mercoledì 27 luglio 2011

Di uomini e valigie

Siamo a -2 gg e qualcosa dalle tanto sospirate vacanze, e sono nel panico più totale per quel che riguarda i preparativi. Che si tratti di scarpe, spesa, medicine o valigie in via generale, sono davvero in confusione.
Chi invece non lo è affatto, è Dr J, che come tutti gli uomini, ha un rapporto con le valigie che lo sfiora appena, fosse per lui metterebbe due cose in una borsetta di plastica (rigorosamente biodegradabile) un quarto d'ora prima di partire.

Io no, io pianifico e nonostante ciò mi dimentico cose.
Una bella lista è attaccata al frigo con i magneti a forma di fiorellino e una penna sosta nella vetrina di fianco
per le aggiunte.
In bella mostra la lista della roba da vestire:
MUTANDE (che andare via senza non è cosa)
REGGISENI (che non servono per reggere il seno, visto che non ce l'ho, ma sta bene scritto!)
PANTALONI
MAGLIETTE
CANOTTE
CALZINI
.....
Ecc ecc.

Per farvi capire che rapporto ha mio moroso con LA LISTA, leggendo si volta e mi fa "Ma scusa, serviva che scrivessi MUTANDE? Hai paura di venire via senza?".... quello che l'uomo non capisce è che la lista non costituisce solo un appunto per non dimenticare, ma un sistema per mettere tutto quel che abbiamo in mente, in valigia. Mano a mano che le cose vanno in valigia, si depennano.
Devo ricordarmi tante di quelle cose....
Noi siamo in appartamento in Toscana ok? L'appartamento è attrezzato di tutti i confort (così recita il volantino), poi si arriva e non c'è la grattugia, o il pela patate, o il tagliere... insomma cose che io DEVO avere per far da mangiare.
E poi devo ricordare il Phon, il carica cellulare, il carica batterie per la foto camera. E le cose più banali, tipo i costumi, i teli mare... insomma di cose da ricordare ce ne sono tantissime.
Ovviamente il ragazzo non si pone il problema, perchè ci sono io a pensarci.
Io ho stirato quasi tutto quello che voglio portar via, la valigia è a prendere aria, i libri e le medicine pronte, parte delle cose per la toilette anche... lui? Lui non ha ancora deciso cosa si porterà via.
Calcolate che devo pensare anche alla spesa e a sistemare il mio micione, che rimane a casa con Oscar.



I vari compagni di viaggio (e per viaggio intendo sia quello in senso stretto che viaggio di vita) avevano un rapporto con la valigia che definirei quasi inesistente. Dr J lo scorso anno ha preparato la sua 1 ora prima di partire, salvo poi, in vacanza chiedermi se gli avevo portato questo o quello, cosa che di sicuro capiterà anche quest'anno. Oscar era l'essenzialista, si portava due cose contate e con quelle viveva per giorni e giorni, centellinando tutto. O usando la mia roba!!
Il mio ex marito mi proibiva tassativamente di fare le valigie... non sto scherzando. Lui mi diceva "prepara tutto sopra al letto, le valigie le faccio io!" e io ragazze, non so come cazzo facesse, ma ci faceva stare di tutto in quei pochi metri cubi. Piegava, stendeva, arrotolava. La roba arrivava a destinazione senza una grinza e c'era anche spazio in esubero. Per me è stato sempre un mistero. Ma era un maestro in questo.
Per non parlare di quando caricava la macchina, nemmeno la mia borsetta personale mi faceva mettere se prima non aveva organizzato alla perfezione lo spazio.
Così ho imparato a tenermi le mani in tasca e a lasciar fare a chi è più bravo di me.
In questo caso, anche Dr J sa esattamente come mettere le cose per farcele stare tutte, fosse per me...  dovrei girare col carrettino... ahahahah!!!

Voi siete pronte? Valigie ai blocchi di partenza?

Ce la possiamo fare.... tornerò a salutarvi non appena riuscirò ad organizzare anche le ultime cose al lavoro.

Ciaooo

24 commenti:

  1. la mia valigia giace aperta nella così detta camera degli ospiti (che in realtà è lo studio) da sabato.
    Alcune cose, che non servono, sono già lì sul letto accanto alla valigia. Altre no, e c'è ovviamente la mitica lista, che PK sfotteva sempre salvo poi copiarla pedissequamente (reggiseni gonne e smalti a parte, ndr) ogniqualvolta dobbiamo andare da qualche parte...

