mercoledì 11 maggio 2011

Ci sono! - ADDIO AL NUBILATO -

Tranquille, non il mio....

Qualcuna di voi si ricorderà che il 21 maggio avrei un matrimonio, giusto? Matrimonio a cui però io e Dr J non andremo. Non sto qui a tediarvi con le motivazioni, qualcuna di voi già le sa, sappiate comunque che non è più in programma.

La sposa, qualche settimana fa, mi aveva avvisata che, una settimana prima dell'evento, avrebbe organizzato con le amiche l'addio al nubilato. Io mi ero limitata a sorridere con tutte le intenzioni di non andare.
Ora vi spiego anche i perchè.
Tanto per cominciare la ragazza che si sposa ha 21 anni.... e qui lascio a voi i commenti, ergo, le amiche presenti alla festicciola, avranno si e no 23/24 anni e ovviamente non le conosco.
Detesto oltre misura questi eventi, che trovo inutili e scadenti, mi spiace molto se qualcuna di voi li trova divertenti e magari una sorta di valvola di sfogo pre-galera matrimoniale.
Mi stanno così sulle palle ste cose che io, a mio tempo, mi sono categoricamente rifiutata di farlo.
Odio vedere ste ragazze con cazzi di gomma e abbigliamenti improponibili che slinguano con chiunque (visto con i miei occhi) perchè per quella sera si può....
L'altra sera la sposima mi ha contattata via chat su Face per chiedermi la conferma per sabato. Io le ho detto la verità, le ho detto che non me la sentivo di partecipare perchè sarei la nonna di tutte loro, perchè non mi piacciono ste cose e perchè proprio non è cosa!
Si è offesa! Comprensibile... mi ha detto che già non vado al matrimonio (all'estero, mica a due passi da casa) e mi ha fatto promettere che sarei andata almeno alla cena.
Così oggi devo darle conferma per la prenotazione. Ora a voi chiedo un favore.... suggeritemi una scusa credibile per non partecipare a questo "splendido" evento. E' una cosa che va contro i miei principi e il mio modo di essere.
Immaginate una quasi quarantenne, circondata di ventenni sgallettate totalmente sconosciute che si prodigano in urletti e saltini, in cazzate e figuracce, in cicci di plastica e torte falliche.... vi prego, vi scongiuro, aiutatemi ad evitarlo.


Vs vecchia Libby

22 commenti:

  1. ormai te la sei tirata addosso. Io andrei a fare SOLO un saluto perchè NON TI CREDE NESSUNO se non vai. Un saluto di mezzora giusto per.
    Motivando la cosa con il fatto che è hai da alzarti presto la mattina, verso le 4 per accompagnare Jekil a Pisa.

    RispondiElimina
  2. Ahahahaha.... Chanel sei sempre la mejo!!!!!
    Mi sa che mi tocca in effetti. Avevo lasciato in sospeso con la scusa di informare Dr J, ma mi sa che non regge se le dico che lui non mi lascia andare... ahahahah!

    RispondiElimina
  3. Influenza intestinale, bronchite, tosse a mille, vedrai che sarà la sposa a dirti di stare a casa piuttosto di rischiare di non sposarsi più..... ^__^

    RispondiElimina
  4. concordo con chanel.. un saluto devi andare a farlo perchè altrimenti non seic redibile...

    RispondiElimina
  5. @Mere: ahahaha si ma mi sa che la cosa ormai è poco credibile... che palle. Mi sa che le dico che non vado e basta e se si offende pazienza.
    @Princi: ok potrei fare così, ma non mi trattengo, non ce la posso fare, davvero!

    RispondiElimina
  6. anche io credo che oramai tu sia poco credibile. O declini dicendo proprio "scusa non me la sento" (tanto si è già offesa) o ti tocca farci un salto. Si consiglia sul presto anzichè sul tardi. Dopo una certa ora non credo che le condizioni sarebbero favolose.

