domenica 21 agosto 2011

SONO DISGUSTATA

Non credevo che il primo post che avrei scritto, rientrata dalle ferie, sarebbe stato di questa portata, ma le giornate iniziano quando ci si sveglia e non si sa mai cosa può accadere prima di sera.
Non c'è voluto molto per capire che la giornata non sarebbe stata un granchè....

Negli anni ho avuto modo di conoscere molte persone, se non altro virtualmente, persone che hanno riempito i vuoti, che mi hanno fatta ridere e commuovere, alcune di loro (pochissime) sono diventate amiche anche nella realtà.
Ma se è vero che il virtuale è un microcosmo del reale, ci sono le insidie. Persone pessime, persone offensive, persone di una cattiveria inaudita e persone bugiarde.

Credo che tutte voi sappiate che ho avuto un alterco (chiamiamolo così) con una di voi. Io, per come sono di carattere, ho chiuso la cosa e sono andata per la mia strada. Lei no, lei ha proseguito per un mese a commenti e post dove ogni occasione era buona per sottolineare la mia inettitudine o i miei presunti errori. Ha montato una campagna per far sapere a tutte quelle che riteneva degne, quanto brutta persona io sia... Mi sono domandata per settimane perchè tanto accanimento. Sei perfetta tu? Bene, beata te! Ora continua nella tua perfezione e lasciami perdere no? No ovviamente...
Ho chattato con Carrie ed ho amaramente scoperto che la persona in questione pensa che io sia una pezzente senza casa e senza un uomo degno di essere chiamato tale. Le ha detto che ho sparlato di lei e che non deve fidarsi di me, più molte altre splendide cose.
Ora, tutte voi conoscete Carrie e sapete come sa essere brutalmente sincera, ergo, non ho il minimo dubbio che quello che mi ha detto sia la verità. Allora mi domando... cara Chanel.... perchè le cose non me le hai dette in faccia? Perchè sei stata tanto falsa da fingerti mia amica se pensavi che non fossi alla tua altezza? Poi che altro hai detto? Ah si "quella che si crede figa e di faccia è un cesso!" "Quella che si da arie perchè è magra!". Il tutto senza fare nomi, ma senza negare che fossi io ovviamente... che brava... e che comodità comportarsi così. Non hai nemmeno le palle per dire le cose in faccia alla gente, io che sei stronza te l'ho detto! E lo confermo pure!
SEI CATTIVA.... DI UNA CATTIVERIA PROFONDA E VERGOGNOSA.
Io non vivo sotto i ponti e non ho mai chiesto la carità a nessuno, ho fatto più cose io nella mia vita che tu nella tua. Non mi sono mai giudicata figa o magra o chissà che altro e fossi in te mi vergognerei per tutta la vita per quello che hai detto, che sia su di me o su qualsiasi altra persona. VERGOGNATI!
Vergognati nel profondo e per tutta l'esistenza che ti resta da vivere, che hai una figlia e dovresti pensare se qualcuno si comportasse e dicesse di lei le cose che hai detto di me o di altre persone. Il fatto che tu abbia un buon lavoro e un buon compagno (e lui lo è veramente, a differenza di te) non fa di te una persona migliore. Sei una poveraccia, una poveraccia che gode nello smerdare gli altri perchè non hanno una casa di proprietà o un lavoro da 1500 euro al mese. VERGOGNATI!  Che giudichi gli altri per come si vestono o per come parlano. Sei la persona più superficiale che io abbia mai conosciuto in vita mia, tu e le tue ciabattine da 120 euro. Il vestitino firmato e la casa figa! VERGOGNATI!
Ringrazierò il Cielo ogni giorno per averti persa per strada, che il mio nome non sia mai più affiancato al tuo. Tieniti le amichette che ti puliscono gli armadi, o quelle che sei riuscita ad imbambolare.... a me fai solo pena!

Per quanto riguarda mio moroso e qui lo dico chiaramente a tutte (capito Carrie) NON VI PERMETTETE MAI PIU' DI GIUDICARE UNA PERSONA DI CUI NON SAPETE UN CAZZO. MI SONO DAVVERO, DAVVERO STANCATA DI SENTIRE GIUDIZI NON RICHIESTI PER QUESTIONI CHE NON SAPETE.
Tenete i vostri giudizi per voi, perchè fino a prova contraria, lui non lavora non perchè si è licenziato e vuole fare il pascià a casa o perchè ha deciso di farsi le vacanze, ma perchè la sua ditta ha chiuso. Sta cercando lavoro da tre mesi e sta facendo tutto quello che si deve e si può fare per rimettersi all'opera, non è stato fortunato fino ad ora e per questo non è da condannare o da giudicare, chiaro? NON si è mai fatto mantenere da me, anzi è capitato il contrario, che nonostante io lavorassi, avessi bisogno di una mano da lui e lui non me l'ha negata. Ha pagato ben più di quello che avrebbe dovuto perchè io, che sono una pezzente, ero in difficoltà. Non ho cacciato un centesimo per lui, MAI, quindi non ho più intenzione di stare a sentire chi mi dice che fa il mantenuto, o che è un parassita, o che non è un uomo!!!!
Avrà 9 anni meno di me e non sarà un uomo per la maggior parte di voi, ma a nessuno e ripeto NESSUNO permetto di offenderlo o giudicarlo. Le persone che offendono il mio compagno offendono me, di conseguenza non le voglio intorno.
Una volta ogni tanto bisogna fare pulizia e siccome ho scoperto che ci sono persone che non sono umane e non sono "amiche".... i rami secchi vanno recisi prima possibile.
A chi non sta bene se mi lamento, se parlo di mio moroso, se dico parolacce, se ho idee razziste (secondo qualcuno), vada a rompere le palle altrove, non leggetemi, non commentatemi. Le persone importanti le ho già trovate e solo di loro m'interessa il giudizio e il pensiero.
Qualcuna di voi starà guardando lo schermo con gli occhi fuori dalla testa, magari non comprende, ma a tutte voi che magari siete un po' fuori dal giro, chiedo scusa. Perdonatemi questo post al veleno, ma non ne potevo più.

Libby

72 commenti:

  1. Scusa...... posso?????????
    Se mi permetti...... BEN DETTO E BEN FATTO!!!!!! e non dico altro!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Non ho seguito la vicenda ma mi dispiace, sono sempre cose sgradevoli e anche dolorose.

