giovedì 15 dicembre 2011

Prendiamola a ridere... o a badilate!

A volte, davvero, è meglio farsi una risata.
Non credo di avere cambiato filosofia di vita, io sono più per il badile in piena faccia, ma in mancanza d'altro...

Io sono un'impiegata amministrativa. Non sono bravissima nel mio lavoro perchè lo detesto, ma me la cavo.
In quanto impiegata so cosa sono le fatture, le sopravvenienze, le ritenute d'acconto.
Io, in quanto impiegata, non so calcolare la trasmittanza termica dei vetrocamera, non so cosa sia il basso emissivo e men che meno so leggere i disegni tecnici di geometri e ingegneri.

Antefatto
Ieri mattina, ospite del Tugurio-ufficio, c'era un nostro fornitore, il vetraio, che col Messia ha studiato alcuni disegni per formulare una proposta economica (meglio conosciuta come PREVENTIVO) per una ditta. Misure, pesi, posa, fornitura, tempi.... il fornitore si porta via il tutto e ieri sera manda la proposta.
Chiamo subito il Messia al telefono e lo informo che quello che aspettavamo è arrivato.
Lui mi chiede se capisco il preventivo. Si beh, so leggere... ma capire cosa sia un vetro FLOAT con tubolare, o una cassamatta Dorigocompleta (è scritto proprio così) non ho idea di che si parli.
Lui si arrabbia dicendomi che non è possibile che non capisca cosa c'è scritto e che devo chiamare il fornitore e farmi spiegare.
Vi faccio notare che io non ho nemmeno visto i disegni, non che la cosa cambiasse molto a dire il vero. Quindi chiamo il fornitore e mi faccio spiegare cose di cui non capisco un benemerito CAZZO! Prendo appunti e lascio tutto sopra la scrivania del boss.

Il fatto
Appena arrivo in ufficio stamattina, trovo il Messia impegnato a fare un preventivo e subito mi chiama perchè gli spieghi l'offerta ricevuta la sera prima. Gli dico esattamente quello che mi è stato detto (ho preso appunti per quello eh!) e lui comincia a dire che non capisce. Voglio dire.... sti cazzi, ho capito io, cosa sei scemo? Rispiego, sottolineando che non ho idea di come si debbano guardare i disegni, quindi non faccio che ripetere quello che mi è stato detto.
Lui mi dice "Doveva chiedere se la trasmittanza era inferiore a K2gr, se no tanto vale!"
Eh????? Si possono chiedere informazioni di cui non si sa nemmeno l'esistenza? Se hai premura di avere informazioni tecniche prendi il telefono e chiama tu no? Non lasciare fare a me cose di cui non so nulla.
Mentre parliamo arriva un ulteriore foglio dell'offerta, con scritto "maggiorazione vetrate" per n. 4 pezzi ecc ecc.
Il Messia si volta e mi dice "Questa che roba è?"..... e lo chiede a me? "Non lo so" gli rispondo sincera. E lui "Come non lo sa? e quindi cosa facciamo la buttiamo via?" ovviamente urlando.
Io lo guardo e gli dico "va beh provo a chiamare!".
Telefono e queste sono le testuali parole che il fornitore mi ha riferito e che io a mia volta ho girato al Messia:
"Quel preventivo è riferito a 4 vetrate temperate che danno su Via Le Mani dal Sedere, me le ha richieste lui anche se non c'erano disegni di riferimento".
Risposta del Messia "ma cos'è matta? Non ci sono vetrate temperate, non ci sono vetri che danno sulla strada... deve capire bene quello che le dicono..."
Rido. Rido perchè a volte mi pare di essere su Candid Camera...
Gli ripeto con garbo che questo è quello che mi ha riferito il fornitore e che io NON ho visto i disegni, NON ho visto lo stabile, ha parlato LUI col fornitore, ha mandato LUI al fornitore la richiesta d'offerta, quindi, come può pensare che io sappia di cosa si parla?
Strilla e io sorrido.... strilla che devo farmi dire di cosa si tratta.
Richiamo il fornitore e gli faccio la stessa domanda di prima aggiungendo che non capisco, questa maggiorazione, a che porta si riferisce. Il fornitore scocciato (avrà pensato che sono rincoglionita) mi ripete che non è una maggiorazione riferita ad una qualche altra porta, ma che sono 4 vetrine che danno sulla strada. Al che, mi volto verso il Messia e gli ripeto le testuali parole....
Il Messia si incazza e viene al telefono. Parla col fornitore come se stesse parlando con la Madonna, che ovviamente lui fa il cafone solo con noi. Non so cosa gli abbia detto il fornitore, so solo che messo giù il telefono si volta soddisfatto verso di me e mi dice "Come sempre non ha capito un cazzo... queste sono 4 vetrine che vanno montate sui serramenti che danno sulla strada...!"
Io lo guardo sconcertata e gli rispondo "Come le avevo detto io....!" poi decido di lasciar perdere e sorrido....