    RispondiElimina
  7. oddio l addio al nubilato anche a me mette un ansia sai? sono una a cui piace andare a ballare e divertirsi...ma detesto lo spogliarello e tutto il resto!!! ok gli scherzetti ci possono anche stare...nn dico di nn averne ricevuti...ma poi diventa troppo pesante...tanto che ho espressamente chiesto di nn avere un uomo che mi strusciasse addosso...vedesi immagine!!!
    Capisco la tua tibubanza....specie per l'età media...in certe serate può diventare davvero imbarazzante...ma alla fine sei stata sincera...e penso che la sincertità sia sempre la miglior cosa...magari adesso si offenderà, ma col senno di poi capirà gli scrupoli che ti sei fatta...
    Se pensi che la cena possa essere tranquilla magari passa, se pensi che sia delirante allora declina come hai giustamente fatto

    RispondiElimina
  8. Sono d'accordo con te. Un conto è fare un addio al nubilato,che so, dico per dire perchè non sono mai stata a nessuno, via con due tre amiche fidate facendo un viaggetto (cosa che ha fatto, lo so perchè me l'hanno riferito, una mia ex compagna di classe).... un conto è fare ste feste ridicole....ma mi chiedo Quanto sei amica di questa ragazza? anche questo è importante per decidere se andare o meno a fare sto saluto...

    RispondiElimina
  9. quoto commenti precedenti...quanto sei legata alla futura sposa?se ti dispiacerebbe cmq offenderla un saluto è d'obbligo perchè ogni scusa non sarebbe credibile dopo che sei stata sincera...perciò potresti passare un oretta, farle presente che ci sei andata x lei perchè ci teneva ma che te ne andrai via sul presto (le spiegazioni le hai gia date in precedenza,inutile ripeterle)se invece non è poi cosi stretto il vostro legame ribadisci che non te la senti proprio e che ti dispiace....lei rimarrebbe offesa ma pazienza....un abbraccio

    RispondiElimina
  10. io sabato ho il mio di addio al nubilato e non so cosa abbiano messo assieme le mie amiche.Fosse stato per me manco lo avrei fatto, però ci tenevano cosi tanto e non me la son sentita di dire no..al massimo quello che nn voglio non lo faccio.per la cena, ti direi come le altre di passare..o perlomeno, dipende da quanto ti interessa:se ti interessa mantenere rapporti passa, sennò dille che non te la senti e amen.

    RispondiElimina
  11. hai commesso un errore. Non dovevi dirle niente e poi all'ultimo ti davi malata o altro. Adesso qualunque scusa sarebbe proprio...una scusa! Ti conviene andare alla cena e poi defilarti con qualche impegno per il giorno dopo :-)

    RispondiElimina
  12. Addii al nubilato NON è solo cazzi di gomma.
    Anzi io per la verità non ho mai partecipato ad addii al nubilato con cazzi di gomma etc co.
    Che trovo scadenti,inutili,di pessimo gusto.

    Per come la vedo io è una serata o un weekend tra amiche,pettegolezzi,shopping e se piace discoteca…e non perché il matrimonio è una galera:presumo che nel 2011 le persone,sposate o no,possano ancora andare a mangiare na cosa con le amiche o per negozi onlywomen.

    Se è unA tua amica io lo trovo di pessimo gusto non andarci.
    Io già ci resterei di emme che non vieni a festeggiare il giorno più bello della mia vita,ma,che nemmeno ti sforzi di essere con lei in questa serata bah lo trovo tutto fuorché amichevole. Forse per te l’amicizia non è importante e sicuramente amicizia non è SOLO far serata insieme ma è ANCHE farlo.

    Pensaci.

    RispondiElimina
  13. e nemmeno spogiarelli - cose da galline mai fatte......e mai le farei...

    RispondiElimina
  14. @MM: vista la giornata e visto che devo saperle dire oggi, declino l'invito. Non mi va di andarci. Punto.
    @Cene: credo che la serata in se non sarà un delirio, conoscndo la sposa, il fatto è che non conosco le amiche. Credo declinerò e basta. Se sabato pernserò di farci un giro per i saluti, lo farò, ma nulla più.
    @Marta: oddio un grado di amicizia non te lo so dare. Io e Dr J insieme ad un'altra persona, siamo stati gli unici invitati al matrimonio, ma non posso dire di avere con lei un'amicizia enorme, se non altro per la differenza d'età! Alla fine mi limiterò a dire il vero, non mi va di andarci.
    @Nya: sono sicura che sarà una di quelle amiche che, una volta sposate, non si faranno vedere più. Tantopiù che tra di noi non c'è un fortissimo legame. Le voglio molto molto bene, questo è fuori discussione, ma non credo andrò.
    @Francy: uh si avvicina il tuo momentooooo. Le donne agli addii al nubilato sono tremende, preparati! Ahahahaah!
    @Luna: vedi ad essere sincera cosa ci si guadagna? Uffff....