    RispondiElimina
  3. stamiiiinch.......ma tutte queste cose mi perdo?

    RispondiElimina
  4. @Giliola: ciao cara, spero mi perdonerete, voi che mi seguite da poco, ma mi hanno frantumanto le palle eh!!!! Grazie del sostegno.
    @Mafalda: ciao. Si è spiacevole incontrare certa gente... e anche piuttosto disgustoso averci a che fare.
    @Only: Only cara... hai visto? altro che Cento Vetrine e Beautiful!

    RispondiElimina
  5. però...non capisco perchè Carrie te lo abbia detto, cioè, ok, della serie "così ti guardi le spalle" ma non credo ci sia niente di costruttivo. Ti fa solo star male

    RispondiElimina
  6. oh perbacco. e pensare che io e Only che ci stavamo lamentando che non succede mai nulla! :)
    Libby, non entro nel merito perchè non conosco nessuna di voi. ma il consiglio "fregatene" vale sempre e si adatta un po' a tutte le occasioni.

    RispondiElimina
  7. @Only: a dire il vero la signora dell'addolorata ricchezza, ossia Chanel, le ha riferito che io le ho parlato malissimo alle spalle, immagino Carrie volesse la smentita o la conferma. Poi mi sono domandata... visto che Chanel non sopporta Carrie, perchè andare da lei a dire peste e corna su di me? Ma immagino lo abbia fatto con tutte quelle che riteneva degne di lei. Poveretta!
    @Poison: ciao cara, si guarda è un consiglio che ho seguito per diversi mesi, ma farmi dare della pezzente da una che è una poveraccia nell'anima proprio non mi va giù. Sentire continuamente offese su mio moroso men che meno. Ogni tanto bisogna dare una botta di vita a sti blog no?

    RispondiElimina
  8. Libby guarda, effettivamente ringrazio per il post animato...che oggi non so proprio dove sbattere la testa :) . Comunque il "parlar male di qualcuno" è una cosa che spesso viene fraintesa. A volte semplicemente si dice una cosa ad una persona per sapere la sua opinione, e questa viene interpretata come uno sparlare. Chiaramente se devo dirti in faccia che la tua situazione economica è davvero assurda, lo faccio con tatto, se lo dico ad un'altra persona, uso le parole che capitano... Non so se mi sono stata spiegata ;)
    Quanto a tuo moroso... io ci sono rimasta male quando mi ha risposto malamente, ma Poison dice che il mio commento era effettivamente interpretabile come una critica invece che come un complimento (vedi che non mi so spiegare ?)

    RispondiElimina
  9. @Only: non ricordo a quale commento ti riferisci, purtroppo a difesa di Dr J devo dire una cosa, se n'è sentito dire di tutti i colori e ora sta sulla difensiva. Quando allo sparlare, ti posso assicurare che le intenzioni di Chanel non era pour parler, ma proprio per offendere. Immaginavo da tempo che pensasse queste cose di me, ma resto allibita dal fatto che una persona ti "sopporti" se pensa che sei una pezzente. Io non darei a nessuno del pezzente, ma evidentemente dall'alto della sua ricchezza e signoria lei può permetterselo. I miei complimenti quindi.... Hai ragione su una cosa, magari parlando con qualcuno si fa una battuta o un commento che poi viene riferito in malo modo e credo che questo possa essere successo da chanel a carrie, ma non il contrario. Mi ha dato della pezzente e del cesso.... non credo siano interpretabili in altro modo eh?

    RispondiElimina
  10. DrJ, quando gli feci i complimenti perchè scriveva bene in Italiano mi rispose malissimamente :(
    Va beh, provavo a trovare una scusa... non c'è eh?
    Parliamo del tempo? Fa caldo....che palle

    RispondiElimina
  11. @Only: oh si, ora ricordo.... si aveva effettivamente interpretato male il tuo commento, infatti anche io gli chiesi perchè ti avesse risposto così acidamente e lui aveva capito che lo stessi prendendo in giro.
    Si fa parecchio caldo anche qui cara.... e se sei incarognito ancora di più! :-D

    RispondiElimina
  12. Ecco io sono una di quelle che ha letto il post ed ha guardato allibita lo schermo...un bacio e bentornata.

    RispondiElimina
  13. @Liu: ciao carissima e grazie. Si lo immaginavo e non sarai l'unica.... qui a volte si formano delle vere e proprie sette.... ahahahah!

    RispondiElimina
  14. @ Only: ricordo quell'episodio, e se ho frainteso negativamente il tuo commento ti chiedo scusa. Sono undici anni che vivo in Italia, e sono undici anni che sento commenti più o meno lesivi. Purtroppo il pensiero popolare italiano, oltre a tante altre cose, sostiene che un extracomunitario non sappia né leggere né scrivere, per cui quando ci si trova davanti uno che sa farlo, il più delle volte viene trattato con i guanti bianchi, non perché apprezzato, ma perché fuori dall'ordine prestabilito, e quindi come fosse un nuovo batterio, di una nuova malattia. L'essere umano per natura teme ciò che non comprende. D'altro canto purtroppo anche il "pensiero popolare extracomunitario" sostiene che tutti gli italiani ti guardano sempre male e/o pensano sempre male di te, e quindi si tende a diffidare.
    Sono luoghi comuni che vanno eliminati, anche se troppo spesso ci si ricasca e si fanno le brutte figure.
    Ti chiedo scusa di nuovo.

    RispondiElimina
  15. @libby: hai ragione, lo sfogo ci sta. l'importante è non dargli troppo peso e appunto "pesare" le persone per quello che valgono. Che poi ci può stare la critica e/o il consiglio, ma tanto alla fine ognuno fa di testa sua. E, se anche tu avessi deciso di mantenere il tuo uomo sarebbe una tua libera scelta, e io non ci troverei nulla da ridire. Ognuno in casa sua fa davvero quello che gli pare e che ritiene giusto. Sei a posto con la tua coscienza? Perfetto, non ti serve nient'altro.

