giovedì 22 settembre 2011

Reazioni

Comincio questo post regalando a tutte le amiche blogger che mi hanno fatto le congratulazioni e gli auguri (ma non fareste bene a farle a lui, visto il mio caratteraccio???) questo bel mazzo di fiori virtuale...


...per ringraziarvi perchè siete state tante e tutte carinissime con me e il mio futuro marito (santo cielo che cosa strana....). Credo e spero di aver risposto a tutte, ma se mi è sfuggito qualche commento spero possiate perdonarmi.

Oggi vi volevo raccontare le varie reazioni alla notizia... dal momento che "ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria", devo dire di essere rimasta piacevolmente e spiacevolmente sorpresa da alcuni soggetti.

I miei genitori: da come parlava mia mamma, sembrava quasi scontato che mi sposassi in bermuda e che poi offrissi la pizza ai 4 invitati che avrei avuto, invece quando le abbiamo comunicato la nostra decisione, si è tutta gasata e devo dire che mi sta aiutando più della prima volta. Addirittura ora non mi dice più "Salutami Dr J!" ora è passata a "Salutami il mio futuro genero!". Il mio papà invece, in quanto uomo, non ha avuto manifestazioni di giubilo, ma so che è contento e ogni 3x2 chiede a mia mamma come siamo messi. Addirittura si era offerto di andare lui in comune a sentire per fare il matrimonio nel pomeriggio... insomma sono stata contenta.

Una mia zia acquisita: (moglie del fratello di mia madre) ha reagito con la cafonaggine tipica che la contraddistingue a volte, riferendo a mia madre che lei il regalo me l'ha già fatto e che quindi non mi aspetti nulla per questo secondo matrimonio. Vogliamo ricordare alla signora che al primo matrimonio HA MANGIATO-BEVUTO-E RICEVUTO LA BOMBONIERA? E che quindi è stata ripagata dallo sforzo (fatto da mio zio, non da lei tra l'altro!!!). Ma non credo sarà un problema, al limite rimarrà a guardare mentre gli altri mangiano no? Se io ragionassi come lei....

I genitori di Dr J: oooh la sua mamma aveva intuito qualcosa, ma l'ho vista sinceramente contenta. Una mamma che sa di aver sistemato il figlio oppure felice perchè sa di essersene liberata.... mah!
Il papà di Dr J, in quanto uomo, non ha avuto nessuna particolare reazione, se non ricordarmi che comunque dopo due anni la garanzia è scaduta e non posso più riportargli la merce se non mi comoda.... ahahahaha! Non c'è pericolo papà J, mi comoda!

Cognati 1: non ci hanno creduto, pensavano scherzassimo! Quando si è parlato di abbigliamento ed ho specificato che possono venire tranquillamente con un abbigliamento informale, il fratello di Dr J mi ha chiesto se poteva venire in bermuda e infradito.... però caro cognato, mi sa che al 24 marzo di si ghiacciano le chiappe eh!

Cognati 2: lui ci ha fatto gli auguri e abbiamo scherzato un pochino, lei.... beh lei mi ha fatta stare un po' così. Ci ha chiesto se siamo sicuri... ha poi detto che se tornasse indietro non si risposerebbe neanche morta! Ha aggiunto che dopo la firma gli uomini cambiano radicalmente, che era convinta di aver sposato un uomo e invece non è così. Che suo marito è immaturo e viziato e ha serenamente aggiunto, guardando Dr J "E tu sei uguale a lui!". Sinceramente non so cosa si aspettasse dal matrimonio o dalla vita in generale, ma io vivo con Dr J da quasi due anni, pur sapendo che le persone non si conoscono mai abbastanza, credo di aver visto ciò che non mi piace di lui, ma nonostante tutto me lo sposo lo stesso. Diciamo anche che forse avrebbe potuto fingere di essere felice per noi... ma non si può avere tutto dalla vita:

Gli amici: qualcuno sinceramente contento, altri hanno fatto gli auguri a Dr J, conoscendomi hanno fatto bene ahahahah.... Uno in particolare, il primo a cui lo abbiamo detto, ha reagito così: "Ma sei stupida!!!!?" rivolto a me ovviamente.... poi ha spiegato la reazione giustificando il fatto che da poco ho chiuso con mio exm. SBAGLIATO! Con exm è chiusa da 5 anni ormai, non è certo colpa mia se la burocrazia in Italia è eterna. Mi ha detto "Con quello che hai passato..." ...Santo Dio va bene, ma non sono stata torturata, è una cosa chiusa, basta si va avanti. Poi mi ha chiesto "Ma l'hai visto bene? Davvero te lo vuoi sposare?" il tutto ridendo ovviamente. Poi si è congratulato con noi ed è stato felice, anche se non ha evitato di dirci che avremmo potuto aspettare. Mah! Vabbè.

Altre persone lo hanno saputo, ma non so bene quali siano state le reazioni... e poco m'importa a dire il vero.

