mercoledì 29 febbraio 2012

Non cambia niente se niente vuol cambiare.

Si dice che i sogni son desideri, ma nessuno mai ti dice che a volte i sogni rimangono solo tali, senza avverarsi mai.
Si dice anche che la superbia venga punita, un po' come gli altri peccati capitali e forse sono stata un po' superba nel pensare di poter cambiare qualcosa.
E' vero che il futuro ognuno se lo costruisce da sé, ma è anche vero che se non si può NON SI PUO'. Punto.

Il mio futuro mi guarda da lontano e in questo momento mi sta facendo il gesto dell'ombrello, ridendo sguaiatamente delle mie illusioni. Ecco io mi sento un po' così, come una persona in mezzo al nulla che si guarda le scarpe avvilita, tracciando segni invisibili nella sabbia, mentre un futuro senza volto mi deride.

Eh vabbè, direte voi, che cosa è successo stavolta?
In verità niente, solo che a volte bisogna guardare in faccia le proprie aspettative e rendersi conto che ci sono cose che non si possono fare e a ricordartelo sono incontri e discorsi.

Ieri sera Dr J e io, siamo andati dal mio amico commercialista. Avevo bisogno di una visione d'insieme per il mio progetto canino e ne sono uscita scoraggiata definitivamente.
L'apertura della Partita IVA non comporta grandi spese, mi dice circa 150 euro e in due ore è tutto fatto, il problema è che dal momento che la si attiva, scattano tassazioni assurde. Da 0 a 13 mila euro di reddito, 3 mila euro fissi all'anno di INPS, più 25/30% tra IRPEF e IRAP e Dio solo sa cos'altro, in base al reddito. Significa che se io faccio la Partita Iva per scontarmi il costo del corso, ma non ho reddito, ogni tre mesi devo comunque versare 250 euro allo stato.
Prima che mi diciate che ci sono agevolazioni e quant'altro, ve lo dico subito, io non posso usufruirne. Tutte le agevolazioni fiscali sono per le persone fisiche che non hanno MAI avuto una partita IVA, io ce l'ho avuta per due attività, quindi il mio regime fiscale è quello applicato ad una qualsiasi attività in corso. Niente agevolazioni per l'imprenditoria femminile perchè sono fuori età.
Poi ovviamente abbiamo fatto a spanne il conto di quanto dovrei guadagnare e il commercialista mi chiede di fare delle stime. Cioè devo prevedere quanto sarà il mio guadagno.
Allora, se vendo pane posso anche fare una stima, tosando cani la cosa è molto difficile. Un'attività del genere per i primi 6 mesi come minimo, non lavora granchè. C'è bisogno di farsi nome, di farsi conoscere, il passaparola è fondamentale e anche se ho uno stimatissimo veterinario dalla mia, alla fine è la gente che conta, non il medico che ti sostiene.
Niente stima, o stima molto approssimativa, ma comunque tasse e tasse e tasse da pagare.
Io non parto da 0, parto da -13... mila! Ho il mio mutuo ancora da pagare, la banca che non mi farà mai un finanziamento sulla fiducia, anche lei chiederà delle stime che io non posso fare.
Dr J con un lavoro che più instabile non si può. Non solo è in ferie da una settimana e oltre perchè al momento non c'è lavoro, ma non viene nemmeno pagato per il lavoro svolto perchè non ci sono soldi.
Per quanto io possa metterci entusiasmo, per quanto possa dire "si faccio il salto"... ragazze mie, NON LO POSSO FARE. Proprio no.
Butterei tanti tanti soldi nel cesso, in un periodo in cui i soldi sono ossigeno.
Ho pagato l'anticipo del corso, 605 euro... perderò quelli e AMEN, ma impegnarne altri 2500 + IVA per un progetto che non potrà mai partire, in un momento in cui soldi non ci sono, è da folli.
Alla fine, con la disperazione nell'anima, rimarrò qui, finchè il Messia non deciderà che ne ha abbastanza e allora sarò costretta a cercare altro (che tanto al momento non si trova un cazzo di niente).