    RispondiElimina
  16. Dr.J: io in realtà rimango stupita perchè ho grossi problemi con le lingue straniere, al punto che dopo secoli che vado abitualmente in ferie in Francia non sono in grado di avere la stessa parlantina che ho in Italia. Quindi ho pura ammirazione per chiunque non sia madrelingua italiano e scriva/parli non correttamente nel senso che non fa errori, ma con lo "slang" italiano!!! Lungi da me considerare chiunque un batterio, poi mi fa ridere che tu ti definisca "extracomunitario", perchè tu usi il termine nella maniera corretta, mentre per usi e costumi extracomunitario normalmente è quello che arriva a Lampedusa...pensa che sconvolgimento del termine... Poi DrJ, se ti trattano con i guanti bianchi sfrutta il più possibile, che questa è l'ITalia.. ;)

    RispondiElimina
  17. @Poison: certo, lo sfogo ci sta perchè purtroppo so per certo che queste cattiverie Chanel le ha dette anche ad altre persone. Sono disgustata dal fatto che una persona possa giudicare gli altri in base ai soldi che hanno. Poi come dici tu, quello che decido di fare a casa mia sono solo fatti miei. Sono stata "ripresa" perchè nelle MIE condizioni economiche (mah?!) mi sono permessa di fare 17 giorni di vacanza. Pare dovessi stare a casa a disperarmi perchè non sono ricca insomma... ma io per andare in ferie non ho chiesto i soldi a nessuno!!!! Ovvio che dopo sta giornata d'incazzatura e di sfogo, io torno a scrivere delle cazzate che faccio e continuo a fregarmene della gente inesistente....!

    RispondiElimina
  18. Chiunque potrebbe dire che io in questa storia sia di parte, ma io ero presente, e ho visto i comportamenti malsani di certe persone, per non parlare dei comportamenti succubi di certe altre. E sinceramente mi danno molto meno fastidio i comportamenti malsani dei comportamenti succubi.

    Tutta questa storia mi ha stomacato. Il venire a conoscenza di certi commenti che si fanno alle nostre spalle, per non parlare di certi che si fanno solo alle mie di spalle e con la mia ragazza! Che le dicono che mi deve lasciare perché ho perso il lavoro, dopo che hanno chattato con me o che hanno commentato nel mio blog con faccine sorridenti... Mi fate schifo, e poi vi domandate anche perché ce l'ho con alcuni di voi.

    Ma voi mi conoscete sul serio? sapete chi sono io, che cosa faccio, in cosa mi distinguo, e in cosa non sono abbastanza bravo? NOOOOOOOO!!!!!! Voi non mi conoscete e non sapete niente di me. Sapete solo una parte.
    E ALLORA CHI SIETE VOI PER GIUDICARE??? Per giudicare ME E LIBBY????!!!!!!!

    Io non mi sono mai fatto mantenere da Libby, io ho i miei risparmi e so come usarli. E se una parte di quelli li voglio usare per andare in ferie o per regalare a Libby un fine settimana a Roma, sono cazzi miei/nostri, e di nessun altro. Intanto io non vi chiedo i soldi a voi! E se io/noi fossimo veramente in difficoltà economiche non verremo certo nelle vostre case a chiederveli.

    Sono veramente infastidito da questa storia, e sapete i miei mi hanno sempre insegnato che non bisogna mai augurare del male a nessuno.
    A quelli che sparlano di noi, di me: sappiate che tutto torna indietro, e triplicato.
    A quelli che ridono o si lamentano o scherzano o sparlano per la situazione in cui mi trovo: lo sapete che in questo periodo è molto difficile di trovare un altro lavoro subito? vi auguro solo che vi troviate nella stessa mia situazione, vi auguro che perdiate il lavoro e che non riusciate a trovarne un altro!!!! Così forse riuscirete a capire tante cose, e prima di sparlare degli altri ci penserete due volte.
    A chi invece ci vuole veramente del bene, vi auguro un milione di volte il bene che ci volete.

    RispondiElimina
  19. scusate, mi mettete i sottotitoli? IO so che: Libby ha "qualche problema economico" portato da un ex marito stronzo...Giusto? Poi so che DrJ è a spasso perchè l'azienda dove lavorava ha chiuso. Giusto? Ok, mi viene da dire: ragazzi, in bocca al lupo e complimenti a Libby (che io l'ex l'avrei già preso a sprangate...) Poi per il resto, ma che vi importa di quello che dicono? Io mi ci sono trovata 4 anni fa con il mutuo alle stelle e gli stipendi striminziti, e si va avanti, si tira la cinghia e si spera in tempi migliori ( che sperare bisogna sempre...) e poi non si giudicano le persone in base ai soldi che hanno. A dire il vero, io rimpiango i tempi in cui nemmeno potevo mettere il pieno alla macchina a fine mese... io e Brad eravamo uniti e inseparabili... :(

    RispondiElimina
  20. Grazie Only... hai passato un periodo simile per qualche verso, ecco perchè capisci la situazione. Ma ci sono persone che non hanno mai avuto un problema o meglio, il problema più grande è la scarpa non abbinata al vestito e sono poi quelle che si permettono di emettere sentenze e giudizi. Hai ben detto, al di là dei problemi economici che potremmo o meno avere, io e lui stiamo bene! Non abbiamo mai chiesto niente a nessuno e per questo sono fiera di me stessa, anche se non ho casa mia e se non sono super figa!

    RispondiElimina
  21. io ammetto di essere una di quelle che hanno gli occhi fuori dalle orbite perchè non ne sapevano niente.in ogni caso, se la strada su cui siete per voi è quella giusta da percorrere, fregatene degli altri.anche se è difficile..

    RispondiElimina
  22. @Francy: ciao cara, la strada che percorriamo magari non è giusta, ma a farne le spese, eventualmente, siamo solo noi!

    RispondiElimina
  23. Sono davvero senza parole...
    E le orbite mi sono cascate lungo il corridoio dell'ufficio......
    Mi viene il vomito. Mah....

    Libby, Dr.J, per me siete una coppia che si ama.
    E questo è per moltissimi dei vostri lettori.

    Le stron-zate non ci interessano.

    Un abbraccio a entrambi.