    RispondiElimina
  15. @Carrie: sono d'accordo col tuo modo di vedere questo evento, ma io ho partecipato a due addii al nubilato e sono stati tutti un cazzo di gomma e un culo fuori, non ho altri esempi, quindi parlo per quello che so. Io e la sposa siamo "amiche" per modo di dire. Lei è piccola e con me, se non al corso di ballo o a ballare una tantum, non è mai uscita. Non frequentiamo gli stessi posti e nemmeno le stesse persone. Lei ha fatto la maturità a settembre dello scorso anno, cosa vuoi che ci leghi? E' la piccina del gruppo di ballo, una cara ragazza, ma se anche manco io, credimi, non se ne accorge nemmeno. Non è un'amica con la quale ho condiviso le serate e le bevute, lo shopping o le chiacchiere sugli uomini... è un'amica. Punto. Non per darle poco valore, sia chiaro, ma non ho sto rapporto e sto legame per cui mi devo sentire in colpa se non vado al suo addio al nubilato. E se non vado al matrimonio, non è per capriccio, è per motivi piuttosto importanti che mi hanno costretta (con molto rammarico) a rinunciare!

    RispondiElimina
  16. Purtroppo, secondo me, qualunque scusa inventassi risulterebbe poco credibile, per cui o le dici chiaramente che non te la senti di andare (cosa che hai già tentato ma, mi sembra, senza successo!), o ci vai il minimo indispensabile e sopporti, o non ci vai e ti prepari al fatto che si offenda... Mannaggia, che situazione...

    RispondiElimina
  17. No, dai, concordo con Carrie che gli addii al nubilato non sono assolutamente cazzi & falli. Cioè, la torta fallica ci sta e pure due o tre cavolatine, ma insomma, è la goliardia della situazione, da prendere con leggerezza!! I miei sono stati molto tranquilli: una cena con le donne della mia famiglia, un weekend con Chiara al mare e un'aperitivo con le altre amiche, dove ci siamo limitate a chiacchierare e a scemeggiare quanto è lecito da un gruppo di donne!!!!!
    In ogni caso, quoto Chanel sul comportamento... quando si tratta di situazioni equivoche sa sempre cosa fare!

    RispondiElimina
  18. Beh, visto che in realtà è una conoscente e non un amica, passa giusto a fare un saluto durante la cena e vai via, non andarci proprio non sei più credibile.
    Kiss

    RispondiElimina
  19. Vai solo alla cena, e poi il dopo cena fallo fare a loro!!!

    RispondiElimina
  20. Mi sa che alla cena devi andarci...se non altro per fare un saluto...cmq la penso come te...quel genere di addii al nubilato lì detesto, li trovo di pessimo gusto e di poca classe. Ci può stare la cena only girls per ridere, sparlare, divertirsi...ci può stare benissimo la disco se a qualcuna piace ma come se fosse una serata normale.
    Io ne ho uno tra un mesetto, di gente che però è più per torte falliche, povera sposa agghindata in modo osceno e alcool a fiumi, purtroppo non potrò esentarmi dal partecipare, ma credo che sarà parecchio umiliante.
    In bocca al lupo a te, e spero farai un resoconto così saprò cosa aspettarmi :-(...

    RispondiElimina
  21. Ciao ragazze, finalmente riesco a commentare, dopo i due giorni di stop di Blogger. Alla fine ho fatto quello che mi sentivo di fare.... premetto che a cena con la sposa e altri amici, io l'avevo già fatta due sabati fa, quindi la mia parte l'avevo assolta a dovere, consegnandole anche il regalo. L'ho chiamata giovedì e le ho spiegato i motivi per cui non mi va di andare. Le ho ripetuto la verità in pratica. Che per quanto mi dispiaccia, io non mi troverei a mio agio tra le sue amiche, dove la più vecchia ha 23 anni. Ora, voi potrete dirmi che non si fa e via discorrendo, ma io stasera non vado! Lei ha capito, ne è dispiaciuta, ma in effetti mi ha confessato che al mio posto forse anche lei si sarebbe sentita fuori posto. Suvvia ragazze, io lì non conosco nessuno, tranne lei. Sono tutte giovanissime, non avrei nemmeno argomenti da condividere..... ho deciso di restarmene a casa. Lapidatemi!!!!

    RispondiElimina
  22. hai fatto bene.Mi spiego.se ti fossi inventata una scusa che non stava ne in cielo ne in terra no, avresti fatto brutta figura..ma cosi sei stata sincera e chiara tanto che pure lei ha capito e condiviso il tuo pensiero senza offendersi.brava!

    RispondiElimina

Le vostre perle...