giovedì 25 ottobre 2012

Vi prego, ditemi che domani è il 1° gennaio....

Che quest'anno bisesto è stato degno del detto e funestato da cattivi presagi e cattivi accadimenti. Che io non sono superstiziosa, ma se si dice "anno bisesto, anno funesto!" un motivo ci deve pur essere.

Dopo gli ultimi accadimenti che ormai tutte conosciamo e di cui non è il caso di parlare, ieri sera a casa dei miei è arrivata una telefonata. Le telefonate non sono sempre positive, a volte lasciano l'interlocutore con la faccia di pietra e capisci che dall'altra parte è successa una disgrazia.
Così ieri sera la mia seconda mamma ha chiamato per informarci che sua figlia, mia coetanea, praticamente mia sorella in seconda, ha avuto un ictus...... le si è addormentata la lingua ed è corsa in ospedale, dove ha iniziato una semiparalisi alla faccia.
E' ricoverata in neurologia, in terapia intensiva e la madre dice "non è più lei".
Quest'anno è il terzo che sento tra i 30 e i 40 anni, uno è stato a settembre, Cyrano, qualcuna di voi lo ricorderà, fatti i 40 anni il 17 agosto e 15 gg dopo è stramazzato al suolo mezzo morto....
La mia amica d'infanzia ha una figlia che va alle elementari, un marito di merda (e non ho vergogna a dirlo) che non si merita nemmeno la puzza dei piedi della moglie. Non è felice, lei, non lo è da un sacco di anni e spero tanto che nella cattiva sorte che le è toccata, riesca ad apprezzare di più se stessa e la sua vita e lo mandi a cagare, meritandosi più serenità.

Dal canto mio devo dire che a casa ci sono delle sottili incomprensioni con mio marito, io sono nervosa come una serpe, ho ripreso a lavorare, non tempo. Lui è improvvisamente scoglionato perchè di nuovo senza lavoro, quindi è tutto un rimbeccare o un trincerarsi dietro assurdi e incomprensibili silenzi.
Insomma non c'è mai pace.
Io sono in guerra con il ciclo... l'infame bastardo che si è presentato il 18 ottobre, per poi bloccarsi e non ripartire più. Così sono 8 giorni di E' (che sarà anche come non averlo ma c'è, l'assorbente!!) attacchi di mal di pancia da togliere il fiato (ricordo del mese passato!) e niente.... sembro un rubinetto rotto, ma non riparte e io sto qui ad aspettare col mal di testa, il mal di schiena, le colichette e i nervi a fior di pelle.

Ultimo, ma non ultimo, ieri sera ho avuto una lunghissima conversazione telefonica con un'amica, facente parte di una coppia che frequentavamo un anno e mezzo fa e di cui si erano perse le tracce. Abbiamo parlato a lungo, entrambe ci siamo rese conto che ci sono state delle incomprensioni reciproche e per questo motivo non ci siamo più frequentati.
Io ho fatto il mea culpa, perchè se succedono certe cose non è certo sempre e solo colpa degli altri, lei ha fatto altrettanto, ammettendo che magari, se ci fossimo chiariti prima...
Poi è anche vero che gli eventi dell'ultimo anno e mezzo mi han fatto allontanare dal resto del mondo, anche se devo dire che non ho sentito la mancanza di nessuno!
Lei mi chiede pazienza con il suo compagno, offeso, deluso, incavolato con noi, perchè ha letto nel nostro atteggiamento (che però è stato anche il loro) un abbandono per altri amici. Che poi... vabbè chiamarli amici a questo punto è anche troppo.
Nei prossimi giorni chiamerò direttamente lui e spero abbia voglia di un caffè, così da poterci sfanculare e chiarire, se possibile.
Quello che mi ha dato fastidio, è stato l'atteggiamento di quel sant'uomo che ho sposato. Lui non si accorge mai di nulla, di quando la gente lo usa, di quando lo prendono per il culo... lui ha un suo mondo dove nulla lo pungola e se gli faccio notare le cose, 9 volte su 10 mi dice che sbaglio, per poi, tempo dopo darmi ragione. Ieri sera, raccontandogli della telefonata, mi ha detto "Io te l'avevo detto... sei stata tu che..."
No scusa, sant'uomo, ma dove stava scritto che dovevo chiamare io o chiarire io, loro mica ce l'hanno con me, ce l'hanno con noi, sei responsabile quanto me, dovevi chiamare tu se hai davvero pensato che sbagliavo.
Risposta? IO NON AVEVO IL NUMERO!!!!
Eh cavolo, uno scoglio insormontabile eh???

