mercoledì 16 marzo 2011

Deliri amministrativi e desideri inconsulti!!!

(Novità sul sito di LIBERO se avete voglia fate un giro
e guardatevi le mie ultime fatiche!!! Grazie! :-D)



A tutte le amministrative in lettura.... qual'è il periodo peggiore dell'anno??? IL BILANCIO e tutto quello che ne consegue.
Qual'è la cosa peggiore che può capitare in fase di bilancio? Che non ci tornino i conti del 90% dei clienti/fornitori.
E va bene che qui a Casinolandia è una cosa normale, ma mi stanno facendo impazzire da una settimana.

Racconto?
Racconto.

Allora, premetto che ad occuparsi della nostra contabilità, è uno studio di commercialisti, di cui ci serviamo da un decennio. Quando sono stata assunta, il mio ruolo doveva essere da supporto a codesto studio e per ovviare alle troppe mancanze dell'ufficio, ho deciso di farmi installare un gestionale per la contabilità e di seguire passo passo l'attività del commercialista, tralasciando dichiarazioni IVA mensili e bilancio e girando i conti a un conto di scarico in modo da trovarmi giusta con lo studio. Tutto bene insomma... si fa per dire ovviamente.
Ogni 3 mesi chiedo allo studio di fornirmi l'elenco dei clienti e fornitori per verificare che le (distratte) ragazze che si occupano della mia contabilità, abbiano effettivamente registrato tutto. Capita spesso che manchi qualcosa ai loro conteggi e mi domando come mai, visto che sono cose della banca e quindi visibilissime.
Sta di fatto che venerdì, la ragazza che mi segue, mi invia la documentazione clienti/fornitori e io scopro che il 90% dei clienti ha il saldo sbagliato. I fornitori solo il 5% circa.
Situazione n. 1: Sistemando questo 5% scopro che mi è stato detto che un assegno bancario era stato emesso a saldo del cliente X e invece scopro che era per il cliente Y. Ora Y è a saldo 0 come doveva essere, ma X è tutto sballato, dal momeno che lui stesso mi dice che il mio saldo è corretto (con l'assegno errato) ergo.... come cazzo è stato pagato???? Sulla prima nota (che tiene la signora) non c'è traccia di pagamenti!
Situazione n. 2: un fornitore risulta creditore per molti soldi, solo che tra il mio saldo (datomi dal boss) e quello del commercialista, ci sono qualcosa come 25 mila euro di differenza. Lo faccio presente al boss, dopo aver ravanato i documenti dal 2005 ad oggi e aver scoperto delle fatture ancora aperte (non c'è traccia del pagamento!), lui mi risponde "Quelle fatture sono pagate, veda lei come deve fare, chiudetele come vi pare ma chiudetele!".....
Situazione n. 3: un cliente risulta aperto al commercialista e chiuso per me. Faccio delle verifiche e scopro che mi era stata dato un documento attestante l'emissione di una riba su una banca che non è mai stata emessa in realtà (nel 2009 questa cosa non era di mia competenza!). Così io, non vedendo mai l'insoluto in banca, mi risulta che il saldo sia a 0. Invece? Invece la ricevuta non è MAI stata emessa, quindi non poteva arrivare l'insoluto e quindi il cliente non risulta aver mai pagato (5 mila euro), anche se per me è a zero. La cosa più facile sarebbe chiamare il cliente e verificare insieme, ma il cliente non ha ne un numero di telefono ne un fax (stranamente) e se chiedo spiegazioni al boss, viene fuori che è colpa mia!!! Ovviamente! E poco importa se non sia stata io ad emettere le ricevute bancarie.

Poi ci sono tutta una serie di assegni fantasma, bonifici ricevuti mai registrati dal commercialista, pagamenti per contanti mai trovati in cassa, incassi per contanti che non si sa bene che fine abbiano fatto, assegni ricevuti e cambiati senza passare per il conto corrente, quindi senza una contabile (e sti 3 mila e cinquecendo euro dove saranno spariti?). E ovviamente la prima nota completamente sballata...

Insomma, a me verrebbe voglia di uccidermi (da qui il titolo "desideri inconsulti"), perchè davvero non ho idea di come uscirne senza prendere una carrellata di merda che ne ho per un pezzo.
Io non sarò la persona più precisa del mondo, ma guarda caso i casini maggiori vengono fuori quando sono movimentazioni fatte da loro e non da me. Un delirio insomma.

Ringrazio solo che almeno domani sono a casa e poi venerdì di nuovo qui a combattere con estratti conto e cassa, assegni e bonifici.

