lunedì 18 giugno 2012

Im...mensa!!!

Come vi anticipavo ieri, voglio raccontarvi la storia della mensa.

Dovete sapere che dove lavoro io, esattamente sopra la mia testa, è stato costruito  un soppalco che ospita un ufficio (teoricamente quello del Messia, praticamente sta sempre giù a rompere i maroni!) e la mensa, una piccola stanza, circa 3 x 3, che ospita due tavoli-appoggio, un tavolo grande per pranzare e un mobiletto a mensole dell'antichità di Cristo, che ospita tovagliette di cara, tovaglioli, bibite abbandonate da ignari operai, forchette, coltelli e cucchiai e quanto necessario per condire eventuali insalate.

Solitamente il venerdì, mi dedico per 25/30 minuti, non di più, alla pulizia dell'ufficio e del mio bagno (eh si, ho un bagno tutto mio), quindi aspiro, spolvero e lavo il pavimento che dopo una settimana è lercio. Del resto, lavorando in un officina meccanica non può essere altrimenti.
Il bagno dei ragazzi (4) io non lo varco MAI, ma hanno loro il compito di pulirlo a rotazione una volta alla settimana. In pratica senza spazzare, buttano due secchiate d'acqua fredda e la fanno convogliare nella turca... inguardabili, ma non sono affari miei.
Al piano superiore NESSUNO fa mai pulizia.
Quando era qui la moglie del Messia, ogni 4/5 mesi andava lei, ma da quando lei non viene più, in pratica su di sopra non c'è mai stato nessuno.
L'ufficio è chiuso a chiave e inutilizzato, quindi a parte tanta polvere, non c'è altro, ma la mensa..... La mensa....
Beh la mensa viene usata SOLO dai miei colleghi, io non ci vado mai, mangio al mio posto e i motivi per cui non ci vado sono 2: un caldo infernale e un onto vergognoso.

Venerdì pomeriggio, strangolata dalla noia, ho chiamato il Messia, chiedendogli di chiamare al cellulare, che al piano di sopra non abbiamo il telefono ed io ero decisa a pulire.

Ore 15.20.
Varco la soglia della stalla.. ehm della mensa... dire che è sporca è usare un eufemismo, io credo che non venga pulita da almeno 2 anni! Si non ho sbagliato a scrivere 2 ANNI!
Immaginate cos'è il tavolo, avete presente la carta moschicida? Ecco... era talmente lercio che ci si attaccava con le mani. Olio ovunque, briciole di pane in ogni dove. I tavoli-appoggio pieni di polvere nera e grasso, il pavimento su cui si inciampava dalle croste che si erano formate, lo scaffale che ospitava le suppellettili per il pranzo pieno di schifezze e spazzaatura! Uno schifo insomma....
Mi armo di aspirapolvere, guanti di latice, acqua bollente, detersivo (mi sa che ci voleva l'acido solforico!!!) sgrassatore e pezze varie.
Aspirando trovo.... montagne di cacca di topo (il capannone è nel mezzo della campagna veneta, piena di simpatici roditori in miniatura), pipì di topo (di cui al punto precendente), trappole per topi, cartoni pieni di vischio per topi e.... cadaverini di topi ovviamente!!!
Cioè sti deficienti, mangiavano in mezzo a quello schifo!!!! Più che guanti mi ci sarebbe voluto uno scafandro in titanio!!!!
Insomma, io non sono schizzinosa, neanche un po' e gli animali mi piacciono pure, quasi tutti, certo magari vivi è meglio!!!
In uno scatolone pieno di vischio, un topolino dagli occhi vitrei si muoveva ancora... che schifo ragazzi. E che pena... staccarlo era impossibile povera bestiola (lo so che state inorridendo, ma sono topolini campagnoli, di quelli piccini e a me faceva davvero pena poverino!)


Insomma, porto al piano di sotto la spazzatura e mi do da fare nelle pulizie... trovo, tra le posate, piccoli escrementi e inorridisco ripetendo ad alta voce "Sti deficienti mangiano in mezzo alla merda... letteralmente!".
Insomma ragazze (e ragazzi.... El_Gae :-D) dopo 2 ore, 17.20, sudata come un maiale, sporca di polvere nera e stanca morta, ho finito ed ho riportato in modalità Vivibile, la stanzetta della mensa!

Arrivati i miei colleghi mi han domandato cosa avessi fatto... li ho minacciati! Se ritrovo la mensa ridotta in quello stato, vi prendo a badilate in faccia. Che non ho la pretesa che facciano pulizia, anche se la usano solo loro e che io non ero obbligata a pulire, ma che si tengano in ordine le cose e pulito il tavolo, quello si!!!
Mi hanno sorriso, loro sanno che io non scherzo, e mi hanno promesso il massimo impegno!
Meno male! Son dei bravi ragazzi quindi mi fido... anche se tengo il badile pronto!!!

Ovviamente, una volta finito queste pulizie, non ho fatto l'ufficio, ero morta, ma non fa niente, tanto lì i topo non ci sono per lo meno!!
Altrettanto ovvio il fatto che una volta a casa, mi sono svaccata sul divano a fare nulla, che di pulizie ne avevo le palle piene....

Che poi non mi si dica che sto qui a pettinar le bambole!!!!