Ma perchè gli uomini, tutti, mandano sempre avanti noi donne in queste faccende? D. e R. non sono più amici miei che suoi, siamo amici in ugual misura, l'incomprensione riguarda anche lui, non solo me.
Ad ogni modo, non so se possa riprendere l'amicizia, vorrei solo che capissero che mi spiace immensamente per le incomprensioni, che mi rendo conto che ai loro occhi possiamo essere stati degli stronzi, ma non c'era intenzione e nemmeno cattiveria.
A volte bisognerebbe solo parlarsi!!!

Detto questo, spero che quest'anno finisca presto... che il 2013 ci lasci respirare aria che puzzi meno di letame!!!

Vs Libby

P.S. Lunetta cara... stanotte ho sognato che avevi le Beta a 200 e non capivi come mai e io ti dicevo candidamente "Beh... sei in cinta!!", quindi occhio a fare le porcherie con Bruce eh!!! Uaaahahahaahah!!!

16 commenti:

  1. Eccomi!!! Io non faccio testo perchè a me gli anni bisesti hanno sempre portato fortuna. Nel 2008 ho trovato l'Amore della mia vita e nel 2012 ho concepito la Gioia più grande!!!! E devo dire che le sfighe mi succedono sempre negli altri anni (vedi 2010/2011). Fatta sta premessa del cavolo.....mi dispiace da morire per la tua amica, porca miseria non è giusto che succeda a persone così giovani soprattutto.....spero davvero che si rimetta quanto prima e torni dalla sua bimba (non da suo marito stronzo spero)!!! Per quanto riguarda il "mandare avanti" gli uomini sono proprio tutti uguali, ma credo che dipenda anche dal fatto che hanno una visione totalmente differente dell'amicizia rispetto a noi. Per esempio vedo il Felino che con i suoi amici può stare anche anni senza sentirsi ma quando si vedono o si sentono è come se si fossero lasciati la sera prima, non ci sono paranoie o grossi chiarimenti da fare, si mandano a fanculo eppoi bevono insieme una birretta......sicchè se fosse successo a noi sarebbe toccato a me sistemare la faccenda perchè lui mi avrebbe liquidato con un "ma va là va là" ehehhehehe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ecco, hai centrato il punto della situazione amicizia. Comunque spero di chiarire, quanto meno per non passare per quelli che scaricano, ma per spiegare che da entrambe le parti ci sono stati errori e incomprensioni, poi, se l'amicizia riparte bene, se no almeno quando ci si vede non ci si sfancula ecco!

      Elimina
  2. Libbyyyy nooo è!!! cmq tranquilla è molto improbabile che succeda, anche perchè non deve succedere. Non mi chiamo Carmen Russo ahahahah
    Per l'anno bisesto, non so che dire...ci sono annate di cacca e non ci si può far nulla, se non sperare che passino presto.
    Le amicizie sono sempre un bel dilemma. A volte basterebbe chiarire, a volte finiscono senza possibilità di recupero.
    Alla fine bisogna valutare, per alcune, se vale la pena salvarle o no.
    Gli uomini cmq se appena possono stanno nel loro cantuccio e mandano avanti noi...che coraggio questi uomini :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere capire che non è solo il mio o mio papà, son proprio tutti così. O forse siamo noi a farci troppe paranoie come dice la Mere. Ad ogni modo loro si sono chiesti perchè solo ora mi son fatta viva, io ho chiesto a loro... perchè non vi siete fatti sentire voi?
      In effetti sono rimasti perplessi... che a volte si vedono gli errori degli altri e non ci si accorge che noi abbiamo fatto la stessa cosa! Senza cattiveria ovviamente...

