martedì 20 settembre 2011

Una serata marrone...

Avrei voluto scrivere "Una serata di merda..." che avrebbe dato la reale idea di come si sono svolti i fatti, ma così, sul titolo, mi pareva davvero brutto.

Ieri sera vado a fare la pipì, mentre Dr J si appresta ad infilarsi sotto la doccia. Tiro lo sciacquone ma l'acqua invece di defluire nella giusta direzione, mi riempie la tazza.... Emetto un mezzo strillo dicendo AIUTO! e Dr J viene a vedere chiedendomi "Cosa cazzo hai buttato lì dentro?" io gli rispondo quasi offesa che ho solo fatto la pipì ed entrambe rimaniamo a guardare l'acqua ferma nel water.
Proseguiamo i preparativi (dovevamo uscire) nella speranza che l'acqua vada giù e infatti dopo circa 5 minuti si sente un rumore dallo scarico e l'acqua non c'è più, rimane però il pezzettino di carta igienica e decido di dare una sciacquatina rapida. Purtroppo la stessa idea pare averla avuta la mia vicina, quella che mi sta sopra, con il risultato che le loro deiezioni corporali, hanno riempito la mia tazza..........
Ve la immaginate la scena? Il water sembrava un vulcano minaccioso e l'acqua saliva pericolosamente fino al bordo della tazza, fetida, maleodorante e marrone, per l'appunto!
Mi sono spaventata a morte, ho chiuso il coperchio e sono fuggita a gambe levate, come se il coperchio avesse potuto contenere i liquami.
Corro fuori e suono al piano di sopra. La signora si affaccia con tutta calma dopo il terzo scampanellio. Le chiedo subito se ha problemi con lo scarico e le spiego la situazione.
Libby: -Perdonami se ti disturbo, ma per caso hai problemi con lo scarico del bagno?-
Vicina: -No, perchè?-
Libby: - Eh perchè avete appena tirato lo sciacquone e la vostra roba ora è dentro al mio water, è tornato tutto su!-
Vicina: - Oh davvero?- (no cara, te lo dico per fare 4 chiacchiere!!!).
Vicina: - Mah cosa vuoi, io sono al primo piano e da me non è ancora intasato... quel che so è che mio marito e il marito della proprietaria qui sotto (quindi il marito della mia padrona di casa), una volta all'anno vanno giù e sturano i tombini. Se Dr J è a casa, digli che domani provi ad andare di sotto... è un lavoro ...di merda in effetti, ma se no non potete più usare il bagno. - (Donna sagace...)
Libby: - A parte il fatto che nemmeno VOI potete usare il bagno, visto che torna tutto indietro nel mio, ma noi non sappiamo nemmeno dove sono i tombini e non sappiamo cosa dobbiamo fare. Provo a sentire la proprietaria o l'amministrazione. Chiamo l'autospurgo... che ne so!-
Vicina: - E' che mio marito non è a casa ora, se non chiedevo a lui. Comunque vedrò di usare poco il bagno...!-
Libby: - No.... forse non ci siamo capiti. La mia tazza è piena della vostra merda... letteralmente, se ora tu usi il bagno di nuovo, mi ritrovo l'acqua in corridoio... non so se mi spiego!-
Vicina: - Eh vabbè, sai ho i bambini.....!- (La loro cacca è profumata e rosa????)
E con questo se ne torna dentro.

Chiamo la proprietaria che si attiva subito per chiamare l'amministratore, che a sua volta stamattina (mi auguro) manda l'autospurgo. Secondo la signora, sono state gettate cose nel water che non andavano bene ed ha aggiunto "Calcolando come sono i figli di quella di sopra, non mi sorprenderebbe che avessero buttato qualcosa nel cesso.... non per dare la colpa a nessuno eh....per carità. Sono cose che succedono. Ad ogni modo ora la chiamo.".
Usciamo di casa con il patema d'animo all'idea di rientrare e trovare cose strane che galleggiano in casa, invece al rientro la tazza è vuota e indecentemente sporca. Non tiro lo sciacquone di nuovo, ovviamente, ma con un secchio d'acqua cerco di ripulire al meglio e me ne vado a dormire.
Questa mattina, alle 6 mi sveglio (calcolando che ho preso sonno oltre l'una...) e sento movimenti al piano superiore, dentro di me prego che non gli venga in mente di usare il bagno e più che altro di scaricare l'acqua. Non faccio in tempo a finire il pensiero che sento l'acqua scorrere e ritornare nel mio scarico e nella tazza.... mi alzo di scatto e corro in bagno... eccola lì, la tazza si riempie di nuovo.

