venerdì 10 giugno 2011

Ho sbagliato...

Ieri sono rimasta male per una cosa che vi riassumerò tra breve, mi sono resa conto di aver sbagliato.

Negli anni mi sono legata molto a due persone, che erano a loro volta molto amiche. Con il tempo ci sono state incomprensioni ed eventi che le hanno portate a non vedersi più, addirittura a non sopportarsi. Nonostante ciò, io sono rimasta loro amica.
Entrambi si sono comportati male con me in un paio di occasioni, con entrambi, dopo averli sfanculati, ho chiarito e ripreso l'amicizia, sebbene non in modo intenso come prima.
Per mantenere l'amicizia, ho dovuto usare il bastone e la carota, perchè tra loro, vicendevolmente, hanno sbagliato, quindi quando mi capitava di uscire con uno o l'altra, davo loro ragione se avevano ragione e torto se ritenevo avessero sbagliato. Ma mentre l'uno ha chiuso andando avanti con la sua vita e parlandomi dell'altra meno possibile, magari non accettando le critiche, ma accettando la mia amicizia con lei, l'altra per 5 anni non ha fatto che rinfacciarmi la mia amicizia con lui, ricordandomi quanto avesse sofferto e come lui l'avesse trattata male. Io ho continuato le mie attività e lei ha fatto e detto di tutto, finchè un bel giorno si è data una calmata e ci capitava di uscire e di parlare di lui, solo per ridere delle bizzarre scelte che faceva a volte. Perchè c'è da sottolineare, che lui non è un Santo OK?

Ma torniamo a ieri. Ho avuto la pessima idea di mandare a lei una mail, in cui le raccontavo l'ultima bizzarria o l'ultima cosa che ritengo lui sbagli a fare, ma sottolineando che non sono assolutamente fatti miei. L'ho fatto solo per chiacchierare, come abbiamo fatto milioni di volte. Da subito la sua risposta mi era sembrata piuttosto asciutta e sottolineava il fatto che dovevo aspettarmi che lui mi maltrattasse di nuovo (quindi rivangando cose vecchie e chiuse da anni), che forse io parlavo per gelosia e che non dovevo aspettarmi nulla. Mi sono sentita trattata da scema e le ho risposto che la mia mail era semplicemente per parlare, che so bene com'è lui e come si comporta, che prendevo il buono e che accettavo i difetti senza farne un fatto personale.
La sua risposta è stata aggressiva e oserei dire di un'antipatia che mi ha davvero scocciata. Mi ha accusata di essere esagerata, mi ha ricordato che per difenderlo ho avuto problemi con altre persone (lo rifarei altre mille volte) e mi ha detto che per le i la cosa è chiusa, che la smetta di parlargli di lui, visto che lei non può dire quello che pensa che io me la prendo.

Non mi sono nemmeno disturbata a risponderle.
Ho sbagliato due volte. Per prima cosa non avrei dovuto mandarle quella mail blaterando cose su di lui e me ne pento tantissimo, mi sento anche piuttosto in colpa, per seconda cosa con lei non avrei dovuto usare il bastone e la carota, ma solo il bastone, perchè in fin dei conti tra i due con me si è comportata peggio lei, arrabbiandosi perchè sono rimasta amica di una persona che lei non gradiva più.
Tutti e due hanno sbagliato, tutti e due hanno parlato male di me, di nessuno dei due mi fido, ma una cosa è certa, da oggi in poi dovrò preoccuparmi solo di lui, io con lei ho chiuso.

Sostanzialmente credo di essere una stronza!

Vs Libby

6 commenti:

  1. Libby cara... queste situazioni sono difficilissime da gestire...mi tocca molto il tuo post perche sono nella tua stessa situazione con le mie due piu care amiche che nn meno di un mese fa si sono letteralmente mandate a quel paese senza mezzi termini!!! nn sai quanto ci ho pianto!!! perchè si sa...chi resta in mezzo cammina sempre sui vetri...basta un poco per rompere tutto!!! una delle due è stata piu intelligente e nn mi sta fancendo pesare l amicizia con l altra, la secondo invece si vede che mi vuole tirare dalla sua parte in ogni modo...ma io resto sempre imparziale al massimo...anche se ripeto, basta una parola detta male e interpretata come fa comodo, che, anche se nn vuoi, sei sempre in mezzo!!! e nn mi piace proprio per niente questa situazione!!!
    La sento la tensione e sento che le cose nn sono piu le stesse...che n c'è piu quella naturalezza anche solo a volere esprimere un concetto...a volte nn mi sento nemmeno me stessa perchè prima di dire qualsiasi cosa devo sempre riflettere bene!!! questo bastone e carota è estenuante!!!
    Io nn penso che tu sia stonza...anzi...penso che sia davvero una situazione complessa e qui è fondamentale l intelligenza delle persone che hai vicine che dovrebbero sapetti mettere a tuo agio...dopotutto è stata una loro decisione nn una tua!!!ma in certe situazioni ci vuole una grande intelligenza...che spesso le persone nn hanno!!! però ti dico cio che mi sono imposta per me stessa...questa voglio vederla come una prova del 9 che ci farà venire fuori per come siamo...e qui saprò vedere chi è davvero un'amica e chi no!!! mi sforzo di pensarla così altrimenti c'è da impazzire!!!