Non so se si possa lavorare in questo modo comunque. Caciaroni e casinari, perchè i casini sono tutte cose risalenti al 2009-08-07 e via dicendo... non a quando ho iniziato a sbrigarmela io!
Ora davvero non so che fare, dovrò inventarmi qualcosa, anche se, lo sanno tutti.... la contabilità non è un'opinione! (o era la matematica?? ;-))

15 commenti:

  1. Lo sai che ogni volta che ne parliamo resto allibita, mi domando come riescano ad andare avanti :-(

    RispondiElimina
  2. la contabilità è una bella merda! ahahahahahahahah

    RispondiElimina
  3. in effetti con una gestione contabile così... "creativa" dev'essere davvero eccitante far quadrare i conti. Libby, ma cos'hai fatto di così terribile nella tua vita precedente? :)

    RispondiElimina
  4. Io mi sono persa poco dopo la situazione 1......già che di amministrazione non ci capisco un benemerito così davvero credo che anche il Dio dei commercialisti farebbe gran fatica!!!! mamma mia che situassion!!!!

    RispondiElimina
  5. eccomi, contabile :D ma sto commercialista è uscito dal cappello del mago??? ma come si fa??? io qui in ufficio faccio tutto..il commercialista ci fa solo la dichiarazione iva annuale, la dich.dei redditi e ci calcola le tasse del bilancio..sistemato da me. e poi non avete l'on banking? con quello è impossibile che accadano queste cose coi pagamenti..

    RispondiElimina
  6. premesso che io non capisco nulla di contabilità mi chiedo come un'azienda cosi disastrata possa non solo stare in piedi ma anche aver superato la crisi e continuare....mi dispiace davvero che tu debba tentare di mettere toppe dove altri hanno sbagliato....non oso immaginare la frustrazione che possa dare una situazione simile....un forte abbraccio

    RispondiElimina
  7. @Mika: ti assicuro che quello che succede in quella ditta va oltre l'immaginabile. Se pensi che Libby deve tenere il registro rifiuti di nascosto perchè il suo capo non vuole che "perda" tempo ho detto tutto.....

    RispondiElimina
  8. @Luna: mi appello al 5° emendamento!
    @Princi: preferirei zappare la terra in effetti!
    @Poison: me lo chiedo di continuo, devo essere stata una pedofila o una di una setta satanica che fa i riti voodoo e ora vengo punita. Deve essere per forza così!
    @Mere: manco mae che almanco doman so casa!
    @Mika: ho obbligato a mettere l'Home banking lo scorso anno, ma mi è stato consentito solo per una delle due banche e ovviamente i casini vengon fuori con quella non controllata! E pensa che ha deciso di chiudere l'home banking perchè a lui non piace....
    @Mamma: sintetica e d'effetto!
    @Nya: tesoro stanno in piedi perchè si trascinano i casini dal 2005 e non li hanno mai sistemati. Ora che ci sono io ovviamente ho l'obbligo di far quadrare le cose.

    RispondiElimina
  9. Mamma mia, che situazione.. e il fatto di non poterla affrontare serenamente, visto il personaggio che è il tuo capo, ci mette un carico non indifferente, immagino.. Mi chiedo: come è possibile che non siano ancora falliti????

    RispondiElimina
  10. oddio!! il registro dei rifiuti di nascosto??? comunque apparte il tuo capo che è un testa di emme..anche il commercialista non scherza eh!! io faccio TUTTISSIMO con l'on banking..cioè più comodo di così! ed ovviamente ti facilita il lavoro..povera libby, è veramente una gabbia di matti

    RispondiElimina
  11. ahahaha ho sbagliato, HOME banking, non ON..ops :D
    che poi un'altra cosa, a lui non piace..ma lui lo usa?? e lo sa che non è a pagamento??

    RispondiElimina
  12. @Lisa: perchè loro rimandano le rogne di anno in anno! E hanno il commercialista che per quanto poco li tiene un po' a freno! Per il resto non so che dire!
    @Mika: no cara, la cosa bella è che lui non lo usa, non sa nemmeno accendere il Pc. Non so che dirti. Il commercialista ha le ragazze che ogni tanto si perdono secondo me, ma a grandi linee non vanno male, il problema è che il commercialista fa quello che gli dici e se gli dici sbagliato sono fatti tuoi. IO qui dentro mi rifiuto categoricamente di fare da sola, sono troppo casinari!

    RispondiElimina
  13. oddio..da spararsi.piena comprensione, ci sarebbe da star li a sognarseli di notte sti numeri..

    RispondiElimina

Le vostre perle...