    RispondiElimina
  24. @PRxT: grazie carissima, mi fa molto piacere quello che mi hai scritto, davvero. E mi fa piacere anche che ci sia qualcuno che non da retta alle cavolate che si dicono o scrivono. Un abbraccione cara, tra poco anche io rientro al lavoro e si ricomincia col solito tran-tran! Così è la vita!!! Ciaooo

    RispondiElimina
  25. anch'io sono rimasta allibita leggendo il post...forse perchè alcune dinamiche fatico a comprenderle nel reale figuriamoci se capitano nel virtuale....solitamente io se non sono a conoscenza delle persone e dei fatti citati non mi esprimo...posso dire in linea generale che mi dispiace, lo dico sentendo la tua rabbia/esasperazione....e cmq mi associo quando dici che "si parla troppo senza sapere", che qualcuno si permetta anche solo lontanamente di parlare del tuo compagno è inaudito...purtroppo in tanti sono occupati a metter bocca a sproposito nella vita degli altri,il leggere un blog non dà questo diritto....chissà se prima o poi questo concetto semplice verrà recepito....al di là di questo spero che le vacanze siano andate bene ^-^

    RispondiElimina
  26. @Nya: cara Nya, purtroppo capita una cosa molto spesso che io fatico a capire. E' abbastanza normale a parer mio, quando si ha un blog, raccontare episodi piacevoli e non, delle proprie giornate, questo non fa della nostra esistenza SOLO ed ESCLUSIVAMENTE ciò che quel particolare post esprime. Quindi se una scrive che è incazzata con la sorella, non lo sarà per sempre probabilmente, ma solo in quel particolare momento. Io sono stata criticata di recente per essere andata in vacanza, considerato quanto mi lamento per la mia situazione economica. E' ovvio che se sono andata via è perchè potevo permettermelo e il perchè me lo potevo permettere sono solo fatti miei, giusto? Pare di no, pare che visto che in alcuni post ero preoccupata per la situazione, io dovessi rimanere a casa a piangere di disperazione, perchè solo chi ha tanti soldi può permettersi il mare o il relax. Già sta cosa mi ha mandata in bestia. Se poi ci aggiungi che una non fa che dirmi che mio moroso è un parassita perchè non ha ancora trovato lavoro..... e che un'altra mi ha dato della pezzente.... capisci che tutta la mia pazienza è andata a farsi benedire.
    Quello che voglio dire è che io a casa mia faccio quello che mi pare e non vado di sicuro a chiedere soldi o aiuto agli altri. Io esprimo il mio pensiero di quel momento e su qualcosa che riguarda SOLO me. Invece qui, come nel reale, c'è gente che vive solo per infilare il naso nei cazzi altrui e GIUDICARE in base al nulla. Sarà che io sono un po' differente in questo? Forse è per questo che non capisco!
    Le ferie sono andate benissimo cara, ti ringrazio. Un bacione ciaooo

    RispondiElimina
  27. Libby cara, sono senza parole proprio perchè non sapevo nulla.
    Credo che l'unica cosa da fare sia quella di tirare dritto e fregarsene di quelli che spandono merda senza conoscere le persone...Tutti sono bravi, belli, pronti a prendere decisioni sempre GIUSTE e a criticare le nostre sbagliate scelte. Parlano perchè il culo non è il loro..e a parlare col culo degli altri sono bravissimi, tanto loro stanno nel loro limbo...e chi li smuove?
    Ti bacio, per me sei grande, siete in gamba.
    Tati.

    RispondiElimina
  28. Mi sa che mi sono persa un po' di cose... ma lo sfogo ci sta tutto, anche se non conosco la situazione...

    RispondiElimina
  29. @Bri: ciao Tati cara, si hai detto bene, tutti sanno dare le soluzioni ai problemi altrui, tutti sono bravissimi a dare giudizi sommari senza prendersi la briga di riflettere prima di aprire la bocca. Non serve che ti dica che ci sono persone che mi hanno fortemente delusa, come forse io avrò deluso loro, ma a questo punto, se è con questa gente che devo condividere i miei pensieri... anche no grazie. Tiro dritto, come hai ben detto, ma non senza aver detto le cose come stanno, perchè si è bravissimi a sparare a zero sulle persone nel momento in cui loro non hanno modo di difendersi, si è altrettanto bravi ad andare da Tizia o Caia a dire "Sai qualcuno ha parlato male di te...." dando indizi che portano ad una precisa persona, senza però fare nomi. E' proprio da codardi, che se devi dire qualcosa dilla e basta, non fare la fantastica! Comunque va bene così, una volta per tutte ognuno per i fatti propri e addio. Grazie ancora del sostegno!

    RispondiElimina
  30. @Princi:la situazione è molto semplice, c'è qualcuno che si diverte a sparare merda sugli altri perchè non ritenuti alla sua altezza... e qualcun altro che gode come un riccio a offendere mio moroso.... si lo sfogo ci sta tutto, anche perchè ero piuttosto stufa eh! Ti ringrazio comunque cara, come sono andate le ferie???

    RispondiElimina
  31. Resto decisamente allibita a leggere questo post, e non solamente perchè in parte conosco le persone a cui ti riferisci.
    Ma per un'altra ragione.
    E' vero che i blog sono uno spaccato del mondo reale (posto che non sono autogenerati da pc, ma siamo sempre noi esseri umani a scriverli), ma per me hanno anche una funzione di evasione.

    Mi spiego meglio. Al lavoro certe cose non posso dirle, qui sì. Non vado sbandierando al mondo che mia madre non ha voglia di vedermi al mare, qui posso dirlo, ecc.
    Perchè, in fin dei conti, chi mi conosce?
    Ok, qualcuno conosce il mio nome e cognome su FB, ma non sono persone che frequento nella mia vita reale.
    In quella, posso scegliere se conoscere qualcuno (una o più persone), se continuare a frequentarla, attitudini e gusti permettendo.

    Non ero presente a nessuno dei fatti che mi riferisci, e non posso che dispiacermene, ma il consiglio che do sempre in questi casi, anche quando l'incompatibilità sembra essere tanta e i rapporti sembrano essere irrecuperabili è: PARLATENE DI PERSONA.

    Con tutta la buona fede e la buona memoria di chi riferisce, è sempre meglio un confronto diretto.
    Chiarire le cose dette e, se necessario, potere dirsene quattro, reciprocamente, credo possa essere liberatorio.

    Il fatto di giudicare purtroppo è insito nella natura umana. Cerco di evitare, ma ogni tanto ci casco anche io, poi mi bacchetto da sola (es. tipico: a volte vedo delle cose nell'educazione dei bimbi da parte degli amici che non condivido, oppure maltollero le mamme sempre in gara "mia figlia è più bella della tua, mia figlia è più generosa della tua", ecc.).