Vs Libby

18 commenti:

  1. Mio Dio!!!!! Ma perchè certe persone non hanno proprio il senso della decenza?? E non parlo solo di uomini eh anche se è vero che chissà perchè i nostri bagni anche se li usiamo di più sono sempre o quasi belli, puliti e profumati mentre loro riescono sempre a lerciarli, però davvero non ho parole per la mensa. Almeno dove si mangia cavoli dovrebbe essere non dico lindo e splendente ma almeno pulito. Io non so come facevano a mangiare in quelle condizioni. Eppoi.....a casa loro come sono abituati? Ehhhh magari sono quelli che poi a casa appena entrati indossano le pattine e non spandono una goccia d'olio sulla tovaglia manco morti!!!! Brava Libby sei stata brava e soprattutto coraggiosa, io visto il topo (morto o vivo che sia) sarei scappata a gambe levate.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma guarda, io e la moglie del Messia, ci siamo chiesti spesso come fossero abituati a casa, ma io vedo il mio, quindi capisco la situazione. Ad ogni modo ho fatto una bella pulizia e i miei colleghi... beh uno a dire il vero, mi ha ringraziata e mi ha detto che ho fatto un ottimo lavoro. Son soddisfazioni!!!
      Diciamo che con la pulizia della mensa, sono a posto per un paio d'anni almeno ahahahah!

      Elimina
  2. mamma mia ma che zozzoni. Io mi rendo conto che son lì a lavorare e non per pulire, ma visto che ci devono mangiare un minimo di igiene santiddio!!! Tu sei stata troppo brava, ma anche avere sulla testa una stanza piena di topi non dev'essere piacevole....che schifo!!!
    Pensa che dove lavora Bruce erano abituati ad andare a mangiare (in una trattoria esterna) con gli abiti da lavoro.
    Lui abituato a cambiarsi e ad andare a mangiare pulito, alla fine li ha coinvolti ed ora si cambiano tutti per andare a pranzo....ecchecavolo un minimo di decoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si capisco, i miei colleghi infatti quando son fuori mangiano come han lavorato, si cambiano solo a fine giornata. C'è da dire però che hanno 30 minuti di pausa e ne perdono già 10 per lavarsi e sgrassarsi le mani, se si mettono anche a cambiarsi non mangiano più.
      Ho lavorato anche io come operaia e ti assicuro che fare l'orafa non è un lavoro pulito.... ma santo cielo, la mensa lo era!!!

      Elimina
  3. Libby, io mai e poi mai avrei pulito quel porcile, nemmeno se mi avessero pagata, te lo dico sinceramente!!! Capisco che sia spiacevolissimo avere una stanza in quelle condizioni, ma non ci avrei messo piede.. perché le persone sono davvero sporche, noi non ci rendiamo conto perché è lontanissimo dal nostro modo di essere, ma io sono convinta che casa loro sia più o meno nelle stesse condizioni, purtroppo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non saprei sai... può essere come no, del resto sono uomini, non si può pretendere molto da loro.
      Ho lasciato la pulizia della mensa in fondo alla lista per diverso tempo, tengo a precisare che non è compito mio quello delle pulizie, ma credimi, venerdì volevo impiccarmi dalla noia! Non ne posso più e trascorrere tutto questo tempo a fissare il monitor, non sono non mi passa più il tempo, ma mi vien da tagliarmi le vene!!!
      Anche la pulizia del porcile è stata meglio della noia!

      Elimina
  4. nemmeno io ho paura dei topi e li trovo assolutamente dolci:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sai... non ne avevo dubbi!!! ^_^
      Beh certo, mica le pantegane da due chili, ma i topini di campagna sono troppo graziosi!

      Elimina
  5. Topi? No no, non ce la posso fare. Io, al contrario tuo, salto per ogni cosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh gli insetti fanno un po' schifo anche a me, ma tendo a lasciarli stare se loro lasciano stare me! :-D

      Elimina
  6. Ma mio Dio, ma che schifo! Tieni presente che lo dico io, che lavoravo in un maneggio e al pomeriggio lo spuntino si faceva belli svaccati sulle balle di fieno in mezzo alla stalla... ma era pulita! Non in confronto, pulita proprio, che se il capo trovava polvere e sporcizia erano cavoli nostri... Ma non riescono a pagare una donna delle pulizie? Basterebbe un'ora o due alla settimana, non penso che il Messia andrebbe in fallimento per così poco! Forse gli costa meno che avere i dipendenti in ospedale con la leptospirosi... Complimenti comunque, io non so mica se sarei riuscita a pulire uno schifo simile, penso che sarei corsa in bagno a vomitare... :S

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè pagare una donna, quando ha l'impiegata tutto fare? L'impiegata che prende una valanga di parole per tutto e sono ogni due mesi sbotta?
      Guarda, per ovviare al problema, la prossima volta sterilizzo tutto con un bell'incendio! Mi libero una volta per tutte!

      Elimina
    2. Se vuoi una mano, volentieri! :D

      Elimina
  7. Peeerò.... sembri quasi un simil - indiana jones.... che avventura! E poi non dire che la noia ti assale! Scusa per la battuta... però certamente oltre all'impiegata, fai notevoli altre cose... pure la donna delle pulizie con licenza di disinfestante.... non è che ti paghino pure un extra??? La buona volontà non è mai pagata...sigh... che vita! Almeno spero che il tuo relax serale sia stato più piacevole... ciao e buona serata da Federica.

    RispondiElimina
  8. Che divertente questo post... sei proprio simpatica!!!

    RispondiElimina
  9. Povero topolino che morte orrenda ç_ç

    RispondiElimina

Le vostre perle...