Nella mia testa una vocina mi diceva "Sorridi e tira dritto, tanto questo è irrecuperabile....pover'uomo!".

No vabbè ma dico.... vi rendete conto? Avete una pallida idea di cosa significa lavorare con un tale pazzo?
E' come se gli avessi detto che la neve è bianca e che lui mi avesse risposto che non capisco un tubo perchè la neve è bianca.... sono io che sono tarda? No perchè qualche dubbio mi viene.

E poi dico... porca troia, hai fatto tutto tu, che cazzo chiedi a me di cose che non so un tubo???
Roba da malati di mente....

Vs Libby

14 commenti:

  1. Lavori in una gabbia di matti...E' confermato!!! Hai tutta la mia solidarietà!!!

    RispondiElimina
  2. ahahahahah...oddio, queste cose assurde...anche da noi!!!! ahahahahah!!!!!!

    Ormai anche i ns fornitori ogni tanto ci dicono che vorrebbero registrare quello che dice il boss perchè lui riesce anche a dire un giorno bianco, e quando gli portano la bozza bianca chiedere "ma chi cazzo ha detto di farla così????"...aiuto Libby, senza speranze...

    RispondiElimina
  3. Il tuo capo assomiglia al mio ex ing. il testa di cazz............appunto come lo chiamo io!!!!

    RispondiElimina
  4. Certe cose accadono anche qua veh, non mi dici niente di che, magari i modi sono più urbani, magari ci provano ugualmente, come quando volevano appiopparmi la gestione degli sconti dei fornitori con milioni di articoli, di cui non so una beata mazza, da gestire. Quando ho fatto presente che sono come te un'amministrativa, che di elettrotecnica non ne capisco una beata fava, e di dare il compito ad uno dei tecnici ( ce ne sono 4 ehhh) sono stata tacciata di incompetente e lavativa. Ho avuto un bel po' da fare a spiegare che ogni persona ha competenze specifiche e che se vuoi farla lavorare al meglio, sono quelle che devi sfruttare......... insomma ci ho messo due anni, ma alla fine lo schema degli sconti ora lo gestisce uno dei tecnici!!!!!
    Magari prova a fargli capire che lui deve sfruttare le tue competenze, non appiopparti lavori di cui non sai nulla e che per forza di cose verrebbero fatti non bene......... chissà, magari capisce e la smette..... forse.... magari....

    RispondiElimina
  5. ecco appunto..lo mettereui dentro ad una bella vetrina con in mano un cartello con scritto "io non capisco un cazzo.amen."

    RispondiElimina
  6. Sai qual è il tuo errore? Starlo ad ascoltare. Ma almeno noi ridiamo (per non piangere e venire a prenderlo a badilate)

    RispondiElimina
  7. @Chiara: davvero, anche qui. E poi lui mi dice che la gente non vuole parlare con me perchè non capisce cosa dico e come parlo... per lui ci vorrebbe un interprete.

    @Kiss: mica per niente lo chiamo Messia.... mah!

    @Giliola: no, non c'è speranza, credimi. Anche perchè per lui io non so fare niente, quindi... E poi il problema c'è anche a livello amministrativo, mi dice una cosa, dopo un minuto cambia idea e me ne dice un'altra... è pazzo!

    @Lali: sarebbe un'idea!

    RispondiElimina
  8. @Pink: beh sai com'è, mi paga anche per sentire le cagate che dice, e poi dai, almeno vi faccio ridere no? E' un pazzo!

    RispondiElimina
  9. Tutta la mia ammirazione, perchè io non ce l'avrei fatta a ridere.
    Gli avrei detto che i dettagli tecnici non erano di mia competenza, visto che un tecnico non sono, ma sicuramente sarebbero state parole sprecate.
    Per Natale prenotategli un posto in una casa di cura per malati di mente :-D

    RispondiElimina
  10. lo sa il messia che ti sposi e che avresti ANCHE diritto alla matrimoniale?

    RispondiElimina
  11. ahahhaaahaha!!!!! E' proprio vero che i matti sono fuori e non dentro ai manicomi!!! Che roba ragazzi....

    RispondiElimina
  12. Sei fin troppo brava a riderci su... che testa di cavolo, giusto perché non voglio essere volgare :)

    RispondiElimina
  13. La follia dilaga. Non sto qui a riscrivere l'aneddoto lasciato al fridClub, rinnovo solo il mio SCHIFO

    RispondiElimina

Le vostre perle...