    L'importante è secondo me, anche quando, SBAGLIANDO, lo ripeto, si esprime un giudizio su qualcun altro, è non farlo con cattiveria.

    Se tu vai in vacanza nonostante tu abbia avuto qualche difficoltà sono contenta. Siamo sicuri che chi ha detto il contrario non sia (a torto, per carità, e restano fatti tuoi), magari preoccupato/a per te?
    E' solo un esempio, non voglio entrare nel merito!

    Ma finchè non ci si parla non si ha modo di chiudere la faccenda al 100%, almeno questo farei io.

    Infine, anche se non c'entra, e posto che vuole essere un complimento (:-)) vorrei fare anche io i complimenti a dr j per come scrive l'italiano, e non perchè sia un "extracomunitario" (anche a me fa ridere il termine che ricorda tanto i barconi di lampedusa...) ma perchè lo scrive pure meglio di certi italiani!!!

    RispondiElimina
  32. "non ti curar di loro ma guarda e passa" diceva Virgilio a Dante, la vostra vita è solo vostra, le difficoltà e le rinunce, i piccoli premi e le concessioni, nessuno può giudicare. E chi lo fa evidentemente non ha di meglio da fare. Un abbraccio

    RispondiElimina
  33. @MM: ciao cara, che posso dire? Innanzitutto che credo che le persone che si preoccupano per me siano altre e di sicuro non quelle con cui ci si scambia due chiacchiere in chat o due commenti sul blog, quindi penso solo che certe critiche (riferite a mio moroso o alle ferie) siano fatte per puro spirito di contraddizione e niente di più, quindi sono sterili e inutili. Mi toccano fino ad un certo punto e dopo che sono state perpetrate per mesi, di sicuro non perchè mi viene fatta l'osservazione una o due volte.
    Per il resto... mah, mi è passata la voglia di parlare o chiarire, specie con una persona che mi da della pezzente per le motivazioni che ho scritto. Non so, sarà che io valuto le persone non per quello che posseggono, ma per come sono dentro e diciamocelo, certa gente dentro ha il deserto! Ovvio che non mi aspetto ne comprensione ne condivisione, sia chiaro, ci mancherebbe, ma mi pareva giusto, per me stessa quanto meno, mettere in chiaro alcuni dettagli che sarebbero andati persi e che ovviamente mi hanno fatta stare di merda (consentimi il termine!).
    Dr j cara scrive quasi meglio di me.... ehehehehe! Ho detto quasi eh!?

    RispondiElimina
  34. @Bridigala: ciao cara.... hai ragione, ma quando le cose vengono dette e ripetute come un disco rotto.... un po' da noia no? Comunque io quel che avevo da dire ho detto... ora non aggiungo altro, quanto meno se non vengo pungolata!!! Ciaooo

    RispondiElimina
  35. Non posso che ribadire che mi dispiace proprio tanto.
    Ripeto, non conosco i fatti, e mi astengo dal dire banalità, o almeno ci provo.
    Di sicuro se anche a me fossero state riferite delle cose così brutte ci sarei rimasta malissimo, quindi la mia comprensione ce l'hai.

    Sono in imbarazzo come comprenderai conoscendo la persona di cui parli, ma non è per questa ragione che ti dico "parlale", te lo direi anche se fosse qualcuno che non ho mai visto e "letto" in vita mia.

    Lo dico solo solo perchè per carattere a me non basterebbe un post, per quanto di sfogo come il tuo, per chiarire e per chiudere la faccenda dentro di me. A prescindere da responsabilità vere e presunte, conflitti sanabili o meno.

    Tutto qui.
    :-)

    RispondiElimina
  36. @MM: si l'imbarazzo lo capisco ovviamente, infatti ci tengo a precisare che non voglio tirar dalla mia parte nessuno, visto che la cosa riguarda me e lei. Mi spiace solo che alcune persone possano credere alle cavolate e alle cattiverie che ha detto, che sia su di me o su qualcun altro ovviamente. Perchè qualsiasi cosa accada sarebbe bene sentire tutte le versioni di una stessa storia... ma non importa, alla fine ognuno si sarà fatto un'idea e io non combatterò certo per cambiarla. Io so di avere la coscienza pulita e tanto mi basta. Capisco anche il tuo discorso sul parlare per chiudere, ma per me era una cosa sepolta, improvvisamente non ci si trova e basta, pur non capendo certi atteggiamenti e comportamenti, certo alla luce di quel che ho saputo, ho anche capito cosa non andava... il mio ceto sociale, evidentemente, un moroso troppo giovane, extracomunitario e disoccupato. Serviva sparare a zero con tale cattiveria? Da quanto pensava queste cose, visto che è da parecchio che ci conosciamo? A chi altri ha detto queste cose? Quanti altri sono del suo stesso parere? Ora cosa devo aspettarmi dai blog contatti? Capisci che alla fine non si tratta solo di star male per quello che ha detto, ma ci si pensa e si riflette e le domande vengono spontanee. Non mi sarei mai permessa di fare un post simile altrimenti....

    RispondiElimina
  37. Quello che io posso dire è che in mia presenza nessuna delle persone che conosciamo si è mai espressa in termini sgradevoli nei vostri confronti, anzi.

    Se poi qualcuno (ovviamente non posso capire a chi ti riferisci perchè non conosco bene il vostro "giro") si è fatto un'idea diversa da quello che realmente sei/siete sulla base di qualcosa detto o riferito da quaclun altro, beh, è sicuramente sgradevole (io mi incavolerei come una belva) ma purtroppo cosa ci potete fare?

    Sta all'intelligenza delle persone sentire più di una campana e formare su persone e fatti un'opinione propria che prescinda da quella degli altri.

    RispondiElimina
  38. Posso solo unirmi al coro di "non ti curar di loro ma guarda e passa"... e aggiungere che mi spiace di essermi persa queste puntate di Beautiful ;-) alla fine, cara Libby, ricordati che l'unica a cui devi rendere conto della tua vita, sei solo te stessa!