E' stato bello... finchè è durato.
Peccato sia durato poco.


Vs Libby

30 commenti:

  1. e...intestare la p.iva ad una persona che non ne ha mai avute? E non prendere la p.iva prima di fare il corso, ma solo dopo? E trovare un centro di toelettatura che abbia bisogno di una "socia"? Dai, pensaci bene, se non puoi entrare dalla porta, cerca di entrare dalla finestra! Non so, un negozio di alimenti per cani che voglia darti uno spazio... o qualcosa di simile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho pensato a tutte queste cose, ma non posso impegnare qualcuno con una partita IVA, perchè non si sa mai cosa in futuro questa persona voglia fare. Poi io risulterei socia oppure collaboratrice o peggio dipendente e la tassazione è ancor peggio. Per quanto riguarda centri che cerchino toelettatori? Ho dei dubbi. E' un'attività che se uno ha la fa per se ed evita di avere altri dipendenti o soci... sempre il solito discorso dei costi. Ho tempo di riflettere fino a maggio comunque....

      Elimina
    2. siamo nell'epoca dell'abbattimento costi! Magari un negozio che vende mangime, o accessori, e non fa toelettatura, o magari un veterinario che non lavora a tempo pieno... devi trovare qualcuno che abbia convenienza ad avere un servizio in più...tu sei un servizio in più!

      Elimina
    3. ....mmmmm.... proverò a sentire!

      Elimina
  2. ciao cara,mi spiace perche davvero questa Italia non ci permette proprio di andare avanti,che delusione,son sempre piu amareggiata e mi dispiace moltissimo perchè so bene quanto ci tenessi a questo progetto.
    Erika mi dispiace davvero tantissimo,vorrei abbracciarti e trovare insieme una soluzione.
    per non parlare della situazione lavoro di drj.
    non ci voleva proprio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai cos'è Lali? Che sono stanca. Adesso i scoraggia tutto, anche il fatto che le fedi non mi piacciano o che anche oggi ho ricevuto pessime notizie al lavoro. E' come se stessi nuotando nelle sabbie mobili, ogni volta che cerco di uscirne, vado più sotto ancora.
      Ah tesoro, ho visto che hai provato a chiamarmi ieri sera, ma ero al corso e non ho sentito il telefono. Quando l'ho visto era tardi e non ho richiamato. Perdonami, magari ci sentiamo oggi se ce la faccio. Bacione.

      Elimina
    2. tranquilla anzi scusami per l'orario!
      non so davvero cosa dire perche vorrei darti un buon consiglio,uno di quelli concreti :(

      Elimina
    3. Non sai quante volte mi sono ripetuta questa frase... non ti preoccupare. Il fatto che tu sia dispiaciuta per me è abbastanza per farmi capire che ci sei. Un bacione.

      Elimina
  3. quoto i suggerimenti di Only..io non sono per niente esperta in partite iva & Co. ma mi dispiace troppo vederti abbandonare questo sogno!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dico la verità, contavo molto sulla possibilità di agevolazioni. Comunque se guardi il quadro generale, sono una pazza potrebbe imbarcarsi in un'impresa simile. Sarei un'incosciente, tirando a fondo anche Dr J. Non è il caso!

      Elimina
  4. io non so che dire in questo caso, approvo Only e ti abbraccio forte nel frattempo

    RispondiElimina
  5. Io ti consiglierei di fare cmq il corso e poi si vedrà.......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrebbe essere, ma sono tanti soldi... in un momento in cui i soldi non ci sono. E' un azzardo. Ne parlerò con Dr J. Vedremo!

