martedì 31 maggio 2011

Bree, Linette, Susan e Gabrielle

Da settimane io e Dr J ci stiamo drogando di Casalinghe Disperate, ogni sera ci spariamo in vena 3 o 4 episodi e siamo solo alla seconda serie.... credo ne avremo fino alle vacanze di questo passo.
Il bello di guardare questo telefilm è che, essendo a puntate, riusciamo a guardare quel che vogliamo e poi andiamo a nanna, senza troncare a metà la puntata, come invece potrebbe accadere per un film. Il brutto è che Casalinghe Disperate, è come le ciliegie, quando cominci a guardarne una puntata, due, tre... beh, non smetteresti più e arrivi al punto di dire "andiamo a letto o.... ne guardiamo un'altra?" Ovviamente ne guardiamo sempre una di troppo e il letto diventa un obbiettivo quasi irraggiungibile.



Quello che mi piace di questa serie, a parte le storie in se, sono le case. Ma avete visto che case stupende? Piene di luce, di legno, di cucine grandi, di giardini perfetti... cacchio ragazze, è proprio un telefilm si, di reale non ha un cavolo.
Pensate solo a come sono sempre belle e ordinate le protagoniste... si beh ad esclusione di Linette Scavo, che ha dei figli che io appenderei volentieri ad un palo a testa in giù!




Non penserete sul serio che voglia parlarvi per tutto il post di loro vero? No no... sono solo stata ispirata dalla puntata vista ieri sera, in cui Linette spiegava al marito che "coccolarsi" con acquisti fuori luogo e che normalmente non ci si potrebbe permettere, fa bene alla coppia, alla vita e anche all'individuo come genitore o persona. Voi che ne dite?
Io sono d'accordo solo in piccolissima parte, mentre Dr J ovviamente, è assolutamente d'accordo.
Il punto è, se io volessi "coccolarmi" con qualcosa che davvero desidero, ma che è fuori dalla mia portata economica (non siamo parlando di comprare una Maserati o una villa ok? Cose un po' più abbordabili, ma comunque troppo fuori budget!), ho il timore che la mia felicità durerebbe giusto l'attimo del brivido da acquisto, ma che poi, come sono solita fare, comincerei a pensare che ho speso troppo e che magari i soldi mi serviranno per altre cose e non li avrò ecc ecc.
Secondo la teoria di Dr J invece, i soldi li avremmo spesi in altre cose, ma non saremmo stati altrettanto felici.
Dalla sua c'è che, ad esempio, io non avrei mai speso i soldi per acquistare quel mostro di tv che abbiamo, ma che a conti fatti l'abbiamo pagata e da un pezzo ne stiamo godendo allegramente. Non avrei speso i soldi per i computer (infatti li ha spesi lui ahahahaha), però siamo comunque andati avanti senza traumi o problemi.
Forse non ho il gene dello shopping inutile e folle, forse ho vissuto per anni facendo i conti per pagare affitto e bollette (ed è ancora così). Forse non sono mai stata una spendacciona e di questo ne sono certa, lo dice sempre anche mia madre!!! Sta di fatto che spendere una discreta quantità di denaro per l'acquisto di una cosa che desidero molto, ma che poi mi fa stare in pena per il resto del tempo.... non mi pare una cosa molto intelligente.

Voi che ne pensate?

Vs Libby

9 commenti:

  1. Premesso che a me piace moltissimo spendere e fare shopping, non faccio mai il passo più lungo della gamba: se so di non potermi permettere qualcosa non me la compro, anche se, come dici tu, magari poi me la godo e sopravvivo lo stesso, ma è più forte di me, non ce la faccio proprio, perché poi starei con un'angoscia infinita e mi rovinerei tutto il piacere di averla!! Quindi per me shopping folle e compulsivo va bene, ma nei limiti, che è un po' un ossimoro, ma è vero! :-)

    RispondiElimina
  2. Io sono proprio come te e spesso mi chiedo se non sia sbagliato, se così facendo non ci precludiamo dei piaceri senza motivo.
    Spendo sempre secondo le possibilità, a volte ho fatto delle rate (anche se per qualcuno sono improponibili)ma sempre calcolando bene le possibilità economiche.
    Non potrei mai spendere sconsideratamente, per poi versare lacrime di coccodrillo :-D

    RispondiElimina
  3. mi sono sentita male solo sabato...in preda a shopping convulsivo ossessivo.... la tonalità del costume nuovo era leggermente diversa da quella dello scorso anno.... aveva anche il copricostume abbinato (208 euro...) e quando sono uscita mi sono sentita una merda. scusa il termine. Ho preso tutto. costume, copricostume e se avevano anche la pochette avrei comprato anche quella.
    Mi serviva? no. Non è vero che fa bene alla coppia....ho buttato gli scontrini al primo cestino stradale e ho detto a lover che costava poco..non so perche l'ho fatto. sto ancora male.