Vi giuro che sono cose che non si dimenticano più. Ho svegliato Dr J pregandolo di presidiare il cesso e sono corsa a lavorare per fare la pipì!!




Adesso, io dico.... cos'altro mi deve capitare? Dopo la caldaia impazzita, le infiltrazioni in cameretta, il galleggiante dello scarico del bagno che non va bene e ogni tanto parte da solo, e le fogne che mi entrano in casa.... cosa può mancarmi?
Chi mi sta gufando? Chiiii?

Vs Libby  - circondata dai liquami, che se è vero che la merda porta soldi ragazze.... sto giro un 6 al Superenalotto non me lo leva nessuno.....-

11 commenti:

  1. Oh mamma mia che situazione assurda...mi vengono i brividi solo a pensarci...

    RispondiElimina
  2. Uff, ci mancava pure questa.... e sono questi i momenti in cui ringrazio di abitare da sola, senza vicini!!!

    RispondiElimina
  3. io senza parole....me basita -_-

    RispondiElimina
  4. Che cosa simpatica! Pensa se strabordava tutto e ti toccava pulire! :P

    RispondiElimina
  5. Oddio che roba orrenda...hai presente blob?? una massa marrone dilagante. Che schifo!!! hanno fatto qualcosa almeno nel frattempo?
    Perchè sarà dura impedire a quelli di sopra di usare il cesso :(

    RispondiElimina
  6. Ehm, ho lo stomaco già rivoltato... ora vado a vomitare eh.

    RispondiElimina
  7. ah ah ah ah, pensa, io abito in una casa con la fossa biologica, almeno ogni sei mesi bisogna pulire tutto, perchè hanno fatto male le pendenza e si intasa, e siccome Brad è un po' delicato di stomaco, quel bel lavoro tocca farlo a me :). Ma lui giustamente dice che io sono abituata avendo a che fare con i liquami e le merde di pollo sistematicamente per lavoro :)

    RispondiElimina
  8. ni permetto di osservare che se il presunto intasamento è dovuto ad alcuni residui gettati impropriamente dal piano superiore, non è facile dimostrare una responsabilità diretta da parte della vicina sovrastante.....
    nel caso avesse intasato la braga di collegamento lei e soltanto lei avrebbe avuto questo disservizio

    RispondiElimina
  9. @Liu: guarda non me ne parlare... che ansia tutta la notte!!!

    @Claudia: si ma può capitare comunque, anche senza vicini. A volte dipende da com'è stato fatto l'impianto fognario....

    @MM: molto peggio!

    @Nya: io solo parolacce... ehehehe!

    @Gnap: credi che non ci avessi pensato? Che incubo, che schifoooo!

    @Luna: si, tutto risolto. Il marito della signora di sopra ha sistemato tutto, sturato il tombino e ha detto a Dr J che probabilmente sarà stato suo figlio a gettare qualcosa nel water....

    @Aus: pensa a me ieri sera, pensavo di buttar fuori anche l'anima!

    @Only: oh davvero??? Hai stomaco davvero, ma forse ha ragione lui e sei abituata! Che brutta cosa abituarsi alla merda però... ahahahah!

    @ICARUS: ciao Icarus, mi piace perchè sei un tuttologo e hai una risposta per ogni cosa. Comunque la cosa si è risolta col marito della signora del piano di sopra che ha sistemato l'ingorgo del tombino ed ha effettivamente confermato che probabilmente il figlio ha buttato qualcosa nel water.... siamo salvi insomma!

    RispondiElimina
  10. sono peggio di un tuttologo... faccio l' avvocato....
    stante l ammissione di responsabilità le spese per l' intervento del manutentore saranno da addebitarsi personalmente al responsabile... in estrema sintesi non devi sganciare un centesimo, che di questi tempi è cosa buona e giusta

    RispondiElimina

Le vostre perle...