      Elimina
  6. Tesoro mi dispiace tantissimo ti giuro, ho sentito una stretta nel cuore leggendoti. Ne parleremo anche sabato se vuoi che a quattr'occhi si va meglio ma io non rinuncerei così subito. Come ti ha detto anche qualcun altro bisogna valutare bene tutte le alternative. Non è proprio vero per esempio che i toelettatori non prendono dipendenti perchè ci sono anche centri grandi con più persone che ci lavorano, eppoi perchè non pensare di fare entrare anche Dr. J nel progetto, magari prende lui la partita iva e nel frattempo che tu ti avvi lui può venire a darti una mano quando non lavora. Non deve mica mollare il lavoro, ma magari può servirti qualcuno che stia sul davanti del negozio magari fintanto che tu stai facendo un amico peloso.....no? Pensaci bene Libby prima di far scappare il tuo sogno.....ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A parte il fatto che ci sono diverse valutazioni da fare... per esempio... ammettiamo che io trovi qualcuno che può aprire la partita IVA al mio posto... come funziona se lavoro lì? Io cosa sono? Una dipendente? Una collaboratrice? Una socia? Poi, la persona che apre la P.I. può continuare a lavorare? E se si, con quali aggravi di costo? E se poi Dr J tra 2/3/10 anni volesse avviare una sua attività? Cosa che non escluderei peraltro... non si trova nella stessa situazione?
      Ovvio che ci penserò su, ho tempo fino a maggio, ma non vedo molte vie di fuga, il punto non è la partita IVA, il punto sono i soldi che non ci sono.... tutto sempre lì!
      Comunque ne parliamo sabato... grazie stella.

      Elimina
  7. Premesso che sono d'accordo con quello che dice Only, non potresti metterti d'accordo con quelli del corso per non perdere i soldi, ma rimandare la tua frequenza ad un momento successivo, quando avrai chiarito per bene gli aspetti fiscali? Dopotutto conviene pure a loro prendere tutti i soldi e non solo l'anticipo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo no... quando ho fatto l'incontro è stata molto chiara, se salto il corso perdo l'anticipo. Del resto essendoci 4 posti soltanto per sezione, devono tutelarsi in qualche modo. Ho tempo fino a maggio per vedere gli aspetti fiscali, anche se non c'è poi molto da fare!

      Elimina
  8. No, no, no... non voglio più leggere post così, no, non ci credo! CAZZO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non t'arrabbiare Pink... va così e non ci si può fare molto. Sono molto arrabbiata e scoglionata, ma sopravviverò...

      Elimina
  9. E provare a cambiare commercialista???? magari la soluzione c'è e quello che hai consultato non la conosce. Anch'io proverei a coinvolgere D.J., dai in qualche modo secondo me la soluzione la si può trovare, non farti abbattere Libby, non permettere alla vita di distruggere i tuoi sogni!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un po' mi vien da ridere... Dr J ha il terrore degli animali in genere... non è un'attività per cui lo coinvolgerei! E poi magari in futuro vuole anche lui fare qualcosa e non è giusto che io glielo precluda, ti pare? Comunque magari sentirò un secondo parere, ma non credo che un altro commercialista estragga dal cilindro una soluzione! Grazie comunque.

      Elimina
  10. Voglio aiutarti, ma non so come. Dimmi come posso, e io ti aiuterò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei una splendida creatura, averti come blog amica è già un aiuto! E sono seria eh, non ti sto prendendo in giro!

      Elimina
    2. anch'io sono seria.
      Ora no: basta che non dici 'bonifico' perchè sono povera anch'io!! hahahahahahaha

      Elimina
    3. Ahahahaah.... ah beh allora non puoi fare niente ahahahaah! Un bacione tesora!

      Elimina
  11. Posso dirti che il tuo commercialista ha detto una cavolata? Io ho la partita iva e aprirla nn mi è costata niente. In quanto alla tassazione, nn so come funzioni l'INPS perchè noi abbiamo una cassa autonoma (ENPAV) e quella è vero, te la devi pagare cmq, ma se guadagni meno di 7500€/anno cadi nella zona tax free e nn paghi niente di niente.

    RispondiElimina
  12. Vorrei aiutarti. Io proverei a sentire un altro commercialista: sono come i medici, ognuno sa cose diverse sullo stesso argomento.
    Un bacio grande intanto

    RispondiElimina

Le vostre perle...