    RispondiElimina
  39. Ciao Libby!!
    inizio con il darti il bentornata dalle vacanze che son terminate anche per me.
    mi spiace tanto di aver letto questo post perche anche se non conosco la persona la quale ti riferisci (ci siamo scritte si e no tre volte in libero) non avrei maI pensato esistessero certe persone in gradi di sparare certe cattiverie,non capisco a che pro.sono daccordo con tutto quello che hai scritto,se ad una persona nopn piace cio che legge puo passare oltre (anzi mi sa che sarebbe il caso invece di fare la bella "faccia" poi parlare dietro) tanto piu che alla fine le cose vengono sempre a galla.
    un forte abbraccio :)

    RispondiElimina
  40. ciao, diciamo che di solito passo in silenzio senza commentare ma...la le persone gli affaracci propri non se li fanno mai!!!!

    RispondiElimina
  41. io non capisco perchè ha dovuto farmi credere che tu e gnappetta sparliate di me.

    giuro.

    non comprendo.

    ma,se di gnappetta non mi eroi sconvolta giuro cn te ero restata di cazzo.


    non capisco.

    per il resto:ehm hai ragione

    RispondiElimina
  42. @Sonietta: beh se la cosa ti può consolare, anche io mi ero persa qualche puntata. Per me era un argomento chiuso da mesi... rientro dalle ferie e trovo sta sorpresa.... le persone sono folli.
    @Laly: ciao cara, anche a te bentornata. Non so che dirti... non riesco a capire l'accanimento e il rivangare cose che per altro centrano poco. Mah!
    @Babhy: evidentemente no.... allegriaaaa!
    @Carrie: ti ho già detto la mia in proposito!! e siamo in due a non capire.. che poi dico...DA CHE PULPITO VIENE LA PREDICA... PROPRIO LEI PARLA!!! Che coraggio!

    RispondiElimina
  43. Anch'io mi associo al coro di quelle che ti consigliano di chiarirvi. Sarà che io sono una che pensa sempre bene di tutti, ma queste cose nn le capisco nella vita reale, figuriamoci qui dove basta un click per cambiare pagina e "cancellare" qualcuno. Però so che a volte le parole vengono fraintese, sia quelle dette che ancora di più quelle scritte. Se poi quello che hai scritto è la verità, fai click tu!

    RispondiElimina
  44. leggo solo ora il post e rimango anche io di sasso...
    personalmente posso solo dire che sono assolutamente contro i giudizi gratuiti in merito a vite che poi nemmeno conosciamo cosi fino in fondo!!! questa da sempre e sarà cosi per sempre.
    é vero nel blog scriviamo delle nostre vite, nel bene e nel male e si forma una specie di "ntimità" che magari nella vita si acquista con gli anni...si entra sicuramente subito nel personale...ma deve restare cmq chiaro il fatto che nn ci sono conosce di persona...e che tantissime sfaccettature nn si possono sapere...questo di conseguenza nn da il diritto di potere dare dei giudizi in merito alla vita delle persone...ci vuole un pà di tatto nel dire le cose...e di rispetto...
    Io nn entro nel merito della questione perchè nn la conosco ma in linea generale di massimo dico che i giudizi li detesto...in ogni forma e sostanza e che la gente dovrebbe davvero contare fino mille prima di permettersi di aprire la bocca!!! si anche qui, nel blog, dove anche io ho avuto a che fare con tante chiacchiere inopportune!!! se nn si conoscono le persone alla perfezione (ed è gia difficile nella vita di tutti i giorni, figuriamoci qui!) sarebbe opportuno stare al proprio posto.
    Ancora di piu sulle faccende economiche di una coppia!!! ma come ci si può permettere di fare ci onti in tasca alla gente??? è una cosa che detesto...sai, io sto cercando da mesi lavoro, con tutte le difficoltà del caso (piena comprensione per il tuo compagno, ma la gente che ne sa, basta che se ne sta dietro la sua bella scrivania a lamentarsi invece di scontrarsi con momento difficilissimo che c'è fuori!) e tantissime persone pensano che sto facendo la "mantenuta" di mio marito...sapessi come sono stanca Libby, stanca di chiacchiere, di dimostrare sempre che io ce la metto tutta...stanca di queste lingue biforcute che avrebbero da guardare tanto dentro casa loro!!! capisco quanto queste cose possano farti rodere l'anima perchè le vivo sulla mia pelle...dirti di fregartene sarebbe la cose più logica...ma so bene quanto sia difficile farlo...anche perchè anche per la pazienza c'è un limite!!!che amarezza

    RispondiElimina
  45. @Silly: ciao cara... cosa posso risponderti? Che no, non ho nulla da chiarire con una che pensa queste cose di me. Perchè le pensava anche quando fingeva di essermi amica, perchè anche se non ha fatto nomi chiaramente, queste cose le ha dette, magari su qualcun altro, ed è orrendo essere così. Nessun chiarimento, solo non mi piace essere passata per idiota. Un bacione.

    RispondiElimina
  46. @Cene: ti ringrazio immensamente per il tuo commento, non tanto per quel che pensi sui giudizi e su come ti comporteresti, perchè le persone normali in effetti fanno come te e me e di sicuro non si mettono a blaterare sulla vita altrui. C'è una persona che mi ha detto tali e tante cattiverie, che se le riportassi su un post, credo rimarreste allucinate..... Ti ringrazio per aver condiviso con noi lo stato lavorativo in cui ti trovi... ti ringrazio per aver sottolineato che stai cercando lavoro e purtroppo non lo trovi, perchè a detta di qualcuno mio moroso è l'unico che non trova lavoro e non lo trova perchè è un fannullone mantenuto! Non sai la rabbia che mi fanno certe sparate, fatte da chi non lo conosce nemmeno, da chi non sa cosa fa e cosa pensa e come se la passa tutto il giorno. Io mi lamento del mio lavoro, lo faccio spesso, ma sono lì, pur desiderando fare altro, pur odiando ogni singolo minuto, ma mai e poi mai darei del mantenuto a chi non riesce a trovare un impiego. Quindi si, io ti capisco benissimo e anche Dr J, credimi. Spesso mi ha detto questa frase "Quando non lavori per un po', come fosse una tua scelta di vita, vieni trattato come un appestato!". Non gli credevo ma ho scoperto che è proprio così. Ti ringrazio ancora e in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  47. ciao libby, bentornata... e azz qui c'è aria viziata... mi sa che urge cambiare aria... mi piace quando dicono "non ti badar di loro, guarda e passa"... ignorante come sono, ma è bella e vale + di mille parole. Mi spiace per quello che è successo, spero solo siano fraintendimenti o incomprensioni, ma non sono affari miei, per cui non metto giudizio. un bacio cara

