mercoledì 31 ottobre 2012

Ciao... sai cosa vuol dire ciao?

Sono quasi sicura che nella mia vita precedente ero un serial killer di bambini, oppure mutilavo gli animali, oppure ammazzavo le vecchiette solo per puro divertimento... altrimenti non mi spiego le tribolazioni che da due mesi costellano la mia coloratissima vita.

Da quando ho iniziato, il 7 agosto, il cammino Fivet, ho iniziato a stare da cani. Che sia stata la lunga sopressione con la pillola, la stimolazione con Gonal o le terribili fiale di Progesterone, sta di fatto che il mio intestino mi ha definitivamente abbandonata.

Il bastardo, vive di vita propria e per quanto io cerchi di mangiare correttamente, di aiutare il suo sporco lavoro con quintali di kiwi, con litri di acqua calda al mattino a stomaco vuoto, con pastiglie di erboristeria che dovrebbero fare il loro dovere, lui mi ignora volutamente, provocandomi dei dolori che sinceramente non augurerei nemmeno al mio peggior nemico.

I rimedi della nonna con me hanno sempre funzionato, anche perchè sono una piuttosto regolare.
Pare che adesso non ne voglia sapere di collaborare.
Ieri sera avevo la lezione di taglio e cucito e sono andata (a proposito, gonna finita!!!), ma dopo due ore sono dovuta scappare a casa perchè morivo dal mal di schiena. Dolore riflesso da un intestino che non è pigro, lo stronzo, è proprio in vacanza.

Così ieri mi sono fatta una cultura sui disturbi da colon irritabile e ho imparato tante cose. Una delle quali è che non è una malattia grave, ma in compenso è molto debilitante, con dolori che impediscono anche di fare normale vita sociale. Non che sia un problema, io non ho vita sociale attualmente, ma magari vorrei poter venire al lavoro senza coliche e senza dovermi ragomitolare su me stessa dai dolori.
Le cause sono varie e anche eventuali, cure antibiotiche (non è il mio caso), alimentazione disordinate (...ehmmm), sedentarietà (.....), periodi di forte ansia e dispiacere (chi io?? Ma va???) e... udite udite, la causa principale è lo stress......
Considerato che il colon è un organo pieno di terminazioni nervose, in linea diretta col cervello, anch'esso recepisce gli eventuali disagi da stress, reagendo in modo inconsulto.
Il consiglio, oltre ad una sana alimentazione e ad una blanda attività sportiva, è di eliminare le fonti di stress.

Ahahahahaahh ridete con me dai.

Quindi eliminare le fonti di stress? Dunque... devo licenziarmi, strangolare un paio di persone, trasferirmi in Polinesia con mia sorella Aus, una valigia di libri, una casetta in riva al mare, una sdraio sotto una palma, temperatura dai 20° ai 24° magari ventilato, e possibilmente un giovanotto muto che mi porti succhi di frutta e noci di cocco, una pc con connessione a internet ESCLUSIVAMENTE per vedere le previsioni del tempo ed eventualmente trasferirci sul divano (questa l'ha suggerita mia sorella!!!).
Il tutto ovviamente senza spendere una lira e senza dover lavorare......

Dai scherzi a parte, eliminare le fonti di stress? Ma questi che scrivono ste cose lo sanno con chi hanno a che fare? Io faccio STRESS di secondo nome!!!

Ad ogni modo donzelle, il mio corpo mi sta abbandonando, forse l'ho maltrattato troppo in questi 38 anni e mezzo e adesso mi sta facendo ciao con la manina ed è lui che se ne va virtualmente in Polinesia.

Ah e ovviamente, in tutto questo dolore, c'è la fortissima possibilità, direi una quasi certezza, che a peggiorare il tutto sia tornata la mia amica, subdola e infame, l'endometriosi!

Un tripudio di belle notizie.

Vado a rivoltarmi dal dolore, ciao.

Vs Libby

26 commenti:

  1. che te lo dico a fare...io da quando ho eliminato la mia fonte di stress, non ho più nessun problema di coliti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco... urge eliminazione urgente!

