venerdì 6 aprile 2012

Cuor di leone...

Non si può certo dire che io sia una fifona eh... ma proprio non ce la faccio.
Cazzo sono diventata dura come la ricotta shekerata!!!

Dopo lungo pensare ho capito che l'unico modo per liberarmi dalle preoccupazioni e dall'ansia, è parlare col Messia. Non c'è via di scampo, nessuna.
Così dopo una nottata di intenso pensare (io sono una persona ossessiva, ma questo è un altro post!), tanto da non dormire, mi sono decisa e stamattina sono partita da casa carica e pronta a vuotare il sacco.

Lungo la strada non ho ascoltato la radio come faccio di solito, per non farmi distrarre, per ripetere mentalmente il mio discorso...

"Caro Messia, ho una cosa molto importante da dirle... so che la cosa la metterà in difficoltà, ma di sicuro non più di come lo sono io. Si ricorda che a gennaio le ho parlato della scuola che devo frequentare? Ecco, io ho pagato 1/3 del corso e la cosa doveva essere organizzata per settembre, purtroppo ho ricevuto una telefonata in cui m'informano che, per problemi della scuola, tutti gli iscritti dovranno anticipare il corso a maggio (piccola bugia!), quindi io dal 2 maggio non sarò al lavoro per minimo 6 settimane! Le darò la mia massima disponibilità per i giorni in cui sono a casa, ma purtroppo non posso fare altro... come la mettiamo?"

La cosa doveva suonare più o meno così... mi sono fatta tutto il film e a 5 km dall'ufficio ero pronta e fiduciosa.
A 3 km ho iniziato a vacillare, ma ancora convinta mi ripetevo come un mantra "Devi parlare...devi parlare!".
A 2 km le farfalle nello stomaco e la tachicardia.
Arrivata nel parcheggio vedo la sua auto e per un attimo mi manca il fiato. Mi guardo nello specchietto retrovisore "Si Libby cazzo daiii cosa ci vuole, mica ti uccide, al limite ti dice che non ti lascia libera e non fai il corso, pace e bene!".
Scendo, entro in ufficio dove trovo un Messia che mi accoglie con un "Buongiorno" allegro, cosa che non capita quasi mai "Bene" penso tra me e me "Ha la giornata buona ora glielo dico...".
Lui attacca con dei preventivi urgenti, con clienti da chiamare per richiedere di pagamenti, che da oggi mi devo arrangiare io a richiedere i pagamenti anticipati, mi fa stampare dei documenti e mandare mail, mentre tremo come una foglia... e non per il freddo!
Poi mette la giacca e se ne va!

FANCUUULOOOO!

E nemmeno stavolta sono riuscita a dirgli nulla. Il tempo passa e le cose possono solo peggiorare se non parlo.
Sono onesta, ieri ci ho pensato, a parte i soldi che perderei a non fare il corso (visto che ne ho già anticipati) e la tragedia di non poter fare quello che vorrei.... non muore nessuno ok? Potrei puntare su altri obbiettivi e starmene a casa con mio marito a progettare il nostro futuro anche senza corso.



Certo, mi dispiacerebbe molto.... si si mi sto solo autoconvincendo che andrebbe bene comunque, ma lasciatemi fare per carità!!!

E quindi?
E quindi se ho aggiornamenti ve lo dico, per ora ho il coraggio di una gazzella morta!

Libby

AGGIORNAMENTO DELLE ORE 15.45

Preso il toro per le corna, ho bloccato il Messia che stava per andarsene e gli ho fatto il discorsetto di cui sopra... più o meno, a grandi linee... sudando come un suino durante una campestre in pieno agosto.
La sua risposta è stata una faccia stravolta, ma ha detto che ci farà un pensiero. Ha detto che non è bello dire di no alle persone, perchè poi le stesse lavorano male in ricordo di quell'impedimento, ma mi ha anche detto che lo metto nella cacca con l'ufficio e di questo ne sono cosciente a dire il vero. Ho fatto appello a tutta la mia anima di attrice e gli ho detto che sono molto dispiaciuta e che decida come meglio crede.

Mi romperebbe molto rinunciare, ma non voglio perdere il mio lavoro, che per quanto non mi piaccia, mi da da vivere e oggi come oggi non è uno scherzo!
Quindi nulla di veramente risolto, mi dirà dopo Pasqua e mi rimetterò alla sua decisione. STOP!



33 commenti:

  1. Diglielo così ti passi una pasqua serena e non con l'ansia che devi ancora dirglielo!!!!!!!Tornerà il messia oggi????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si hai ragione è quello che continuo a ripetermi. E' rientrato passando per l'ufficio e dicendo "Vado a far misure da Tizio!" e se n'è andato! Spero che rientri... devo dirglielo oggi altrimenti passo una Pasqua di merda!

      Elimina
  2. diglielo! almeno passerai una pasqua più serena :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si perchè che vada bene o no, almeno so cosa devo fare!

      Elimina
  3. Mamma mia, mi sono rivista leggendoti. Ma pechè ca@@o siamo così?????
    Quanto vorrei essere diversa...Ecco io vorrei chiedergli di stare a casa domani, o quanto meno fare mezza giornata oggi, ma proprio non ci riesco xchè mi dico: "se vuole dirmi di fare mezza giornata o di non venire domani, me lo può dire lui"...seeeeeeeeeee aspetta e speraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!
    Buona Pasqua Libby..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Seee scherzi? No qui anche io devo chiedere eventualmente, ovvio che non ti dirà mai di sua sponte "Stai a casa". Dai, tu gli domandi di stare a casa domani e io gli dico che sto a casa due mesi........ cazzo..... è un pochino diverso eh!!!
      Porca vacca che nervi!