    RispondiElimina
  48. Spero che questa vicenda non ti abbia tolto la voglia di condividere i tuoi pensieri qui dentro.....ti leggo volentieri da tempo anche se commento da poco e mi dispiacerebbe.....a volte ci si affeziona alla persona che traspare dietro le righe di un diario.....e ciò che ho sempre percepito di te è che sei una persona onesta, limpida, che affronta sempre le situazioni, una donna con le palle insomma.....quando c'è da dire c'è da dire....e sinceramente anche dj x quel che ho letto in alcuni suoi commenti o nel suo blog tempo fa non è mai apparso come un lavativo, anzi direi tutt'altro....si sente che si dà da fare e che soffre questa situazione del lavoro...che poi devo ancora capire tutto sto lavoro che menzionano i piu cosi facile da trovare dove cazz stia....io che volevo cambiare la mia di situazione lavorativa simile x certi versi alla tua ho ripiegato la mia attenzione su un master....e tutte ste chiamate su un centinaio di curricula mandati non le ho proprio viste....che dire, saremo noi nelle città sbagliate MAH......un sorriso

    RispondiElimina
  49. @Gi: non sono solo fraintendimenti di sicuro, ma credimi.... dopo che ho detto quel che dovevo, guardo e passo!
    @Nya: ti ringrazio per il bel commento e per le belle parole. Non credo questo sarà un motivo per non raccontare più le mie vicende, solo che magari qualcuno non le potrà più leggere..... Anche io mi sono chiesta spesso dove stia tutto sto lavoro e solitamente chi spara sentenze a riguardo ha il culo al caldo e senza tanti sforzi. Quindi mi domando obbiettivamente per cosa parlino. Mistero cara!

    RispondiElimina
  50. ti giuro non ricordo se sono già passata dal tuo blog. Ma una frase mi ha molto colpita chi offende il mio moroso offende anche me, ti giuro la stessa che ho detto a mio marito, dicendogli di scriverla alla tipa che gli ha inviato una mail piena di offese a me, per un mio post. Sta cretina pretendeva di essere ancora amica di mio marito!! continuava a scrivere AMICI COME PRIMA eh si come no?? Se ti va trovi sta faccenda nel mio blog, il titolo del post è "fatevi i fatti miei" e poi anche "la blog nemica". Che poi scusa ma 1500 euro non è che sia sta favola di stipendio a voler dire. Sono molto solidale, passa da me se vuoi, ti regalo virtualmente un fiore del post odierno. baciotti

    RispondiElimina
  51. @Ilaria: ciao cara, non credo di averti mai notata da queste parti, ma trovo il tuo commento mooolto carino e mi fa piacere passare a leggerti. Le nuove amicizie virtuali mi rendono sempre felice. Vedo per altro che hai capito la situazione, ma ora vengo a leggerti... di corsa.
    Ti ringrazio per la solidarietà e per il fiore... Ciao

    RispondiElimina
  52. Ora basta con il disgusto (che tanto a certi personaggi non togli la voglia di farsi i fatti altrui neanche con il lanciafiamme) e facci un bel reportage delle vacanze!!!

    RispondiElimina
  53. @Sonia: seguirò il tuo consiglio... :-D

    RispondiElimina
  54. potete continuare a litigare per favore? ho appena comprato popcorn e cocacola...

    RispondiElimina
  55. Lo vedi che ho ragione quando dico che gli animali sono meglio di noi??? un abbraccio:-)

    RispondiElimina
  56. @Stefano: se hai un pochina di pazienza, non appena la diretta interessata tornerà dalle ferie, si scatenerà l'inferno.... sempre che abbia qualcosa da dire in proposito ovviamente!
    @Marta: certo che hai ragione! Un bacione cara.

    RispondiElimina
  57. nessun inferno cara Libby...ma proprio nessuno.
    Solo tanta pena.
    Sei contenta di avermi detto queste cose? Bene.
    IO ho la coscienza a posto e sai...sarà solo il tempo che ti farà vedere le cose (e certe persone).
    Un saluto anche a tutte quelle che ti hanno dato ragione. Almeno sono uscite allo scoperto.
    Ciao.

    RispondiElimina
  58. @Chanel: avevo scritto un commento... giuro... ma ho deciso di chiudere sta cosa in un altro modo!
    Ciao

    RispondiElimina
  59. @Coco: sorrido... ma non ti conosco quindi non commento oltre!

    RispondiElimina
  60. Pardonnez l'intrusion faisait référence à mon commentaire chanel.

    RispondiElimina
  61. @Coco: Pas de problème, mon cher, bienvenue. :-D

    RispondiElimina
  62. Cara Chanel, mi domandavo quanto a posto potesse essere la tua coscienza… ma dal momento che non hai nemmeno provato a smentire quanto riferito a Libby, anzi, ti scagli persino contro chi un po' le ha dato ragione ad essere arrabbiata, non bisogna scervellarsi troppo, perché la risposta è semplice: ciò che è stato riferito o lo hai detto veramente, oppure l'hai sempre pensato, quindi non c'è niente da smentire.
    Visto che si dice che bisogna rimanere sempre fermi nelle proprie convinzioni, non importa a quale prezzo, potrei anche ammirarti per questo, ma come può un decapitato ammirare il boia che gli ha tagliato la testa? Pensando bene, se ce l'avessi detto in faccia invece di sparlare alle nostre spalle, avrei fatto uno sforzo, e ti avrei ammirata sul serio… ma naturalmente la mia ammirazione sarebbe durata solo una frazione di secondo, non di più, per il discorso dei conflitti di interessi sai... Ora che ci penso bene, sarebbe stata la soluzione migliore.