Una cosa però me la sono chiesta: perchè le persone ad una notizia positiva per altre persone, spesso reagiscono svalutandola? O dando agli altri dei pazzi? Esisteranno ancora le persone sinceramente felici per la serenità degli altri?

Mah.... voi che ne dite?

Libby

27 commenti:

  1. direi che sono scene che si ripetono, e ci aggiungerei purtroppo. Mi ha preoccupato un pochino la reazione di tua cognata....ma quanta rabbia ha dentro?
    E sorrido alla reazione della zia taccagna...mamma mia...che ne dici di farle la bomboniera vuota visto che i confetti li ha già mangiati ahahahahahahha
    Ti evito i miei aneddoti, che tanto sarebbero molto simili....

    RispondiElimina
  2. ho provato a commentare al post sotto ma non me lo faceva fare :( quindi ti ho scritto da me!!

    RispondiElimina
  3. È una faccenda talmente personale che nessuno al di fuori della coppia dovrebbe commentare...
    Noi siamo andati a vivere insieme dopo due mesi che stavamo insieme e dopo un anno eravamo già sposati. Ricordo la faccia stralunata di mia suocera alla quale stavo portando via il bambino...

    RispondiElimina
  4. reazioni al nostro annuncio di nozze:

    una mia zia: "zia sposiamo a fine settembre" risposta della zia "allora significa che sei completamente guarita!" ed io: "no zia, io non posso guarire, posso solo peggiorare"

    una cugina: "ma che ti sposi anche tu!" (vabbè che mi consideri una marziana, ma io vivo sulla terra)

    comunque i genitori molto felici, molto più di quello che dicevano con le parole

    gli amici ci hanno detto: "era ora!"
    Fabiana

    RispondiElimina
  5. me lo sono chiesta anche io!!! sai la reazione dei nostri familiari è stata ovviamente di felicità...ma quelle di alcuni conoscenti e amici mi ha lasciato un po' stupida. secondo me fondamentalmente c'e' un po' di invidia!!! :D

    RispondiElimina
  6. magari tua cognata è solo in un periodo di forte crisi, sua di donna, o magari anche matrimoniale... le cose che ti ha detto sembrano frutto di una delusione recente...

    RispondiElimina
  7. esistono quelle persone..ma ti riporto quello che secondo me gia sai, e che hanno detto a me a giugno..in queste occasioni vedi davvero chi ti vuol bene sul serio.un bacio!

    RispondiElimina
  8. ecco, alcune delle tue reazioni, con commenti più o meno acidi sul fatto che è un secondo matrimonio, sono il motivo per cui non sprizzo di gioia all'idea di sposarmi un giorno... cioè io non reggerei mai uno/una che dica al mio Lui "ti ho già fatto regali all'altro maatrimonio" oppure "cosa ti sposi che hai già dato e sofferto"...nonono io morirei a un commento così!!!!!!! detto questo, ti rinnovo la mia sincerissima felicità per voi!!!! e approvo l'abbigliamento informale ;-)))

    RispondiElimina
  9. Io dico che il matrimonio è una cosa seria e cambia la vita di chi lo vive e decide di "scegliere" l'altro con tutti i difetti che già conosce. Quindi se i due sono sinceramente felici della scelta, convinti che sia il passo più giusto per loro...brindiamo alla loro felicità e basta, no? Tanti tanti auguri Libby e anche tanti cari auguri a Dr J. Mi piace già questo matrimonio (mi piace meno la zia acquisita che sembra non saper tener chiuso il becco)

    RispondiElimina
  10. mi pongo questa domanda da mesi!!! credimi!!! telepatia!!!! nn capisco perchè uando si vuole bene ad una persona nn si possa gioire dei suoi successi!!! proprio nn me lo so spiegare Libby

    RispondiElimina
  11. io non so se mi risposerei, cioè, adesso dico sicuramente NO, però non si sa mai vero? A dire il vero non mi sarei sposata nemmeno la prima volta, ma o mi sposavo, o Brad di convivere non ne voleva sapere...

    RispondiElimina
  12. Essere sinceramente felici degli altri presuppone: 1) un forte affetto per la persona o 2) una sicurezza interiore molto forte. Sono anni che lo dico: una persona veramente amica si vede nei momenti di gioia. Tutti sono capaci di aiutarci ne dolore, pochi a godere delle nostre felicità!

    RispondiElimina
  13. PS: io sono di quelle seriamente felici per voi!!

    RispondiElimina
  14. esistono, gli altri sono i soliti stronzi.
    baci

    RispondiElimina
  15. me lo chiedo sempre pure io ma non ho trovato ancora nessuna risposta.....rare persone in grado di gioire delle felicità altrui ci sono.....ma spesso vai a trovarle, è un'impresa!!!
    Ciò che più conta è che siete felici tu ed il tuo "futuro marito"....al massimo posso aggiungerci la famiglia perchè rimane importante x ognuno di noi....tutto il resto è contorno!Cmq gli amici che nn riescono ad essere felici sinceramente a me fanno sempre cadere le braccia perciò stendo un no-comment su questo....