      Elimina
    2. E ti pare poco avere mal di pancia anche per chiedergli un giorno???? Sono malata!!!! :((((((
      X te è un pò piu diverso....io non saprei che fare...però come ti ho detto ieri quando ti ricapita un'occasione del genere???

      Elimina
    3. Beh ma guarda, pure io ho le sincopi quando devo dirgli che esco prima... e si che non mi ha mai fatto grandissimo problemi. Certo metterlo di fronte al fatto che tra tre settimane lo mollo per due mesi è diverso... oddio che ansia!

      Elimina
    4. Glielo hai detto dunque?? :)

      Elimina
  4. Oddio, serve che ti dica che io sono uguale??

    Mi è venuta la tachicardia solo a leggerti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, non serve, lo so bene! Tu dimmi cosa devo fare ora.... che poi io dico, mica mi ammazzerà e nemmeno si metterà ad urlare credo! Alla peggio mi dirà che non mi tiene il posto di lavoro e allora non faccio il corso.... cosa vuoi che sia fare per sempre un lavoro che detesto!

      Elimina
  5. Come ti capisco, anche se così non risolvi nulla.
    Mi dovevi vedere quando volevo chiedere l'aumento....ci ho messo le settimane. Quando mi sono decisa (tremavo come una foglia) sai lui cosa mi ha detto? avevo già pensato di darglielo!
    Quindi vai decisa, diglielo e magari ti sorprenderà....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No beh non mi sorprenderà affatto... sicuro che mi fa problemi, ma cosa posso fare? Mollare senza nemmeno averci provato?
      Glielo dirò, spero rientri oggi, devo diglielo prima di Pasqua altrimenti settimana prossima sarà un delirio!

      Elimina
  6. ............... sospiro......... ti capisco, io ho le stesse pare quando devo dire a mio marito che il programma che abbiamo fatto salta perchè devo assistere mia madre..........

    RispondiElimina
  7. Libby, se rinunci a questa occasione prendendoti in giro, dandoti l'alibi che ci sarà un altro modo per cambiare le cose, la prossima volta ti troverai nella stessa identica situazione e non cambierai mai nulla!! Se vuoi darti un'occasione (e secondo me te lo devi!) DEVI parlarci, prima possibile, o davvero gli creerai dei problemi ingestibili! La paura non ti protegge, la paura ti fa solo vivere male!!! Dai, coraggio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è sempre la possibilità che mi dica di no comunque. In quel caso non posso di sicuro licenziarmi! Salterebbe comunque il corso con un bel risparmio di denari! Ecco sto guardando il lato positivo vedi?
      Gli parlerò... prima o poi!

      Elimina
  8. Devi dirglielo Libby!!!!!!!! non rinunciare, sai già che te ne pentiresti e ti mangeresti le mani...su su, coraggio!!!!!! :-)) ti auguro una buonissima pasqua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, altrettanto!
      Si gli parlerò e vorrei farlo prima di sera perchè altrimenti sai che incubo sti giorni a casa ancora a pensare cosa fare?

      Elimina
  9. Io gli parlereri il prima possibile...Via il dente...Via il dolore...Qualunque sia la sua risposta ti sentirai più sollevata e avrai più tempo per pensare alla soluzione migliore...Forza e coraggio...

    RispondiElimina
  10. devi farti coraggio e dirglielo!! poi come hai detto tu al massimo non ti lascia libera, ma almeno lo sai e ti togli questo peso dallo stomaco! forza, ce la puoi fare!! dai, dai!!! bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per l'incoraggiamento cara...

      Elimina
  11. OH FINALMENTE HAI PARLATO. CHE PALLE ORA L'ATTESA. BACI BUONA PASQUA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono certa che dovrò chiedere di nuovo, stamattina l'ho visto ma non ha detto una parola... ma sono tranquilla, comunque vada. Spero tu abbia trascorso una Buona Pasqua. Io si, non posso lamentarmi!

      Elimina
  12. in bocca al lupo, e tanti auguri di Buona Pasqua :)

    RispondiElimina
  13. Gioia BUTTATI...hai fatto bene!!!!!!!!!!!!
    ora aspettiamo la risposta...
    ma ormai i se e i ma, sono all'ordine del giorno di tutti...ci stanno togliendo tutto!!!! vuoi fare una cosa?!? ...falla...se puoi falla!!!!!!!!

    bacio e Buona Pasqua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, si se posso la farò, tanto non moriremo di fame e nemmeno diventeremo ricchi... di questo ne sono certa!

      Elimina
  14. Intanto goditi il weekend lungo. Sono felice che tu ci abbia parlato!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il week end, per quanto lungo, è passato! Incredibile come volino i giorni quando non si è al lavoro. Vabbè, attendo con ansia il prossimo ahahaha!

      Elimina
  15. Intanto ti sei tolta un pesone immagino...anche se ancora attendi...
    Buona Pasqua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero! Adesso attendiamo, ma con meno ansia di prima quanto meno!

      Elimina

Le vostre perle...