martedì 6 marzo 2012

A volte ti vien da porcare però... - 18

La vita è fatta così, c'è poco da fare, hai giornate in cui tutto va a meraviglia e altre che già alla mattina sbatti il mignolino  sullo spigolo del letto (Lali docet)  e sai già che sarà una giornata di merda!

Per ogni cosa buona, ne arrivano almeno due che ti lasciano perplessa. Della serie che le rogne arrivano a grappoli, come l'uva!

Quindi la serenità e l'attimo di tranquillità che fino a poco prima ti sei goduto, va giusto in fondo alla lista delle cose accadute in giornata e ora di sera non te lo ricordi nemmeno più.

Dr J è di nuovo alle prese con rogne sul lavoro. Ok che lavoro non se ne trova, ma vi assicuro che un posto peggio non lo poteva davvero trovare.
La novità per la nuova stagione lavorativa, è che gli hanno cambiato DI NUOVO gli orari di lavoro. Una persona umanamente normale, chiederebbe ai dipendenti (nel limite del possibile, ovvio) se sono d'accordo. Il suo capo no, il suo capo ha deciso che nessuno dei suoi dipendenti deve avere una vita privata, che nessuno di loro deve fare programmi per il futuro.
I nuovi turni saranno così espletati: Turno n. 1 dalle 4 del mattino alle 12; Turno n. 2 dalle 12 alle 16, ma sarà fatto dal ragazzino figlio di un amico del boss, in pianta stabile; Turno n. 3 dalle 16 alle 24.
La cosa bella è che per questa interessante comunicazione, il suo titolare non ha chiamato tutti insieme, no no... li ha chiamati uno per volta, lui e la sua collega. Perchè si sa che l'unione fa la forza e ha voluto evitare che i due avessero delle rimostranze.
Dr J non è uno che tace, a volte cade nel tranello di essere eccessivamente saccente e arrogante, ma in questo caso è stato un signore. Ha di nuovo discusso col capo, che ha avuto l'ardire di tirare in ballo il contratto nazionale di lavoro, lui che il contratto non lo rispetta in nessun modo. Tratta i dipendenti come una sua proprietà, non gli concede la pausa per mangiare, non paga loro gli straordinari, cambia loro continuamente l'orario e se han finito di lavorare alle 14, dopo 10 ore di lavoro, ha pure il coraggio alle 15 di richiamarli per una cazzata e, in fine, li paga quando cazzo ha voglia lui, senza il minimo rispetto per il fatto che uno può avere un affitto o un mutuo da pagare e che, magari, deve pure da mangiare per vivere.
Dr J ha di nuovo discusso ed è passato per quello che ha sempre delle rispostacce da dare... Poi oggi ha parlato con la collega, anche lei perplessa per gli orari, ma meno coraggiosa di lui, tanto che non ha detto una parola. A lei è stato detto che da oggi in poi farà sempre il turno di mattina 4/12, ergo Dr J farà sempre quello di sera? Ma metterlo al corrente di questa cosa no?
Alla luce di quanto sopra esposto, io vedrò il  mio consorte 15 minuti a pranzo e nei week end. STOP!

L'aggiornamento odierno è che, come gli era stato detto, si è presentato al lavoro stamattina, ma non c'era nulla da fare ed è ritornato a casa... con questa sono 3 settimane di ferie, perchè pare che non riprenda almeno fino a giovedì... ma sono in ritardo già prima ancora di cominciare. Organizzazione ZERO!
Il capo produzione sostanzialmente da ragione ai dipendenti, ma anche lui deve mangiare, quindi non può esporsi più di tanto se non vuole un calcio nel culo, ha comunicato a Dr J che per gli orari è tutto apposto, lui farà 6 ore tutti i giorni sabato compreso.... il tutto senza che nessuno gli avesse dato il via libera. Insomma, ecco, per l'ennesima volta hanno deciso loro e quello che vuole il dipendente non sono fatti che vengono presi in considerazione.

Ci sono persone che mi dicono di non lamentarmi se non sto bene dove lavoro, che mi dicono che c'è chi un lavoro non ce l'ha o che non viene pagato, ma sapete cosa vi dico? Il fatto che qualcuno non abbia lavoro o che non venga pagato, non cambia il fatto che ci siano posti di merda e che ci sia gente che sta male. Non è di sicuro colpa mia o di chi si lamenta per il proprio lavoro se ci sono disoccupati o non pagati. Non è per i lamenti altrui che siete a casa, questo intendo.