    RispondiElimina
  4. Io sono quella che potrei non comprarmi un accidenti per me salvo poi invece spendere qualsiasi cosa per PapàKappa...(nei limiti di quello che posso permettermi, ovviamente)

    Onestamente non riesco a fare spese folli per me perchè mi sento in colpa 3 secondi dopo e dunque non mi godo nulla.

    Mettiamola così, se ne riparla quando vinco al superenalotto di rispondere a questo post!!!

    RispondiElimina
  5. anche voi amanti sfegatati delle serie tv??? io e principe siamo drogati!!! come voi ci mettiamo a vederne una e la divoriamo!!! quanti sabati ci siamo fatti fino alle del mattino perche nn riuscivamo a smetter!!! hihihihi :) adoro questa passione che ci accomuna :)
    Detto ciò... io prima ero una grande formichina...risparmiavo sempre su tutto...pensavo che il "mettere via" fosse la filosofia giusta di vita,inculcata dalla mia famiglia...col tempo, lavorando sodo, ho capito che a volte un piccolo "regalo" bisogna anche concederselo!!!! a volte si pensa..."si ma è come dare uno zuccherino al cavallo!" dura un attimo...eppure quell attimo ti ripaga delle tue fatiche...è come un piccolo premio secondo me...e così ho trovato il modo di mediare tra la formica e la cicala :) e come al solito la via di mezzo è risultata essere la cosa migliore ;)

    RispondiElimina
  6. Io comprerei anche la cravatta del commesso proprio come Julia Roberts in Pretty Woman, mi piacerebbe da impazzire passare una giornata da sogno a comprare la qualsiasi (e tutto che mi sta bene in ogni negozio ovviamente).
    Io concordo con Dr. J che ogni tanto una pazzia bisogna pure farla, non deve diventare la regola ovviamente, però almeno una volta ogni morte di papa mi piace togliermi uno sfizio, salvo poi tirare la cinghia o rinunciare a qualcos'altro. E' vero che vengono i sensi di colpa ma passano nel momento in cui ti dici "ma guarda che bell'acquisto ho fatto, come lo sfrutto". Delle volte ci facciamo frenare solo dalla paura di pentirci secondo me perchè, a meno che non andiamo in rosso nel cc per la spesa fatta, quello che compriamo ce lo possiamo permettere.

    RispondiElimina
  7. Uhm...credo di essere come te....gli sfizi ogni tanto me li tolto lo ammetto candidamente e fanno anche bene secondo me....ma credo di non aver mai comprato qualcosa al di fuori della mia portata....mi sentirei poi troppo sottopressione ed in colpa dopo e non me la godrei veramente!

    RispondiElimina
  8. ps ne ho sempre sentito parlare di questa serie televisiva ma non l'ho mai vista se non di sfuggita quando la facevano in tv non so quale puntata dove ovviamente non capivo nulla non avendo seguito!In compenso con mia madre (visto che con M ancora non ci convivo ahimè) ogni sera ci spazzoliamo 3 o 4 puntate di x-files(abbiamo tutte ed 8 le stagioni e siamo solo alla seconda!!!)capisco perciò la frenesia che prende quando si comincia a guardare una serie in dvd ed avete tutta la mia approvazione ^_____^

    RispondiElimina
  9. @Chanel: oh cavolo!!! Tesoro, tranquilla, pensa solo che sarai super gnocca con quel costume. Deve essere così per forza, visto quello che l'hai pagato!
    @MM: eh già. Io non sono una spendacciona, non faccio follie e acquisto solo quello che mi serve. Riesco comunque a sentirmi in colpa, pensa un po'.
    @Cene: che donna saggia! Però hai ragione. Io per anni, causa situazione economica disastrosa, non mi sono presa nulla di nulla. Ora i conti arrivano, nel senso che non ho più un accidente da mettere e devo per forza prendere almeno l'indispensabile per non girare nuda. Avessi fatto qualche acquisto ogni tanto, magari ora non servirebbe un mutuo per il mio guardaroba no?
    @Mere: forse, ma io sono abituata, forse per i problemi che ho avuto in passato, a pensare che domani potrebbero servirmi quei soldi che sto spendendo per una cosa che non mi serve. E' anche vero che, metter via soldi va bene, fare el mucio a cosa serve se poi non li posso spendere? Attendiamo che capiti una catastrofe per dire "Oh meno male li ho!" e se poi non accade nulla? Divento vecchia piena di soldi (non sarà il mio caso di sicuro) e non mi sono mai comperata un cazzo. Devo dire comunque che le mie grandi soddisfazioni sono gli acquisti per il mio hobby. Con quelle sono felice come una colomba a Pasqua.
    @Nya: oddio ecco, X-File io ho visto la prima stagione... finito quello delle Casalinghe mi ci potrei buttare a capofitto no? Ahahaah!
    Ma solo dopo aver visto Lie to Me e Private Practice... chissà se avrò abbastanza tempo.
    Per gli acquisti, si credo tu abbia capito il mio punto di vista.

    RispondiElimina

Le vostre perle...