      Elimina
  2. Possibile che lo stress, poveretto, abbia sempre la colpa di tutto?????? Però effettivamente il buon funzionamento dell'intestino dipende anche da quello.......... che dire??????? eliminare i motivi di stress, come una volta mi ha consigliato il mio medico, mettendosi a ridere subito dopo?????????
    Hai provato con le tisane........... non quelle alla senna che se hai già il colon irritato, altro che dolori!!! quella più "morbida" alla frangula.......... prova a fartene una tazza tutte le sere per qualche giorno........... con mia mamma ha fatto miracoli e pure io che ogni tanto mi faccio prendere dallo stress e mando a puttane tutto l'ambaradan..... con quella mi aiuto tantissimo senza dolori di sorta..........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Frangula? mai sentita. Ho mio marito che mi fa intrugli di camomilla e finocchio, quanto meno per i dolori. Non che io ami particolarmente le tisane, anzi.... per me son tutte amare.
      Ad ogni modo vedrò di porre rimedio con qualche tisanina... vediamo cosa succede, ormai mi manca solo qualche pista di coca e le ho provate tutte!

      Elimina
  3. Povera, quanto mi dispiace, Libby! L'intestino è un problema estenuante, lo capisco perché ci ho sempre combattuto, al contrario di te, che lo vivi solo ora (e saresti andata avanti benissimo senza!!!!)! Penso che eliminare le fonti di stress dalla propria vita sia un po' irrealizzabile, ahimè, ma forse è il caso di cominciare a giocare al Superenalotto: è l'unica speranza! :-) Ti abbraccio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che tristezza... quanto una persona non può scegliere di stare meglio eliminando ciò che la danneggia. Che cercare di vivere una vita più serena e rilassata, sarebbe obbiettivo di tutti, ma nessuno ci riesce, a meno che non abbia un sostanzioso conto in banca mi sa...

      Elimina
  4. :-( io conosco la colite (da stress)
    che consigli danno per evitarlo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A parte gli scherzi, io sto molto meglio da quando ho ridotto drasticamente pane, pizza e c... Per assurdo ho iniziato a bere latte, e non mi da assolutamente nessun problema!

      Elimina
    2. Io bevo latte da sempre e non mi ha mai dato nessun problema... a livello alimentare, dirvi cosa mi da noia non saprei, mi fa male tutto, tranne il latte!!!
      Pare infatti che non sia l'alimentazione, il problema principale che causa la sindrome da colon irritabile.
      Per assurdo... ci sono diete che suggeriscono di evitare verdura cotta o verdura in foglia, cavoli o cavolfiori, ma incitano a magiare pasta e riso... quindi non c'è una sola linea di pensiero in questa cosa. Io ho sempre vissuto di verdura, cotta, cruda e in tutte le salse, oggi come oggi mi fa malissimo.... e se mi si leva la verdura io sono una donna morta!!!

      Elimina
    3. grazie per il consiglio....ridurrò "le farine"

      Elimina
    4. io sono sempre più convinta che sia un insieme di cose, di "combinazioni" alimentari. Pizza e Birra mi devastano, ma prese da sole no. Comunque a me la verdura con troppe fibre da fastidio, ma è un fastidio differente da quello del pane pasta e c. La mia dieta comunque faceva schifo, adesso che mangio più proteine sto meglio, non ho più gli attacchi di ipoglicemia da svenimento e...continuo a dimagrire senza fare niente di particolare.

      Elimina
    5. prima della dieta mi faceva male tutto, soprattutto pizza e pasta. Oggi li mangio tranquillamente, anche se alcune verdure le evito (cavolfiori e family)e non assumo troppe fibre. Non so cosa sia cambiato, forse è stata la combinazione dei cibi a risolvere il problema

      Elimina
    6. SI, secondo me ad un certo punto sei così "intossicato" che ti fa male tutto, la dieta di riequilibra un po'!

