giovedì 21 luglio 2011

Le cicale

Nelle giornate estive, capita spesso di passeggiare sotto gli alberi e di essere accompagnati, nel quasi totale silenzio della campagna, dal frinire delle cicale. Le cicale sono animaletti simpatici e a volte assordanti e fastidiosi, ma se presi come segno dell'estate e del sole, ci si rende conto di non poterne fare a meno. Le cicale mi ricordano la Toscana e gli innumerevoli concerti che si possono ascoltare passeggiando in pineta sulla via del mare.

E così ieri sera, davanti ad un ottimo vino rosso (che io non ho assaggiato) e ad un sublime vino bianco (due dita ed ero già stordita), 4 cicale hanno consumato un'eccellente cena preparata da Merendina. La Mere e il Felino vivono in un nido (definirla casa è riduttivo) che sa davvero di coccole e di pane fatto in casa. Abbiamo avuto la fortuna di conoscere anche Piccola Peste che, lasciatemelo dire, di piccolo ha davvero poco, e che è sputato a suo padre. Un ragazzino innamorato di Paperissima Sprint che se la rideva mentre gustava la sua prozione di Tiramisù
Poi la serata è cominciata davvero, mangiando e bevendo, bevendo e bevendo, bevendo e mangiando e, ovviamente, ciarlando di tutto e di più.
Dr J, che per carattere solitamente non è molto loquace (specie con le persone che non si prendono la briga di rivolgergli la parola!), ha fatto lunghe chiacchierate con il Felino, che è degno compagno della Mere, un uomo coinvolgente e chiacchierone, mentre io e la Mere, ovviamente, spettegolavamo di vari argomenti e di blog sfera.



Abbiamo pianificato le prossime cene: pizza da noi per confermare la bravura di Dr J (che sottolinea: mal che vada se viene uno schifo, abbiamo la pizzeria davanti a casa!!!), cena argentina (come non approfittarne di un argentino DOC i cui genitori avevano un ristorante???) e cena di pesce suggerita dal Felino.
Il momento top della serata, è stato il tiramisù di Merendina, quello fatto con la famosa Fregolotta (Luna devi provarlo!!!!). Nonostante la mia dieta, non ho potuto rinunciarvi e mi sono gustata il sublime gusto del mascarpone, del cacao e della Fregolotta ovviamente! Ora, per i prossimi giorni DIGIUNO!
In men che non si dica sono trascorse quasi 4 ore e quando i miei occhi cominciavano ad abbottonarsi, abbiamo pensato di levare le tende, che stamattina non eravamo in vacanza, aimè.



Ogni volta che ho la fortuna di trascorrere del tempo con Merendina e il Felino, ho la conferma di come possa essere gioioso e coinvolgente stare con persone solari e divertenti che a loro volta hanno piacere di condividere qualche ora con noi. Anche se la vita di tutti i giorni, non ci da modo di sentirsi o vedersi costantemente, è bello trascorrere delle serate rilassanti cercando di conoscersi perchè lo si desidera e lo si vuole. Lasciandosi andare a risate e a battute, e facendo anche qualche discorso impegnato, tipo che nome dare all'orchidea che le ho regalato (che per la cronaca si chiama Marisa!).
Confermato anche il nostro sabato in fiera a Vicenza per ottobre, questa volta ci siamo "Prese" tutto il giorno lasciando i maschietti in evidente "disperazione"!!!!

E oggi è giovedì, ma si affronta la giornata in modo più sereno, se si trascorre qualche ora in rilassata allegria!
Grazie Mere.

13 commenti:

  1. Cara la mia Libby, che cose belle mi hai detto (francamente all'inizio del post mi chiedevo cosa c'entrassero le cicale....mi sono detta questa vuol parlare di Heather Parisi....ma poi ho capito!!!). E' stata una serata bellissima anche per noi, siamo stati bene come hai potuto leggere!!! Hai visto no che lacrimoni aveva il Felino al pensiero di me via tutto il giorno ad ottobre??? Scommettiamo che capita proprio nell'unico week-end al mese che il Felino ha libero??? ahahaha bè bè io mi ormai mi sono prenotata tutto il giorno ohhhhh là!!!! Marisa ti saluta!!!! ahahahaha
    Grazie mille a voi ragazzi, e grazie a te che hai definito la nostra dimora un nido....sono stata felice che tu abbia potuto vedere Piccola Peste anche se come fa sempre quando conosce qualcuno la prima volta non è molto chiacchierone ma sono sicura che non mancherà di dirmi qualcosa di voi due!!!