    RispondiElimina
  2. Io non credo che tu sia una stronza, semplicemente sei arrivata al limite della sopportazione, non è che si possa sempre incassare e basta!!! Credo anch'io che tu abbia sbagliato e te lo dico col cuore in mano, perchè in queste situazioni in cui ci si trova in mezzo si dovrebbe cercare di parlare il meno possibile dell'altro, cercare di starne più fuori possibile, neanche scherzando perchè poi le persone sono così facili a voltar gabbana che rischi un boomerang che torna indietro. Ma non dipende da te bensì dalla poca intelligenza dei due in questione che per primi avrebbero dovuto tutelarti lasciandoti fuori dalle loro beghe!!! Vabbè Libby tesoro....so che fa male però meglio così che sentirsi umiliare ancora!!!

    RispondiElimina
  3. io ho capito piu o meno tutta la storia ed il discorso ma mi sfugge il motivo per cui tu pensi di essere stronza...solo perchè hai mandato l'email a lei parlando di lui quando tu stessa hai evidenziato che è capitato altre volte e lei riusciva a riderci su?Il problema semmai è di questa persona che non è riuscita a superare la cosa e pretende che anche tu chiuda i rapporti con qualcuno che a te non ha fatto nulla.....la gestione dei rapporti è personale, se a te lui non ha fatto nulla perchè dovresti allontanartene?puoi dispiacerti nel sapere che ha fatto male a lei visto che ci tieni ma questo è un loro problema....purtroppo in situazioni simili i problemi degli altri si tendono ad essere scaricati alla terza persona di mezzo che poveraccia non ha fatto nulla nè ha colpe!!!!

    RispondiElimina
  4. Che questa persona sia semplicemente gelosa del fatto che tu abbia "continuato" il tuo rapporto con l'altra?

    RispondiElimina
  5. @Cene: no no tesoro sono stata stronza perchè alla luce dei fatti, dovevo evitare di parlar "male" di lui per compiacere a lei. In fin dei conti una volta risolte le cose tra noi, le scelte che fa lui sono cavoli suoi e io non devo ficcarci il naso e giudicare. Ho sbagliato a voler tenere in piedi questa amicizia e per farlo, buttare fango sull'altra. Ma a lei ci tenevo molto e ora mi ha fatto cadere le braccia. Per me finisce qui, ciao ciao se ci vediamo ma non voglio più saperne. Indipendentemente dal fatto che rimanga o meno amica dell'altro, che mica si è comportato benissimo nemmeno lui.
    @Mere: no, male non fa, girare le palle si. Hai capito cosa intendevo dire con stronza! Non avrei dovuto parlare di loro mai, per evitare casini. Ma mi sono trovata spesso a consolare lei che piangeva e mi veniva naturale dirle che lui aveva sbagliato e lo penso ancora. Forse però avrei dovuto indicarle un'altra spalla su cui piangere. vabbè, pace e bene.
    @Nya: il fatto è che loro non erano semplici amici, ma qualcosina di più. Lui ha negato con tutte le sue forze e sei è andata in pezzi. Lui ha sbagliato, ma anche lei, successivamente. Io in tutto questo non centro un tubo. L'unica cosa che mi accuso di aver fatto, è stato sfogarmi con lei per cose che magari lui ha sbagliato nei miei confronti, sapendo che lei già era incazzata a morte. Comunque non ci saranno più problemi al riguardo, io con lei ho chiuso.
    @MM: questo è poco ma sicuro! Ha fatto i salti mortali perchè io chiudessi, me ne ha dette di ogni sul suo conto e poi quando lo trovava gli sbavava addosso... che schifo, se ancora ci penso!

    RispondiElimina
  6. ciao Libby cara, ecco queste son situazioni difficili da gestire perche tu ha i fatto benissimo a mantenere comunque i rapprti con entrambi perche comunque hanno avuto problemi loro che li hanno portati a chiudere l'amicizia,tu non hai sbagliato hai solo parlato a lei delle ultime cose di lui (anche perche se ho seguito bene era lei che ne parlava sempre) hai solo detto la tua non lo vedo uno sparlare di lui,lei ha esagerato però,ora vedi tu,magari mandale una mail con scritto che saebbe meglio vedervi per affrontare la vicenda poi spieghi bene (sicuramente lo hai gia fatto) come la pensi,poi da li non le dirai piu nulla,io farei cosi,tanti baci!!

    RispondiElimina

Le vostre perle...