      Elimina
  5. Mal comune mezzo gaudio: da quando avevo 40 giorni di vita faccio i conti con gastrite e colite (malformazione genetica prima e stress poi). Nei momenti di dolori acuti dico no agli antibiotici (perchè il mio stomaco non me lo permette più) e vado di Spasmex, un palliativo eccezionale, e sentimi bene: cuscino con germe di grano da scaldare al microonde, un toccasana!!!!
    Se poi la disperazione diventa tua amica (io e lei stiamo combattento una lotta accanita contro il mio intestino abbondantemente costellato di diverticoli) ho lasciato ogni speranza ad una pietra: l'ambra. Strofinata in senso antiorario sul pancino allevia i dolori.
    Si, forse sono pazza, ma finchè funziona me ne fotto delle convenzioni sociali... e se ti può servire...manda le convenzioni sociali in Polinesia col tuo intestino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah guarda, non ti giudico per niente pazza, io ne ho fatte di cose strambe... Anche io uso un cuscino da scaldare al microonde... con noccioli di ciliegia. Il mio salvavita da mal di stomaco, mal di schiena, freddo... indigestioni... guai a non averlo.
      Quella della pietra d'ambra non la conoscevo... s'imparano sempre cose nuove eh!

      Elimina
  6. Mi hai fatto venire in mente lo spot che si vede in tv... hai presente tutti quegli animali che parlano di quanto sono regolari?? non ricordo cosa pubblicizzassero... ma mi fa ridere vedere bamby che dice che è regolare!!! A parte questo lo stress è il male del secolo, se trovi la cura senza scappare in polinesia, fai un fischio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah mi sa cara Gi che avrai un pezzo da aspettare allora!!! :-D

      Elimina
  7. Ho provato sulla mia pelle i sintomi da colon irritabile e anche nel mio caso la causa principale era (è) lo stress.
    Fortunatamente con la dieta fatta ad Hoc dalla nutrizionista ho risolto buona parte dei problemi..
    Certo mi viene da ridere a cercare di eliminare lo stress...e come si fa? in un'altra vita forse. Questa qua è un bombardamento quotidiano di problemi e rotture di balls. Forse si può solo cercare di viverla un pò più serenamente, ma è dura :-(

    RispondiElimina
  8. Mi spiace che tu stia male Libby... quel che posso dirti è che io ho sofferto per anni di colite e di intestino pigro pigrissimo...
    Ultimamente sto molto meglio, ma ho eliminato quasi completamente pane, pizza, schiacciata e pasta ... se proprio devo la pasta la mangio integrale, bevo tanto e la mattina mi butto nel caffellatte ( con il latte scremato che quello intero mi si pianta nello stomaco come un incuidine) due cucchiai abbondanti di crusca d'avena....
    sto molto meglio con questi piccoli accorgimenti...
    Quanto allo stress... siam tutte nella stessa barca!!!Eliminarlo? Impossibile... imparare forse a gestirlo è più fattibile..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ma se mi levate la pasta... tanto vale che mi uccidiate!!!! Davvero, posso correggere l'alimentazione, ma privarmi del mio bene primario equivale a scavarmi la fossa.
      Non so che dire, sto sicuramente peggio da quando ho fatto la Fivet, non so se per lo stress o per le medicine... sicuro è che è una pessima compagnia.

      Elimina
  9. Ciao cara, è tantissimo che non ti leggo e non riesco a rileggere tutto per aggiornarmi...scusami!! leggo che hai iniziato la fivet e ti faccio tutti gli auguri possibili, di vero cuore :-) e ti auguro anche di stare meglio in tutti i sensi, water compreso ;-))) un super abbraccione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao bella, come stai? E il nuovo nato??? Si beh la Fivet l'ho fatta ed è andata male. Non ho molto altro da aggiungere e non è successo null'altro in sostanza.
      Un bacione a te.

      Elimina
  10. Che brutta roba!! Io mi limito a riempirmi di herpes o afte in gola! Cattivissimo lo stress-_-

    RispondiElimina
  11. A me però pare che ormai sia tutto causato dallo stress... quando qualcosa non va e i medici non sanno il perché, invece di dire la verità ripiegano sullo stress
    Anche perchè poi non gliene frega a nessuno che siamo tutti tanto stressati. Tutti pretendono, tutti vogliono, tutti pressano.... mondo cane!

    RispondiElimina

Le vostre perle...