lunedì 6 febbraio 2012

Io cambio.

Ci sono giorni in cui apro questo blog e non ho assolutamente nulla da raccontarvi. La mia vita non ha scossoni o repentini cambiamenti, quindi, al di là di raccontarvi il mio pensiero riguardo qualche cosa accaduta agli altri, di solito non ho molto da dire.

Oggi, in un solo post, potrei tranquillamente scriverne tre. Vorrei dirvi del mio week end e della neve, vorrei raccontarvi di venerdì pomeriggio, vorrei dirvi dei biscotti fatti ieri con Dr J. Insomma decisamente troppo per un post solo, anche perchè ho dei sentimenti contrastanti e fatico a mettere i pensieri in ordine.
Di solito si dice "cominciamo con ordine", solo che oggi un ordine non c'è.

Venerdì pomeriggio non sono stata in ufficio. Alle 12.00 precise sono scappata a casa, ho pranzato e sono passata a prendere mia madre per dirigermi alla volta di Portogruaro. Avevo quel famoso appuntamento alla scuola per Toelettatori.
Non so se ve l'ho mai detto, ma io ODIO guidare in autostrada (e ad essere sincera, non mi piace nemmeno tanto guidare in via generale!), però non ho avuto alternativa e, infilato un cd a volume basso, mi sono fatta allietare dalla compagnia di mia madre. Sono arrivata a destinazione rigida come uno stoccafisso e con un male alle spalle incredibile, immagino sia per la tensione nervosa... ma tant'è, sono arrivata.
La scuola è piccina, 4 stanze appena. Una adibita a negozietto commerciale (avete idea di quante tutine per cani esistono in commercio??) un ufficio molto piccolo e ordinato, una stanza toelettatura con pareti colorate e specchi, oltre che tutte le attrezzature, e una sala lavaggio e asciugatura. Paola, l'insegnante nonchè proprietaria della scuola, ci ha fatte accomodare nella stanza toelettatura, mentre tre ragazzi facevano lezione pratica.
Mi sono ritrovata davanti a 6 tavoli con altrettanti quadrupedi sopra, pronti ad essere cotonati, spuntanti, tagliati e sfrangiati. I ragazzi concentratissimi e i cagnolini che ci guardavano scodinzolando e guaendo felici.
Per un'ora, che è letteralmente volata, Paola ha girato per i tavoli spiegando come arrotondare testoline ricciute e come fare al piombo gambine pelose e io sono rimasta incantata dal tono di voce e dalla pace innaturale di una stanzetta con 6 cani e ben 7 persone! Tra l'altro una stanza con una temperatura equatoriale, in modo che i cani bagnati non abbiano freddo.
Finita la lezione, Paola ci ha invitate nell'ufficio, dove ci ha spiegato per filo e per segno come si svolgono i corsi, quali sono le aspettative, quale sarà la preparazione finale, come e cosa bisogna fare per aprire un'attività e quali sono i costi per farlo. Ho fatto domande, ne ha fatta anche mia mamma. Poi siamo risalite in auto e siamo tornate a casa con più informazioni di quello che speravo.
Quindi... ho tempo fino a martedì (domani) per prendere LA decisione. Il corso dovrei farlo a maggio e non più a settembre e il motivo è più pratico che altro. Pare infatti che ad oggi, per aprire una toelettatura, non ci vogliano permessi particolari e nemmeno corsi (incredibile ma vero!) o preparazioni professionali, ma questa cosa, entro l'anno, potrebbe radicalmente cambiare, impedendomi di usufruire del corso se non dopo 4 anni di pratica, il che è inverosimile. Da una parte capisco le motivazioni, pare infatti che ci siano in giro dei tosacani, da tenere ben distinti da coloro che studiano e che hanno una toelettatura come si deve.
La mia preparazione al corso è garantita al 100% e sarà professional-commerciale che tradotto significa il meglio della toelettatura per privati, a un passo dalla possibilità di fare gare.

Per tutto il fine settimana mi sono arrovellata tra il "cosa faccio?" e il "Non ce la farò mai!". Poi ho fatto una riunione famigliare con i miei e Dr J e abbiamo spulciato la questione. Fare un corso di 3 mila euro per metterlo in un cassetto, non serve assolutamente a niente. Se si fa il corso, si apre anche un salone, altrimenti davvero sono soldi buttati. Le cose tecniche da sapere sono tantissime, ci sarà da studiare la sera e durante il fine settimana, ma sono cose tutt'altro che facili da ricordare e se non si pratica, si dimentica tutto, un po' come per le lingue straniere....