    RispondiElimina
  16. Ossignore chiedo venia ma mi era sfuggita la splendida notizia, si vede che ho latitato un po' eh? rimedio subito e lascio qui il mio immenso CONGRATULAZIONI!!! Vi auguro il meglio, per questa nuova avventura! :*

    RispondiElimina
  17. ora solo perchè ti sei già sposata una volta, non vorrai mica rifare la festa..ahahaha scusa, ma la reazione della zia è stata troppo divertente... cavoli a quanto pare ci è concesso sbagliare una volta sola, che poi dico non era uno sbaglio il primo e non lo sarà neanche il secondo... sono solo le persone che cambiano e le situazioni che ci coinvolgono. Tu vai per la tua strada, non ti curar di loro e goditi quel giorno...

    RispondiElimina
  18. Vogliamo chiamarla invidia??? Quelle persone che reagiscono svalutando la felicità degli altri molto spesso sono così infelici ed ignoranti che si sentono meno infelici se anche gli altri lo sono. L'entusiasmo non sanno neanche dove stia di casa....per tua cognata non ho parole, fossi suo marito mi porrei ben più di qualche domanda.....

    RispondiElimina
  19. Innanzi tutto congratulazioni! (NN ero riuscita a commentare il post di ieri perchè con internet explorer nn sempre riesco). Per il resto, sai che mio papà era più emozionato di mia mamma? E (nn prenderla male, ti prego) capisco la reazione del tuo amico: se andasse male con S nn mi risposerei mai: sono reduce da una convivenza, se va male anche il matrimnio vuol proprio dire che nn c'è differenza fra le 2 cose e quindi nn rifarei mai tutto lo sbattimento. Sarà che ho sofferto abbastanza per i preparativi... So che forse nn è molto chiaro, è un concetto complesso da esprimere in un commento...

    RispondiElimina
  20. io non riesco a capire come si possano fare osservazioni superficiali come quelle che ti è toccato sentire...
    AGGHIACCIANTE.
    Fatti coccolare solamente dalle sensazioni belle.
    E dalle persone belle.

    Se mi posso permettere una personalissima hit parade, la migliore di tutti è la zia acquisita. Io la lascerei a digiuno "tanto zia hai già mangiato allo scorso matrimonio"

    RispondiElimina
  21. Io credo che siano davvero poche e rare le persone che riescono a gioire della felicità altrui... E' un pò triste come cosa, me ne sn resa conto sulla mia pelle da poco tempo; io ingenua per natura ho sempre pensato di poter dire tutto ciò che pensavo tranquillamente perchè comunque voluta bene da amici e affini ma con il tempo ho capito che non è così, sono rarissime le persone con cui si può essere al 100% se stessi e quelle che gioiscono per te per un tuo successo lavorativo/sentimentale etc. Sono d'accordissimo con quello che ha scritto Claudia.

    RispondiElimina
  22. @Sposa: non credo che quella di mia cognata sia rabbia, credo piuttosto che sia delusa. Credo che le sue aspettative sul matrimonio fossero molto alte e si è ritrovata, forse, in una vita che non le piace e che non immaginava così.
    Per mia zia non ho commenti... li tengo per lei che tanto domenica la vedo e vi racconterò!

    @Mika: ho la moderazione gioia, i tuoi messaggi mi sono arrivati tutti, comunque sono passata da te! Grazie.

    @Mafalda: beh anche noi abbiamo fatto presto, siamo venuti a vivere insieme dopo 7/8 mesi.... ma poi chi se ne frega di quel che pensano gli altri.

    @Fabiana: ciao cara, beh anche a te sono toccati dei bei personaggi.... che bella la gente vero?

    @Poggy: si è quello che mi ha detto anche Dr J. Infatti sinceramente qualcuno mi ha fatto star così così, ma fondamentalmente non me ne frega un cazzo! Detto con grazia...

    RispondiElimina
  23. @Princi: una cosa è sicura, il matrimonio non è come se lo immaginava!

    @Francy: beh allora devo dire che sono veramente ma veramente pochi...

    @Pauline: ricordati che la gente parla perchè ha la bocca. Non so, io non riuscirei mai a fare commenti del genere! Però io sono io...

    @Ciottolina: io credo che di persone così purtroppo ce ne siano parecchie. SOno persone che sono state fortunate a trovare la persona giusta nel momento giusto.... vorrei vederle al posto mio o di chi come me ha una seconda occasione, se direbbero ste cavolate....

    @Cene: potrei aprire una discussione su questo argomento... ma ci vorrebbero secoli, quindi evitiamo...

    RispondiElimina
  24. boh! farsi i fatti propri no? Ti, vi, auguro un mondo di bene.

    RispondiElimina
  25. Hai presente la questione della volpe e dell'uva? ;)

    RispondiElimina
  26. Ciao libby, che tristezza certi commenti! :-( Congratulazioni! :-)

    RispondiElimina

Le vostre perle...