    RispondiElimina
  2. Anche io senza lista sarei persa...Io faccio le valigie e raduno la roba da portare, solitamente suddivisa in sole quarantasette unità di bagaglio; lui si occupa del carico, e riesce sempre a incastrare tutto :)

    RispondiElimina
  3. @MM: ma si le liste sono per le donne, anche se poi anche l'ominide ne approfitta! Speriamo quindi di non dimenticare nulla!

    RispondiElimina
  4. @Mafalda: diciamo che senza lista rischierei di mettere 20 paia di mutande e nemmeno un pantalone ecco.... si lasciamo al masculo incastrare tutto nel bagagliaio va'!

    RispondiElimina
  5. Io ho ancora tempo per preparare la valigia...ma fosse per me in vacanza farei il trasloco! Della serie "se non porto quella cosa stai sicuro che mi servirà"! Mon Amour lascia a me l'incombenza, lui oltre a caricare le cose in macchina non fa altro. Ah! L'anno scorso si è dimenticato a Roma la borsa con le scarpe e praticamente ci siamo dovuti comprare tutti e 3 ciabattine per il mare e un altro paio di scarpe...grrrrr!

    RispondiElimina
  6. io non ho ancora la valigia ;) ;) ;)
    quest'anno viaggiamo comodi e il mio stupendo trolley formato bagaglio a mano che mi ha accompagnata anche per 2 settimane in america, questa volta è stato classificato "troppo piccolo" e ne dobbiamo acquistare uno più grande. Ne ho già trovato uno ENORME e ROSA della Samsonite all'outlet, la prossima settimana dovrebbe passare Roby a comprarlo... E sai perchè la mia era piccola? Abbiamo acquistato le seggioline per stare in spiaggia e dobbiamo farle viaggiare in aereo!!!!! :D :D :D

    Comunque a preparazione io e Roby siamo disastrosi: last-minute e...ci portiamo un sacco di cose inutili, dimenticandoci spesso cose necessarie (nonostante le mie liste!!!!!)

    Buone vacanze, un bacione

    RispondiElimina
  7. guarda sei in ottima compagnia credimi!!! chi mi conosce sa!!!! ;) io con la valigia ho un rapporto terribile...stai sicura che, nonostante porterò via tutta casa, cercherò proprio l unica cosa che nn ho preso...o quella che realmente mi serviva!!! sai quante volte sono salita al paesello dai miei ed ho sagliato completamente abbigliamento per via del clima!!!??? uhhhh un'infinità....e poi ogni volta principe si incavola perchè bisogna portare via il rimorchio solo per la roba mia!!!! ahahahahah è un classico insomma :)
    cmq a parte cio so che alla fine ce la farai e mi raccomando fai una bella vacanza :) e divertiteviiiiiiiiiiiiii ... buon viaggio :)

    RispondiElimina
  8. La mia situazione, lo sai, è identica alla tua. Faccio liste su liste.
    Gli uomini sono su un pianeta a parte. Ti ho detto che Bruce mi ha detto: ma si cosa ci vuole a fare una valigia?
    Niente se la valigia poi la fanno gli altri :-D Meno male che poi nn si lamenta se dimentico qualcosa

    RispondiElimina
  9. Per ora non si parte e fa pure freddo...
    Niente leggendo mi pare di vedere me e Lui! Incredibile! Sai quel è il mio motto (che sennò mi rovino pure il piacere dell'attesa e dei preparativi?) "quello che scordo me lo compro!". Mi fa prendere la cosa con un mood più easy!

    Buon viaggio Libby :D Buone vacanze a voi! :DDD

    RispondiElimina
  10. viaggio talmente tanto che la valigia potrei farla ad occhi chiusi; il Riccio, che viaggia quasi quanto me, mi implora ogni volta di fargli la valigia perchè "non è capace e non sa cosa mettere"

    RispondiElimina
  11. Brad fa la check -list... deformazione professionale credo :(

    RispondiElimina
  12. Gli uomini sono fortunati, in valigia possono mettere due cose e farsele bastare, mentre noi ci portiamo dietro qualunque cosa, sia mai facesse caldo, facesse freddo, facesse tiepido, piovesse, grandinasse, nevicasse e chi più ne ha più ne metta.. pensa che io, di solito, quando vado al mare per le ferie, mi porto una valigia solo per le scarpe (e ogni volta devo razionalizzare, perché ne porterei molte di più) e un'altra solo per creme cremine e cose varie... che stress!!!!!