E quindi?

E quindi sono stati tre notti insonni e sveglie all'alba perchè il mio cervello si metteva in moto e non trovava pace.
Ho tante di quelle cose in testa e tante di quelle cose da fare che mi pare di affogare. Tra il matrimonio, le analisi, il lavoro che va da culo, il discorso del corso.... la paura.

Ma, care amiche blogger... io cambio. Io poco dopo il 1° di maggio mollo tutto e mi trasferisco a Portogruaro. Io rischio. Faccio da 6 a 8 settimane di corso e già da oggi comincio ad informarmi per aprire. Devo chiamare l'ASL e un amico commercialista. Devo appuntare su una cartina dove sono le toelettature e decidere dove aprire. Devo andare agli Artigiani per vedere se ci sono possibilità di finanziamenti agevolati o a fondo perduto per l'imprenditoria femminile. Devo sentire la banca e magari passare in chiesa a dire un Ave Maria e un Padre Nostro, perchè davvero ho una paura che non vi dico.
Non del corso, non di non essere capace, ma del salto, della situazione economica generale. Della strada che dovrò fare tutte le settimane, del fatto che starò via da casa per un bel po'. Lo so, sono solo scuse... ma lasciatemele dire lo stesso.
Sono una pazza? Beh certo, vi aspettavate diversamente?
Oggi o domani chiamerò e confermerò il mio posto per maggio. La prossima settimana dovrò dirlo al Messia, che non sarà affatto contento.... ma non importa, io cambio. La vita è mia e quest'anno (che sia l'ultimo per i Maya o meno) io stravolgo tutto.... e se poi va male.... andrò avanti lo stesso, come ho sempre fatto.

Ditemi in bocca al lupo, perchè da oggi si comincia!


Libby

42 commenti:

  1. GRande Libby! In bocca al lupo per tutto e ricordati, tanto per rimanere in tema di proverbi, che chi non risica non rosica! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero... ma ho bisogno di un rosario e di un corso accelerato di preghiera!

      Elimina
  2. In bocca al lupo, lo spirito mi sembra quello giusto questa volta :) :) :)

    RispondiElimina
  3. grande Libby!! così ti vogliamo.....
    beh in questi casi cosa si dice: IN BOCCA AL LUPO oppure in C**O ALLA BALENA!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crepi e chissà che non c...i... ahahahah! Grazie.

      Elimina
  4. oh che bella notizia!!! Bravissima Libby!!! anche io dovrei trovare un po' di questo coraggio...qs anno anche per me ci sono in vista un sacco di cambiamenti :D ti abbraccio !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualcuno su Face mi ha scritto "La paura bussò alla porta e quando il coraggio andò ad aprire, non trovò nessuno!". me la sono ripetuta in testa fino allo sfinimento.... non che la paura se ne sia andata comunque. In bocca al lupo anche a te!

      Elimina
  5. Un grandissimo in bocca al lupo!!!

    RispondiElimina
  6. Ma che sollievo leggere questa notizia. Brava tesoro, bravissima davvero!
    Noi siamo con te, tu scrivi che avrai tutto il nostro appoggio.
    Sarà un anno di enormi cambiamenti per tutti, come leggo, anche per me. E li affronteremo insieme, esattamente come è stato per tutti questi anni.
    Non vedo l'ora di abbracciarti fortissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già... mi pare di essere dentro una lavatrice durante la centrifuga e nello stesso tempo ferma immobile. Cambiamenti... tantissimi. Speriamo bene Pink!

      Elimina
  7. Che bello Libby!!! Brava brava brava!!! In bocca al lupo!!!

    RispondiElimina
  8. Ciao Princi, grazie.... crepi e incrociamo tutto l'incrociabile!

    RispondiElimina
  9. a volte ci vogliono degli stravolgimenti

    in bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara... si ma non troppi e tutti insieme. Rischio di diventare un'altra! :-D

      Elimina
  10. sono tanto contenta per te che non riesco a dire altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi che è più che sufficiente! Grazie!

      Elimina
  11. Ci piace tantissimo questo post!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  12. sono sollevata, come ha detto sopra claudia..meno male:))!!!!

    RispondiElimina
  13. Che bravaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!

    Sono strafiera di te! Andrà benone, te lo garantisco!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie grazie... già trovo le prime difficoltà. Chiamo l'ASL e nessuno mi sa dare informazioni su cosa viene richiesto ad un locale per l'apertura di una toelettatura.... burocrati del Kaiser!

