terminali con perle in legno, un po' rustica insomma, per la primavera.
Ma... perchè c'è un ma... ho già adocchiato del tessuto leggerissimo ideale per l'estate, pronta per rifarmi il guardaroba di gonnelline, anche corte, che cazzarola... non riesco mai a trovare come voglio io.

Semplicissime, con elastico in vita o coulisse, velocissime da fare ed economiche da morire.
Questo sarebbe l'obbiettivo finale, ora vediamo come viene la prima però... che io il disegno l'ho fatto, ora devo portarlo sulla stoffa e provare a farla.

Che poi sapete, non è tanto importante se ci si riesce, ma il fatto che ci si prova.......

Vs Libby


20 commenti:

  1. Il vestito rosso è proprio bello! Brava :)

    RispondiElimina
  2. Libby, secondo me è fantastico saper cucire!! Anche io spesso mi trovo a cercare quei capi che desidero da sempre e che non trovo mai, perché non vanno di moda, o perché mi stanno male per la taglia, o perché, sigh, costano troppo!! Invece poterseli fare da soli elimina tutti questi problemi: perfetto!!!!.. te l'ho detto che prima o poi avresti abbinato alla vendita di gioielli anche quella di abiti: guarda se non sarà così!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No beh, tu sei davvero molto ottimista, molto molto. Al momento mi limito a fare quello che mi insegna Rosita, ma da qui a fare per gli altri è davvero molto improbabile.
      Poi c'è un particolare che non ho messo nel post, la stoffa non mi è costata poco a dire il vero, che forse un abito fatto mi costa meno che farmelo da me, ma vuoi mettere la soddisfazione?
      E poi ha ragione mia mamma, non si deve fare il paragone tra un abito di Piazza Italia da 19.90, con uno fatto a mano. Piuttosto si faccia il confronto con un abito uguale ma decisamente più costoso. Ti costerà sempre meno fartelo. Poi, ragione in più se non lo trovi nemmeno!

      Elimina
  3. uaaa Libby non ci credo dimmi che non eri all'ikea a padova perchè sennò mi picchio, pure io sono stata a l'ikea sabato!!!
    Stai diventadoo una sartaaaa è bellissimo il vestito rosso :P proprio da gnoccolona ^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiiii ero proprio lì..... magari ci siamo anche viste ahahahah!
      No beh sarta si fa per dire eh!
      Al corso con noi c'è una tal Roberta, che sta facendo il secondo livello, ma siccome è da sola, viene a scuola con noi.
      S'è fatta una giacca meravigliosa e ieri sera ha iniziato un cappotto con dei ricami sul fondo, stupendo!!!
      Io mi accontento del mio vestitino!

      Elimina
  4. Io ce l'ho uguale uguale, nero........ mi piace un sacco..... ma basta che faccia solo un piccolo "sgarro" dalla mia ormai perenne dieta e non mi sta più.... :(
    Anche a me piacerebbe tanto saper cucire, al massimo però attacco i bottoni, accorcio pantaloni e poco altro........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quello l'ho preso in tessuto elastico ahahahah!
      Ad ogni modo, ieri sera ho fatto il primo carta modello dei pantaloni. Credo settimana prossima si inizi!

      Elimina
  5. brava Libby! Sapersi fare le cose come ci piacciono è una ficata, oltretutto se impari puoi anche sempre modificare vestiti comprati per adattarli ancora meglio al tuo corpo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti lo scopo era proprio quello.... comprare abiti e metterci le mani per adattarli. Accorciare pantaloni, modificare gonne. Poi, se uno ha lo sfizio del capo fatto da zero... ben venga se si ha tempo.

      Elimina
  6. ottimo libby questo è l'atteggiamento giusto alla faccia di chi ci dice che non sappiamo guardare avanti, grazie ho apprezzato tanto il tuo intervento sai. Bellissimi lavori, io ho 2 taglie di differenza tra soptra e sotto, preferirei il contrario, ho poco seno, gran giro vita. L'abito mi sarebbe piaciuta molto anche in verde.
    La gonna è della rivista MARFY? VAIIII LIBBYYYYY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bella... si guarda, forse avrei potuto fare a meno, ma come ti ho scritto, odio la gente che mi dice "Ti capisco..." o "Capisco la situazione...". No non capisci proprio una fava!!

      Non so se la gonna è da quella rivista, io l'ho trovata nel Web e mi è piaciuta.
      L'abito in verde? Non lo escludo eh, magari stavolta con la manichetta.... ho il corso fino a gennaio, quindi c'ho tempo per farmi aiutare! :-D

      Elimina
    2. Porca miseria sono stordita eh! La Marfy... siiii cavolo è il libro che usiamo noi al corso per i modelli ahahahah me ne sono accorta ora guardando il sito! No vabbè sono andata!
      Comunque ha della roba da sbavarci sopra!

      Elimina
  7. bello il vestito, è un tubino che sta sempre bene :-)
    Io so fare qualcosina, ma confezionare proprio abiti direi che non sono in grado, se si escludono gli abiti per Carnevale :-D
    Però vedrai che soddisfazione...brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedremo... certo con l'aiuto di Rosita il discorso è abbastanza semplice, poi dovessi fare da sola... mah!

      Elimina
  8. Sai che secondo me dovevi farlo nero? Almeno avevi un capo su misura che andava bene sempre!!!

    Ma rosso è innegabilmente molto bello ed è un colore che ti sta bene!!

    Cmq... COMPLIMENTI!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non escludo di farlo anche nero, magari con lo scollo di verso e con la mezza manichetta... intanto parto con questo, poi vedrò il da farsi!

      Elimina
    2. lo fai nero con lo scollo assimmetrico e ci mettiamo dei fiori in pelle che ti faccio io.
      Un tubino nero (lavorato con il fai da te) va perfezionato non lasciato basic (te lo trovi all'oviesse a 24.90) Benissimo il rosso, quello basic va benissimo perche è gia rosso di suo. brava.

      Elimina
  9. Sono un sacco versatili i vestitini così!:))) bello^_^

    RispondiElimina
  10. Ciao Libby... questo è il terzo commento che scrivo, infatti, ieri, non appena cercavo di inviarli, mi si chiudeva la connessione internet... uffa... che poi le parole vengono di getto, come fai a riscrivere?
    Libby... si bravissima! Belli i modelli, carinissimi... e tu sei davvero brava, nonostante gli inizi che, secondo te, non erano memorabili.
    Sei riuscita, applicandoti e con coraggio, a fare delle cose davvero belle...dovresti esserne orgogliosa! Vien voglia anche a me di provare qualche corso di cucito, sempre che ce ne siano vicino alle mie parti... i risultati saranno discutibili, credimi, ma provarci (come hai fatto tu) è fantascito. Ciao Libby... da FEderica

    RispondiElimina

Le vostre perle...