    RispondiElimina
  13. Ora diro una cosa che farà scoppiare un putiferio ma... a mio marito la valigia la faccio io. E nella sua ci deve stare solo la sua roba. Nella mia, invece, devo anche metterci tutte quelle cose che servono ma che a lui non viene in mente. Tipo le ciabatte, il telo mare, le creme solari, varie ed eventuali. Lui si preoccupa che la polo sia abbinata con i jeans e di avere un paio di scarpe di cambio. Stop. Ovviamente, prepara la valigia la sera prima di partire mentre io lascio in giro roba per casa per tutta la settimana. E se dimentico qualcosa, E' COLPA MIA. Mannaggia...

    RispondiElimina
  14. Eccheca...spiterina mio marito è più bravo di me anche in questo :(
    Io non sono proprio come DrJ ma diciamo che mi ritrovo a fare la valigia sempre all'ultimo e ci metto anche un bel po' perchè la faccio pensando agli abbinamenti in base ai giorni, così da non portarmi 300 cose inutili.
    Andrea invece oltre ad essere un mago nell incastrare tutto in valigia( anch'io ho l ordine di lasciare tutto sul letto che poi lui sistema)fa la lista di tutto e se fosse per lui partiremmo con l armadio intero attaccato all'automobile.:-)
    un bacione tesoro!

    RispondiElimina
  15. Dimenticavo: la lista devo farla anche io, se no sono capace di non portare la metà delle cose che mi servono e, cosa più importante, NON POSSO FARE LA VALIGIA LA SERA PRIMA... non mi viene!!!

    RispondiElimina
  16. Anch'io ho sempre fatto la lista per andare via in ferie, e mi piace pensare a come sia cambiata nell'arco degli anni, se quando avevo 20 anni il pensiero principale era avere con me smalti colorati e il piegaciglia ora che ne ho 35 nella lista inserisco anche fazzoletti e cerotti.....come si cambia!!! Quest'anno poi che vado in campeggio ho un sacco di cose da depennare....guai se non la faccio. Però devo dire che sono sempre stata molto più brava dei miei uomini a sistemare la roba in valigia, non lascio neanche uno spazietto vuoto e per quanto riguarda caricare la macchina sarei più brava del Felino di sicuro visto che quando devo caricare la mia anche solo per andare in ecocentro faccio letteralmente un puzzle ma GUAI deve fare lui....e allora già penso che ci aspetteranno momenti duri nella preparazione alla partenza ahahahahah

    RispondiElimina
  17. Sono molto poco "donna" in questo, viaggiando spessissimo sia per tornare ad Arezzo durante l'anno che per piacere e decidendo ormai tutto all'ultimo faccio tutto o il giorno stesso o quello prima. Quando son partita per stare 3 mesi in Germania avevo il treno notturno alle 23 da Bologna e la valigia l'ho fatta alle 4 di pomeriggio. Certo faccio la lista...Rosario ancora peggio, spesso parte all'ultimo per la Sicilia(devo andare a firmare una cosa a Palermo, detto alle 3 di pomeriggio avendo l'aereo comprato all'ultimo la sera) prende due cose e va.Comununque per far entrare i panni in valigia sono inadatta, e li mette lui che è veramente bravissimo

    RispondiElimina
  18. Io non devo preparare alcuna valigia, per fortuna... Forse per un giorno o due andremo - con TheRooster - in qualche altra parte della Sicilia - Non so forse Agrigento, San Leone o Fontane Bianche (SR) - ma sicuramente passeremo l'estate con al mare della Costa Iblea... :) e sono felice di fargli conoscere bene la mia zona...
    Dai che appena entrerai in ferie e dovrai preparare le ultime cose, ti verrà tutto più facile perché ti sarai lasciata il lavoro alle spalle...
    Un abbraccio cara e, dopo, ci augureremo buone vacanze! :)

    RispondiElimina
  19. @Gnappetta: ecco perchè io sono l'ultima ad uscire da tutte le stanze e a verificare che non siano rimasti colli in giro per casa. Per carità, quel che non si ha si compra, ma è un po' scocciante no?
    @Chiara: super organizzata! Beh la valigia grande va bene per tutto, per il tanto e per il poco. Io ho una valigia comprata nel 2000 giallo fluo. Ricordo il mio viaggio in America, era impossibile non vederla in mezzo ai bagagli, faceva praticamente luce. Da allora, è diventata mia fedele compagna di viaggio!
    @Cene: ti ringrazio cara e auguro anche a te buone vacanze. Cosa posso dire riguardo il nostro bagaglio? Che siamo donne e ci serve tutto e anche di più. Giuro che non mi è mai capitato di andare in ferie e non usare qualcosa che ho portato. Ergo, quel che porto, anche se sembra troppo, va benissimo.