Ovviamente, per tutto questo cambiamento, Dr J rischia pure di prendere meno di quel che prende ora. Turni senza maggiorazione, Straordinarie non pagate, niente pausa pranzo che gli spetterebbe... neanche i Namibia trattano così la gente....
Ora ovviamente è scazzato e incazzato, nervoso e schifato e come dargli torto?
Stringe i denti fino a dopo la licenza matrimoniale, fine marzo e poi si vedrà.

Perchè alla fine non è tutt'oro quello che luccica eh!

Ma mancano 18 gg.

Vs Libby

20 commenti:

  1. non è che magari pure in licenza lo richiamano?no perchè visto l'andazzo..

    che robe, che brutte robe!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda non mi sorprenderei affatto.

      Elimina
  2. hai ragione quando dici che non e' che perche' uno si lamenta che gli altri sono a casa...io aggiungo anche che semmai e' per chi non si lamenta mai che i capi pensano di poter fare quello che vogliono! mi dispiace per la situazione, none' giusto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La situazione è degenerata perchè gli è stato concesso di far tutto e quando la prima volta Dr J ha sollevato la questione, lo ha semplicemente messo alla porta se non si uniformava agli altri. Così è stato. Lì devi solo e sempre dire di si, allora puoi essere sfruttato come meglio crede lui. Ma tu non vivi più!

      Elimina
  3. Concordo con Lavinia. Se oltre a Dr.J. si lamentassero anche gli altri, forse le cose cambierebbero. E non venga a dire che lui va a braccetto con i sindacati, perchè non credo che tutti i sindacati (anche se sai che ho una pessima opinione di questi ultimi) siano corrotti. Purtroppo da soli si riesce a fare poco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai qual è il problema per cui nessuno si lamenta? Perché ha seminato il panico nei suoi dipendenti con questa storiella, che l'ha fatta anche a me quella volta che abbiamo discusso:

      "Io i miei soldi li ho già fatti, quindi potrei chiudere questa attività quando voglio, anche oggi stesso. Ho investito una certa quantità di capitale in questo posto, capitale che non deve mai scendere. Sapete com'è adesso il mercato del lavoro, e noi stiamo cercando di superare questa crisi nel migliore dei modi, per cui se volete continuare ad avere un posto di lavoro bisogna fare sacrifici. A me non interessa l'aspetto finanziario della faccenda, a me interessa solo il lato umano, lo fate per voi stessi, e così al raggiungimento degli obiettivi avrete un grosso premio, che sarà proprio quello di continuare avere un posto dove lavorare..."

      Quindi le persone che credono alla storiella vedono chi si lamenta come il nemico da abbattere. E' riuscito a mettere tutti contro tutti...

      Elimina
    2. Posso dire che sono tutti delle pecore?....ma come si fa a credere a una str..... del genere? Mah

      Elimina
  4. Libby tesoro, ti sei dimenticata di scrivere che oltre a fare i turni di merda tutta la settimana pretende che andiamo a lavorare anche il sabato e a volte pure la domenica, GRATIS!
    E poi il discorso del 6x6, mi ha tirato fuori che facendo così gli devo 4 ore per arrivare alle 40 ore settimanali, e che bisognava rivedere il mio contratto perché dal suo punto di vista così diventa un part time. Naturalmente avevo risposto che sarei disposto a prenderlo in considerazione, ma che per il discorso delle 4 ore mancanti mi sarei informato, perché da quanto sapevo non bisogna cambiare niente, e non è per niente un part time. E in effetti è così il CCNL dice che a parità di retribuzione l'orario di lavoro può essere organizzato o come 5x8 o come 6x6.
    Oggi il capo produzione mi ha detto che a lui è stato detto che d'ora in avanti avrei fatto il 6x6, e sempre la sera, anche il sabato sera., perché la collega farà il sabato mattina. Mi sono girate le palle a mille!!!!
    E poi bisogna aggiungere che per ogni turno c'è solo una persona in tutta la ditta negli orari fuori dalle 8:00 alle 12:00 e dalle 13:30 alle 17:30, quindi se questa persona si sentisse male alle 5:00 o alle 21:00 o alle 23:00, o avesse problemi con la macchina o si infortunasse e avesse bisogno di soccorso o di qualcuno che premesse il pulsante d'arresto d'emergenza della macchina, fa prima a spararsi in fronte. Ci vogliono due persone per operare la macchina, ma lui per risparmiare la fa lavorare solo con una per volta, e pretende pure quantità e qualità... La botte piena e la moglie ubriaca...
    Odio quel tipo(il titolare), finora non ho mai conosciuto una persona così subdola e così tirchia, che fa del terrorismo psicologico il suo vangelo.
    Ah, dimenticavo, la licenza matrimoniale, che da contratto è di 15 giorni, non è possibile farla, questa è stata la sua risposta. Ma alla fine di tutta la discussione mi ha concesso di di fare una settimana perché lui è molto buono...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente ho lasciato a te i dettagli della faccenda. Puoi dire al tuo capo che è ESCLUSO che tu lavori il sabato sera... lo denuncio!!!!! E a me non mi può mica licenziare!!!!!!
      Sto stronzo!