    RispondiElimina
  2. Deve essere stata proprio una splendida serata.

    RispondiElimina
  3. @Mere: beh ovviamente le parole dette sono sincere eh! La mia citazione alle cicale è stata fatta perchè le trovo delle bestioline chiacchierone, proprio come noi 4! Bella serata si cara... da rifare sicuramente. Come hai potuto vedere tu invece, Dr J non faceva i salti di gioia per un sabato solitario... ma viva Dio... io ho da fare con le perle, non può tarparmi le ali no??? Ehehehe!
    @Liu: ciao cara, si è stata davvero una bellissima serata!

    RispondiElimina
  4. Bella serata tra chiacchiere, ottimo cibo e soprattutto...ottimo vino :-D
    La fregolotta mi sa che "frega" un pò la dieta, ma dev'essere deliziosa.

    RispondiElimina
  5. @Luna: si si, guarda Luna a mangiarla è un guaio, ma secondo te, dopo un mese di dieta, potevo dire di no? Giuro che ne ho mangiata pochissima! Ehehehe!

    RispondiElimina
  6. E' sempre bello leggere resoconti differenti dello stesso avvenimento... sopratutto quando si percepisce la soddisfazione di tutte le parti (Dio mio, come parlo da avvocato ogni tanto... perdonatemi oggi va così!)

    RispondiElimina
  7. Deve essere stata proprio una bella serata.
    P.S. Confesso che a me le cicale, come la maggior parte degli insetti, fanno molto schifo!

    RispondiElimina
  8. @MM: ma Terry, tu SEI un avvocato, non potresti parlare diversamente... ehehehe! Ti vogliamo così, donna tutta d'un pezzo! :-D
    @Silly: ok, mi hai scoperta, anche a me fanno un po' ribrezzo, ma non sarebbe stato poetico scriverlo nel post.... ahahahah!

    RispondiElimina
  9. ahahahahah anch'io da ahimè cittadina quale sono gli insetti nn li sopporto....bella l'immagine del suono delle cicale legate all'estate, meno se penso che qualche cicala poteva venir fuori eheheheh è bello Libby leggerti anche serena qualche volta, casini soliti apparte che spero si risolveranno prima o poi....fai bene a goderti queste serate, ricaricano un po lo spirito!buon weekend ^-^

    RispondiElimina
  10. Bellissima serata davvero, sono contenta per voi!! :-) Ma, scusate, mi spiegate cosa caspita è 'sta Fregolotta, per favore???

    RispondiElimina
  11. @Nya: solitamente arrivo al week end distrutta e questo non è differente, ma sai com'è, in estate si ha voglia di stare con gli amici, di quattro risate, dell'aria fresca all'aperto. Si è stata davvero una bella serata!
    @Lisa: cara Lisa, la Fregolotta è un dolce tipico veneto, immaginati un grande biscotto grezzo e succheroso, pieno di burro e profumatissimo. Spessore 1 cm circa. La caratteristica di questo dolce è che non si taglia, si rompe. Gli si da un bel pugno al centro e la si rosicchia. E' buonissima, ma ha 4 milioni di calorie.... ehehehe!

    RispondiElimina
  12. voglio provare sta Fregolotta... dove la trovo?

    RispondiElimina
  13. Ciao Gi- nei supermercati in Veneto!!! Ahahaah.... scherzi a parte, negli Iper mercati dovresti trovarla. Il nome è proprio Fregolotta o Sbrisolona! Torta sabbiosa, ma non è proprio uguale! Provare per credere e se non la trovi te la mando io .... ahahahah!

    RispondiElimina

Le vostre perle...