    RispondiElimina
  20. Non ho mai fatto la lista per la valigia, ho sempre preparato sia la mia che quella del consorte e fino a pochi anni fa quella di sua figlia e di nostro figlio (ora loro due si arrangiano). nel corso degli anni mi sono specializzata e tra traferte in aereo con obbligo di non sforare il peso, ora ho imparato e porto proprio il minimo indispensabile e quando al check in ci pesano i bagagli, in due alle volta non superiamo il peso previsto per uno!!!!!!!!!! Eppoi ormai sono entrata nella filosofia che se non hai portato qualche cosa, vuol dire che non era indispensabile..... e di solito è proprio così!!!!!
    Comunque buone ferie e non ti stare a stressare troppo con le valigie, se ti manca qualche cosa, la puoi sempre acquistare... vai in Toscana, mica nel Mato Grosso!!!!!!!

    RispondiElimina
  21. @Luna: stai serena che Dr J è uguale. Oggi è giovedì e ancora non ha preparato nulla della sua roba. Ma io lo so, domani notte all'ora di partire butterà la roba in valigia a casaccio!
    @Nina: si beh mia nonna aveva lo stesso motto cara. Mi diceva sempre che la cosa importante, da non dimenticare, erano i soldi, tutto il resto al limite si compra!!!
    @Vete: ecco, le persone come voi che sono sempre in giro, davvero, sarebbero da assumere per fare la valigia.... ahahahaah!
    @Only: ahahahaah, mi sa di si, ma se può tornare utile, perchè no?

    RispondiElimina
  22. @Lisa: oddio Lisa, è come un lavoro per te, fare la valigia. Io mi limito alla mia valigia rigida giallo fluo per tutta la roba da vestire. Un borsone per accappatoi (finchè non mi deciderò di prendere quelli in microfibra poco ingombranti) asciugamani, tovaglia e canovacci. Un'altra borsa per le scarpe e poi... via di beauty case per tutto il resto.... e ovviamente mio moroso con un trolley è apposto!!!
    @Cla: non è insolita sta cosa di fare la valigia al marito, io non gliela facevo, ma la roba la sceglievo e preparavo io. Ora con Dr J non lo faccio, ho da preparare tutta la mia roba e tutta la roba per la casa e tutta la roba per il gatto.... mi pare eccessivo! Vige sempre la regola che se ci si dimentica qualcosa, è colpa mia ovviamente....
    @Marlene: davvero??? nella vostra coppia ci sono i ruoli invertiti in questo. Comunque pure io eh... la valigia la farò domani e come ogni anno avrò le ultime cose da stirare mezz'ora prima di partire. Intanto stasera dobbiamo andare in farmacia e a fare la spesa.... sto già sudando all'idea!!!! Un bacio anche a te stella!
    @Mere: ahahaha ma siii lasciagli fare questa cosa da uomini va' tu prepara le cose e stai a guardare. Nella peggiore delle ipotesi digli le tue idee per la sistemazione, facendogli credere che è stata una sua idea! Un basotto amoreeee!
    @Marta: ma vedi allora che gli uomini sono più matematici allora? Quasi tutti sono molto più bravi di noi a farci stare tutto in valigia.... comunque guarda, sono fortunata perchè non sono una con la mania delle scarpe tacco 12, del vestitino fascion o della borsa con le pallette.... ci siamo capite insomma. Tante cose ma tutte pratiche!

    RispondiElimina
  23. @Funambola: ma certo che si, infatti non vedo l'ora di chiudere l'ufficio e ADDIOOOO! In Sicilia non ci sono mai stata, magari, chi lo sa... per una vacanza potresti farmi da cicerone! Ehehehe!
    @Giliola: ahahaah hai ragione! Per altro non sono una che ha la puzza sotto al naso. Le cose essenziali per me sono poche, tipo il cuscino, la grattugia, il carica cellulare.... la roba da vestire cerco di abbinarla, ma non sono maniaca, quindi... ce la posso fare!

    RispondiElimina
  24. sì ma nemmeno io sono fescion, comunque è uscito recentemente uno studio che dimostra che non è vero che gli uomini sono più matematici ma noi donne abbiamo l'ansia da prestazione nella matematica e nelle materie tecniche. Credo che anche Vete cn i suoi studi e i suoi successi lavorativi possa smentire. Sul fescion guarda, se una cosa va troppo di moda io ho il rifiuto, chi può capirti più di me? Buon viaggio!

    RispondiElimina

Le vostre perle...