martedì 12 luglio 2011

Pensare, riflettere e ricordare.

Questa mattina, guardando l'azzurro fuori dalla finestra, mi sono messa a pensare, riflettere e ricordare.

Ho pensato alla mia attuale situazione, dopo la chiusura definitiva col mio ex marito di tutte le cose che ci legavano, sicuramente è un po' migliorata, è come ricominciare da capo, con nuovi obbiettivi. Si i progetti ci sono, le possibilità per raggiungerli assolutamente no. In pratica sono ferma a due anni fa!
Ho cominciato a riflettere sulle cose che vorrei e su come siano fuori dalla mia portata, su come trascorro la mia giornata tipo e sulla totale mancanza di tempo per fare ciò che mi piacerebbe. Poi rifletto sulle vacanze che stanno per arrivare, su come tre settimane passeranno in un secondo e come a fine agosto tutto ricomincerà da capo, tutti i giorni uguali, tutti i giorni senza tempo per me e per le cose belle che ci sono da fare.

E poi ho lasciato spazio ai ricordi.
E' strano come le cose che avevo un tempo e che non apprezzavo affatto, che mi avevano stufata e logorata, ora sono le stesse che vorrei. Perchè ora saprei esattamente cosa fare e come farlo. Perchè allora mi serviva solo una spinta, un aiuto morale, un incoraggiamento che non ho mai chiesto e mai ricevuto.
Ho pensato al mio negozio. 100 mq (di cui 30 di magazzino e laboratorio perfettamente organizzato) di cose splendide, vetrate ampie e luminose. Il profumo di bon bon, di fiori, di confetti. Nastri e fiocchi sparsi ovunque e il mio passatempo preferito, le vetrine. Inventarmi lo sfondo, giocare con i tessuti e con gli oggetti, appendere quadri, preparare sacchettini fioriti e colorati. Scegliere cosa mettere in vendita e quando, consigliare i genitori indecisi per un oggetto, o consigliare una coppia di sposi indecisi sulla bomboniera. Preparare le ceste per Natale, vestire delle semplici bottiglie e soddisfare le richieste più inusuali. E poi i bijoux, che ho cominciato a fare proprio poco prima di chiudere.
Allora penso che se allora avessi fatto le cose diversamente... se invece di subentrare ad un negozio esistente, che mi è costato una fortuna, avessi scelto di aprirne uno mio, partendo da zero. Forse la gente non si sarebbe aspettata la solita faccia, le solite cose. Avrebbe curiosato sul nuovo, con la poca esperienza di una ragazza giovane e piena di entusiasmo.
E invece no, invece ero troppo giovane, troppo sola per riuscire a fare le scelte giuste e ora, ora che quel negozio lo vorrei e saprei esattamente come farlo funzionare, ora non ce l'ho più e mi rimane un sogno nel cassetto che ho ben chiuso.
Ora mi resta un lavoro noioso, in un posto infelice con una situazione economica che non permette nessun azzardo e nessun cambiamento. Soddisfazioni zero e mi chiedo se magari un giorno, non potrò avere anche io un progetto, un obbiettivo raggiungibile....



Vs Libby

10 commenti:

  1. vedo che siamo messe bene anche qui...

    RispondiElimina
  2. Claudia, donna felice ...tu oggi non fai testo! Ahahaah!
    MM, te lo dicevo io eh!

    RispondiElimina
  3. Sarà la giornata di oggi ad avere influssi non molto positivi, ci sarà mica il famoso Saturno contro?grrrrr...un abbraccio libby...

    RispondiElimina
  4. non ce la posso fare oggi :D ti lascio un abbraccio consolatore.

    RispondiElimina
  5. Mi rendo conto che quando si sta così come te oggi è molto difficile guardare avanti e non rimpiangere il passato, le scelte sbagliate. Però sai bene anche tu che hai tante cose belle ora che non avresti mai avuto se non avessi fatto le scelte che hai fatto. Solo che non riesci a vederle, sono annebbiate dalla malinconia.....passerà tesoro passerà e rivedrai il sole....

    RispondiElimina
  6. ecco appunto volevo dire la stessa cosa che ha scritto Mere!
    un bacione grande grande Libbyna! :)

    RispondiElimina
  7. Ogni tanto inevitabilmente si fanno questi pensieri, ma poi passa. Io penso che col destino non si può fare nulla e allora meglio guardare avanti, anche se anch'io spesso tendo a guardarmi indietro. Un bacetto

    RispondiElimina
  8. Grazie a tutte ragazze, perdonatemi se non rispondo ad una ad una, ma non ho più tempo per niente ultimamente.... un bacione a tutte.

    RispondiElimina
  9. Tesssoraaaaaaaa ^__^
    Bacini e non buttarti così giù...c'è un tempo per tante cose.....
    E si cambia....
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina

Le vostre perle...