      Elimina
    2. è da denuncia far lavorare una persona da sola in tutta l'azienda!!!! e sarebbe da denuncia per un sacco di altre cose :-(

      Elimina
    3. anche i turni che non turnano... non e' mica normale...se sn tre falli turnare no? assurdo...

      Elimina
    4. Si altrimenti che cazzo li chiamano turni a fare???

      Elimina
  5. Che carogne ci sono in giro. Non dico altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devono ringraziale la crisi, perchè uno così, 15 anni fa, anche meno, non avrebbe avuto neanche un dipendente!

      Elimina
  6. Risposte
    1. Seee scherzi? Danno sempre e solo ragione alla ditta e poi una volta che ci vai, se anche la spunti sei fuori.... nel senso che l'impresa ti mette alla porta. Sembra una cosa scontata dire "Ci sono i sindacati" ma non so come funzioni in giro, ma io non ho mai visto un sindacato dare ragione al dipendente!!!

      Elimina
  7. Sorvolerò su quello che penso dei sindacati, perché l'ho provato sulla mia pelle e ne sono uscita che schifata è dire poco, però mi fa davvero arrabbiare quanto, in questo paese, ci si permetta di sfruttare la gente che ha bisogno di lavorare e che vuole solo ed esclusivamente lavorare onestamente.. finché nessuno farà nulla in proposito, anzi, agevolerà questo stato di cose, non andremo da nessuna parte!!

    RispondiElimina
  8. Io conosco abbastanza bene 2 casi in cui il dipendente si è preso dei bei soldi. Chiaro che ha lasciato l'azienda, però io credo anche
    che se uno continua a subire perchè deve lavorare non è da biasimare certo, ma allo stesso tempo se nessuno accettasse di lavorare per 2euro all'ora nei call center forse la retribuzione sarebbe diversa. Bisogna anche capire quanto si è disposti a piegare la testa per lavorare, io qualcosa ho provato a rifiutare laddove era sfruttamento puro, poi su altre cose ovviamente chiudo anch'io gli occhi eccome!

    RispondiElimina
  9. guarda...potrei iniziare e non finire mai di scrivere con quante ne avrei da raccontare!!!
    ti dico solo che il mio compagno a novembre hanno chiesto il piacere per una settimana di "anticipare" le sue 8 ore di lavoro e di poter quindi iniziare a lavorare alle 4 del mattino...e fin qui nulla di male...
    se non fosse che si è fatto per 2 mesi quasi 13 ma anche 15 ore di lavoro al giorno.... e la busta paga???? NON E' CAMBIATA DI UN CENTESIMO! non so se mi spiego.... ma se si prova a protestare ti rispondono che fuori ci sono un sacco di persone disposte a prendere il tuo posto... per cui se ti va bene così altrimenti è così lo stesso!
    e questo non per dire che quello che sta capitando a DrJ sia giusto è....ma per far capire quanto schifo fanno certe persone....

    dai libby pensa che manca così poco al vostro grande giorno!!!

    RispondiElimina
  10. Ciao carissima, ti scrivo per darti la mia piena approvazione in quello che tu scrivi. anche mio marito è nella stessa situazione del tuo compagno, praticamente lo prendono per i fondelli, gli fanno credere quello che vogliono, ma poi loro comunque in vacanza 5 volte all'anno ci vanno.
    Secondo me è ora di ribellarsi, non di dire che c'è chi sta peggio!
    Basta con sto discorso, questi sono i risultati! Se ci si mettesse insieme e csi protestasse tutti credo proprio che le cose prendano una piega differente. L'unione fa la forza, ma temo che ancora molti italiani non l'abbiano capita!
    Eli '80

    RispondiElimina

Le vostre perle...