      Elimina
  14. Evvai Libby!!! così si fa!!!!!! in tutto questo tempo non ho mai voluto dire nulla su questo tuo sogno perchè sono decisioni che una deve prendere da sola, nemmeno i consigli di un'amica o di tante amiche dovrebbero influenzare la scelte. Posso solo dirti che secondo me hai fatto la scelta giusta, te lo dice una che nella sua vita si è rimessa in gioco innumerevoli volte, ha raccolto tantissime sfide, non è mai troppo tardi per ricominciare una nuova vita. In bocca al lupo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io di sfide ne ho raccolte molte e ci ho sbattuto per bene la faccia. Sono ancora viva comunque. E in ogni modo il futuro te lo credi, se aspetti che arrivi... hai voglia ad aspettare!
      Grazie, spero davvero che vada bene... devo solo mettere la macchina in moto! Poi si vedrà!

      Elimina
  15. Ti leggo da secoli, credo di aver commentato poche volte, ma oggi spendo due parole per dirti BRAVISSIMA!!!!
    Quest'anno mi sa che per tante persone sarà l'anno dei cambimaneti e del farsi coraggio per fare ciò che rende felici!!!
    Ti sono vicinissima per questa tua decisione, in bocca al lupo!!!, e ti sono vicinissima perchè io abito vicino portogruaro ;-)))...
    un abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma davvero??? Ecco magari conosci anche la scuola, non ce ne sono moltissimi lì. La scuola è della signora Paola Acco, in Via Veneto 6. Ecco... ti ringrazio per la partecipazione silenziosa che oggi hai voluto rendere riconoscibile... spero davvero che vada tutto bene. Ecco. Che la paura fa 90!

      Elimina
  16. bravissima!! e caso mai ti servissero clienti ho una gattona di dieci chili e sono (ancora) la proprietaria di un pastore tettesco! quindi dacci dentro! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh certo cara, allora devo destreggiarmi anche con i gatti... la mia prima cavia sarà proprio il mio povero Lecter. La prima settimana insegnano la tosa, quindi arrivo a casa il venerdì e il sabato lo rado a zero ahahahah!

      Elimina
  17. In bocca al lupo, in culo alla balena, in pasto a qualsiasi animale tu creda!!!!! Sono felicissima di questa tua decisione, hai tutto il mio appoggio e faccio enormemente il tifo per te!!!! Eppoi sentirti entusiasta, anche se spaventata perchè è ovvio che si tratta di un salto non da poco, non ha prezzo!!!! ^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh lo so, ma non farti ingannare dalle apparenze. L'entusiasmo è celato sotto un enorme strato di fifa! Sto camminando sulle uova insomma.... Grazie però Mere. Un bacione.

      Elimina
  18. lo sapevo che lo facevi!!!!! iuppiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!! l'unico modo x cambiare le cose, è che lo faccia tu..e lo stai facendo!!!!! e io sono troppo felice x te!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Candy... spero vada tutto bene. Intanto mi lancio, poi qualcosa accadrà. Meglio che stare immobili!

      Elimina
  19. ti dico solo una cosa: brava!
    secondo me hai fatto la scelta migliore!
    sono in un periodo in cui vivo le giornate al lavoro come te, con l'ansia che mi assale ogni volta che penso di dover entrare in ufficio, quindi ti capisco... ma credo che questa svolta ti darà un entusiasmo incredibile! in bocca al lupo cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Chiara. Spero davvero che sia la svolta, se non altro non per diventare ricca, ma per lavorare con amore e con entusiasmo. Un modo per cambiare e crescere e poter dire "Ho fatto anche questa!".

      Elimina
  20. Grandioso!! E ora guarda solo dritta davanti a te e percorri la strada, qualunque sarà:) che tanto nessuno lo sa, quindi perchè pensar troppo;-) oh, dopo ti faremo pubblicità^___^ Liz

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Liz, grazie cara. Cercherò di concentrarmi sull'obbiettivo, anche se tante cose mi distraggono... si si brava, anzi domani inizia il toto nome per la toelettatura...

      Elimina
  21. Un caro in bocca al lupo (perdonami lo humor) per tutto e che sia la volta buona.
    Sii determinata e non avere paura.
    Una volta un saggio mi disse:"schei e paura...mai vui".

    Ciao
    Stefano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un saggio Veneto? Visto il dialetto... Ciao caro Stefano, spero tu abbia ragione, che sia la volta buona e che stavolta vada come deve, cioè BENE! Ciao

      Elimina

Le vostre perle...