      Eheheh prendi provvedimenti eh... che non divento zia di nuovo!! ahahaha

      Elimina
  3. Minchia, quante brutte notizie!!;-( io gli uomini sulla faccenda amicizia li prenderei a testate: loro vivono bene e fan bene, ma mai che c'aiutino mezza volta. E tendenzialmente è pure sempre colpa nostra :O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ESATTOOOO.... poi è anche capitato che gli facessi notare certi comportamenti di "amici" e che lui mi dicesse che me li sognavo e fraintendevo, salvo poi darmi ragione ed esserne a sua volta infastidito. Che noi siamo complicate eh, niente da dire... ma a volte loro sono proprio ciechi!!!

      Elimina
  4. Spero che la tua amica stia già riprendendosi, che sia stato un qualcosa di passeggero...mi vengono i brividi se ci penso.
    Per gli uomini, sposo_di_giugno è uguale ed è pure capace di lamentarsi se gli altri non lo chiamano....e comunque penso che certe amicizie se ne vanno e basta, aldilà delle incomprensioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si hai ragione, hanno un inizio e una fine, senza che magari ce ne siano i motivi da una parte o dall'altra, ma per questa coppia mi è dispiaciuta, molto simili a noi come situazione, quindi per un periodo c'è stato abbastanza incomprensibile l'allontanamento, per poi scoprire che erano arrabbiati per il nulla..... mah!
      Chiariremo!

      Elimina
  5. Caspita...ci dovrà essere anche una fine a sta sfiga! Dopo i periodi brutti ci sono quelli belli. In fondo manca poco se ci pensi al 2013.
    Bacetti
    Raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si verissimo.... ma ho scoperto che il mio segno avrà Saturno contro fino a settembre 2015, come dire, siamo solo all'inizio!

      Elimina
  6. Oh, sarà una frase fatta, ma è proprio vero che le disgrazie non arrivano mai da sole... Mi dispiace tantissimo per questo periodo orribile. Tieni duro però! Se ti lasci prendere dalla negatività le cose andranno sempre peggio (e te lo dice una che lo sa fin troppo bene).
    Anno bisesto, anno funesto... Io non sono superstiziosa per niente, ma ci stavo pensando anch'io proprio l'altro giorno...
    Comunque è vero che troppo spesso gli uomini mandano avanti noi donne!! Per qualsiasi cosa, dalle più stupide alle più serie. Pensa che devo essere sempre io a chiamare il ristorante quando io e mio marito usciamo o a prenotargli le visite mediche! Ma dico, questi uomini la bocca e le manine non ce le hanno??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Saranno viziati, oppure gli piace troppo farsi accudire, io lo dico sempre a mio marito, fosse rimasto single sarebbe stata una tragedia per lui!!!!

      Elimina
  7. Questo bisesto è stato pessimo anche per me... per la prima parte però!
    Fino a giugno decisamente da dimenticare...ora sul finale le cose stanno andando meglio! Ma sono con te! DEVE FINIRE !!!!
    Aspetto con impazienza il 2013!

    RispondiElimina
  8. Libby..spero la tua amica stia meglio :( non ci vogliono proprio tutte queste cose.
    per il resto..spero anche io questo 2012 finisca presto per mille aspetti
    bacione

    RispondiElimina
  9. io penso che semplicemente gli uomini abbiano quella dose di orgoglio in più per cui non vogliono fare il primo passo, anche se ammettono di essere in torto. Io ho imparato che aver ragione a volte ti dà sì una bella soddisfazione ma non cambia nulla.

    RispondiElimina
  10. Generalizzando dico che, secondo me, gli uomini resteranno sempre "figli", avranno sempre bisogno di una donna che si occupi di loro.. e, comunque, loro hanno una visione dei rapporti interpersonali molto più superficiale della nostra, che invece abbiamo molte più attenzioni! Tanti auguri alla figlia della tua seconda mamma, perché si riprenda presto!

    RispondiElimina

Le vostre perle...