    Poi mi domandavo chi fossero quelle "certe persone" di cui parli nel tuo commento:
    - Sono magari io, quindi pensi davvero tutto ciò di me, e che Libby farebbe meglio a lasciarmi?
    - O è magari la referente, che ti ha scoperta o ti ha pugnalata alle spalle, inventandosi tutto?
    - O sei te, che dal tuo punto di vista sei solo vittima di un qualche malinteso o di un complotto?
    - O sono le persone che hanno dato ragione a Libby, e quindi pensi siano solo delle persone oppportuniste?
    - O magari Libby stessa, che secondo te è cieca e non vuole guardare in faccia la realtà che tu, dall'alto della tua onniscienza e lungimiranza, hai fatto bene a rivelarle?

    Adesso mi domando anche quante di queste persone avranno ancora la voglia e/o il piacere di invitarti a bere un caffè…

    RispondiElimina
  63. io dico la mia...
    credo che sia pure possibile tutto ciò..
    ma credo pure possibile che carrie abbia travisato le parole di chanel...
    se davvero Libby e chanel siete in qualche modo state amiche o vi siete considerate tali non si butta tutto all'aria così, sul blog, senza parlarsi...forse a 15 anni....
    mi metto pure nei panni di chanel che arriva, si vede insultata e magari è pure vero che è innocente ma se una mia amica credesse a carrie e mi insultasse in quel modo beh anche io mi sentirei così offesa da non volerle più parlare. siete adulte e credo che sia il caso che vi chiarite anzi fatico a credere che non lo abbiate già fatto e sitiate ridendo di quel che scrivo

    RispondiElimina
  64. Ciao Ilaria, purtroppo mi sono resa conto piuttosto tardi di essere stata un pelino stronza, oltre che affrettata. Al di là che le cose riferitemi fossero vere o no, di sicuro non è stata una mossa matura sbatterle nel blog e non lasciare nemmeno che Chanel dicesse la sua. Tra noi due c'è stato uno scambio di mail private per chiarire alcune cose che non centravano affatto con questa storia, ma che forse l'hanno alimentata. L'ultima mail che le ho mandato era precisamente per scusarmi, perchè, che siano vere o meno le cose che mi sono state riferite (e lei mi assicura di no), ho sbagliato a non chiamarla per chiederle spiegazioni, prima di ficcare tutto in un post velenoso. Non è stata una cosa fatta con molta maturità in effetti e posso assicurarti che me ne vergogno perchè anche se fosse stato tutto vero, non le ho dato modo di difendersi. Se lo avessero fatto a me, avrei piantato un casino.... Se devo dirla tutta, sono due giorni che c'è un post pronto in proposito... lunedì lo posto! Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  65. sicuramente il fatto di sentirti ferita ti ha fatto agire d'impulso, così come anche Dr J.... insomma magari noi ci facciamo il mazzo ogni giorno, soffriamo e lottiamo e poi ci dobbiamo sentir dire certe cose..però carrie è pure brava a travisare....
    ti scrivo un msg privato su libero.

    RispondiElimina
  66. Devo essere chiara, perchè nel post magari non lo sono stata... le cattiverie su Dr J, sono state delle da Carrie, non da Chanel. La seconda parte del post non era riferito a lei, anche se mi era stato riportato che in parte le condivideva. Quindi, non voglio difendere Dr J, ma ti posso assicurare che ha letto cose scritte da Carrie sul suo conto decisamente offensive e pesanti, quindi magari si, magari è solo stanco di sentirsi offendere gratuitamente.

    RispondiElimina
  67. Su carrie non ho dubbi è brava ad offendere, scusa forse non ho afferrato io il post, era molto lungo e probabilmente mi son persa qualcosa. Eppure credo che non sia così complicato capire che Dr J è in cercadi occupazione...voglio dire basta ascoltare i telegiornali e guardarsi un po' attorno per capire che è difficile trovare lavoro e che, oltretutto, nella tua zona son pure un po' razzisti no? io non giudico nulla perchè già non è bello criticare le persone chesi conoscono bene ma addirittura farlo con chi non si conosce è stupido quindi mi sono permessa solo questo appunto su Dr J che mi sembrava doveroso nei suoi confronti. Tra l'altro colgo l'occasione per dir che ho letto il post che hai segnalato e scrive bene, mi è piaciuto! :-)

    RispondiElimina
  68. Bè...comunque sia, e per quanto mi riguarda, mi ha cancellato da quelli che possono leggere il suo blog.
    Pace amen...ma se la becco nel mio...
    Baci.

    RispondiElimina
  69. Non lo hai trovato pomposo e prolisso? No perchè gli è stato detto pure questo! Capisci che una persona ad un certo punto schizza e risponde a tono anche a chi magari non ha fatto nulla di male, come è successo alla Only (a cui poi ha chiesto scusa). Proprio l'altro giorno un nostro amico che fa il bidello, è rimasto senza lavoro perchè non è stato confermato, anche lui nelle agenzie si è sentito dire la stessa cosa: non c'è NIENTE, sono le agenzie stesse che vanno di ditta in ditta, tramite mail e telefonate, a procacciare lavoro. Sembra una barzelletta ma è così, Solo che ovviamente mio moroso non è che non lavora perchè non c'è lavoro e non lo trova, no, lui non lavora perchè vuol fare la vita da pascià e perchè non ha voglia di lavorare. Mah... tutti bravi a parlare col culo degli altri!

    RispondiElimina
  70. @Brighella: Tati, quello che posso dire in proposito è che forse si è semplicemente sentita ferita. Ovvio che chi legge da me, legge un mio pensiero che però può essere giusto o sbagliato, e voi potete darmi ragione o no.... Io le ho detto che se lei avesse fatto un post, raccontando come mi vede (ovviamente non mi vede bene), le stesse persone che hanno commentato qui, dandomi ragione, probabilmente avrebbero dato ragione anche a lei. Non credo lo abbiate fatto con cattiveria, tanto più che ho riletto il tuo commento e non mi pare tu abbia detto nulla di che, ma tant'è.

    RispondiElimina
  71. @libby: beh, il post di Dr J è lungo e anche io l'ho letto un po' frettolosamente perchè il tempo è quello che è ma insomma uno scrive quello che vuole no? Non l'ho trovato noioso e questo è di per se positivo credo. Confermo che anche da me chiamano le agenzie alla ricerca di aziende è così... ci vuole impegno, costanza, capacità di adattamento ma, soprattutto, un gran culo! e poi dicono che le magre sono meglio..io preferirei avere un gran culo! ^_^

    RispondiElimina

Le vostre perle...